12°

23°

Arte-Cultura

"Pen, premio senza pressioni"

"Pen, premio senza pressioni"
Ricevi gratis le news
0

Quest’anno il Premio Pen compie vent'anni. Ne parliamo con lo scrittore Lucio Lami, presidente onorario del Pen e responsabile del premio.
Un premio letterario d’importanza nazionale trapiantato in Val di Taro e coltivato per due decenni dal suo fondatore: non dev’essere stato facile…
E’ stato molto impegnativo, per una serie di ragioni. Ci siamo immessi in un territorio dove, fino a qualche anno fa, il massimo era rappresentato dalla festa della torta fritta. Non è stato facile portare in loco una novità culturale di queste proporzioni. Il mondo delle istituzioni, poi, ha compreso solo in minima parte l’importanza culturale del premio in Italia e in particolare in Emilia. Gli aiuti sono sempre stati centellinati, insufficienti e alternanti. Si parla molto del primato della cultura, ma poi, in realtà poco ci si crede.
Anche quest’anno avete una cinquina diversa da quelle degli altri premi. Come mai?
E’ stato così fin dalla prima edizione. Da noi non c’è una giuria particolare, condannata a subire le pressioni delle case editrici. Ha mai sentito che al Pen ci si accapigli, venga escluso un autore che già era in cinquina, s’improvvisino polemiche basate sul gossip, quelle che riempiono le pagine nei grandi giornali dediti alla sottocultura? Da noi votano con scheda anonima le centinaia di scrittori nostri soci. Le schede le apre il notaio il giorno della premiazione. Neppure io so mai chi vincerà. E i nostri scrittori danno giudizi di merito, non hanno il problema di far vendere più copie del libro prescelto. Noi siamo estranei a quel mondo che usa i premi letterari come operazioni pubblicitarie pagate dal contribuente. Come ha scritto Ferdinando Camon, i premi oggi sono diventati trampolini di vendita al servizio degli editori. Il valore dello scrittore è un optional. Per questo hanno definito il nostro premio, così diverso, «l’antipremio».
E chi c’è, quest’anno, in dirittura finale?
Uno scrittore importante, Cancogni, nato nel 1916, accanto al quale corre una giovane rivelazione, Michela Murgia. Abbiamo un poeta che ha raggiunto la sua maturità, Cucchi. Un narratore ormai sperimentato, Vitali, e un saggista economico che studia l’attualità politica, Luca Ricolfi. La parola Pen è un acronimo, significa Poets, Essayist, Novelist. Premiamo tutti e tre i generi. La novità degli ultimi anni è l’avvento della saggistica politica, inaugurata l’anno scorso dal finalista Rodotà.
Ha pensato a qualche novità che suggelli il ventennale?
Ne avevo molte nel cassetto, rimaste lì per mancanza di denari. Se ne salva una: da quest’anno, al vincitore, oltre all’assegno, consegneremo il nuovo trofeo del premio. Si tratta di un’autentica opera d’arte: una scultura in bronzo e oro, «Calliope e l’alloro», appositamente realizzata per il Premio  dal «maestro di Anghiari», Gianfranco Giorni, lo stesso che esporrà in una mostra al castello di Compiano nel periodo del Premio.
Mi sembra che il problema delle finanze sia sempre vivo, specie da quando c’è la crisi.
Qualche volta penso che quello della crisi sia un alibi: basta andare a spulciare gli elenchi delle sovvenzioni, influenzate dalla politica. Quest’anno ci ha dato un parziale aiuto l’Unione  Parmense degli Industriali. Quel tanto che c’è bastato, con l’aiuto del Comune e dei suoi sostenitori, a garantirci la sopravvivenza. La cultura ringrazia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel