20°

36°

cultura

Salvi i manoscritti che Kafka voleva bruciare

Kafka

Kafka

Ricevi gratis le news
0
 

Con una sentenza che mette fine ad otto anni di duelli giudiziari, la Corte Suprema israeliana ha stabilito adesso che andranno alla Biblioteca Nazionale di Gerusalemme manoscritti, diari, disegni e lettere private di Franz Kafka e del suo amico Max Brod.

I giudici hanno così respinto in forma definitiva il ricorso di due sorelle israeliane, che sostenevano di essere le legittime proprietarie del tesoro letterario giunto a loro da Ilse Esther Hoffe, la segretaria e poi confidente di Brod che nel 1939 si era trasferito a Tel Aviv dopo essere fuggito dalla Cecoslovacchia.

«Questa è una giornata di festa per la cultura mondiale», ha detto oggi David Blumberg, il direttore della Biblioteca Nazionale israeliana che si impegna a catalogare la copiosa documentazione, a preservarla in condizioni adeguate e a metterla poi gratuitamente a disposizione di chiunque su internet. La sentenza della Corte Suprema, ha aggiunto, preclude il rischio che parte dei testi - custoditi in casseforti in Svizzera, in Israele e in un appartamento privato in Israele - fossero messi in vendita sul mercato internazionale. Blumberg ancora non dispone di un catalogo completo del contenuto: dovrebbe includere scambi epistolari di Kafka e Brod con intellettuali di primo piano, fra cui Stefan Zweig. Ci sono inoltre «diari parigini» di Kafka, disegni di suo pugno raccolti per decenni da Brod; quaderni in cui faceva esercizi elementari di ebraico e racconti: «Il medico del villaggio» e «Preparativi di un matrimonio nel villaggio».

Nel 1924, nel letto di morte, Kafka aveva chiesto a Brod di distruggere il proprio prodotto letterario, ma questi non se l'era sentita di adempiere alla volontà dell’amico. Costretto a fuggire con i nazisti ormai alle porte di Praga, Brod portò con sè i preziosi manoscritti, consentendo così la pubblicazione di diversi capolavori di Kafka.

Quando 40 anni dopo, in un piccolo appartamento di Tel Aviv, sentì di essere a sua volta in punto di morte, scrisse in un testamento che i manoscritti suoi e di Kafka avrebbero dovuto essere consegnati ad un archivio pubblico.

«Ma la segretaria Hoffe - afferma la Biblioteca Nazionale - vendette diverse lettere ad un archivio tedesco e altre le passò alle figlie, Ruth e Hawa. Dopo la sua morte le figlie cercarono di vendere parte del materiale e così prese le mosse il processo».

Così intricata e paradossale, la vicenda sarebbe forse piaciuta allo stesso Kafka.

Perchè i suoi manoscritti che dovevano essere inceneriti a Praga nel 1924, alcuni decenni dopo - scrisse Haaretz alcuni anni fa - rischiarono davvero di marcire fra la sporcizia e l’umidità di Tel Aviv, in un appartamento popolato da cani e gatti.

Adesso sono destinati a finire nel-
le mani dei migliori esperti di Israe-
le.

Sempre che le nipoti di Esther Hoffe, che ritengono ancora di essere le proprietarie, non progettino nuove sorprese. «Minacciano di fare atti inconsulti - ha detto Blumberg - se qualcuno tenterà di andarli a prendere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti