12°

Attualità

Comprarsi la felicità

Comprarsi la felicità
0
 

La bioenergia, la psicologia positiva, i corsi di yoga, le pratiche di meditazione, i guru e gli sciamani, il fitness, i seminari sul benessere, i manuali di auto-aiuto: per provare a essere felici non c'è che l’imbarazzo della scelta.

E poi, come contraltare, c'è l’uso (quando non l’abuso) di ansiolitici e antidepressivi, per curare tristezza, paura e quel «male di vivere» che sembra essere il tallone d’Achille dei Paesi più sviluppati. In mezzo a queste due sponde, scorre l’ambitissimo mare della felicità che ogni uomo su questa Terra vorrebbe navigare.

Stare bene è probabilmente l’obiettivo più condiviso al mondo tra gli esseri umani, quello più logico e naturale, ma probabilmente anche il più difficile da raggiungere. E nella società dei consumi è proprio la conquista della felicità l'ambiziosa sfida che il mercato si propone di vincere, nella convinzione che tutto possa essere venduto e quindi comprato. A spiegare le nuove frontiere dell’economia mondiale è il sociologo ed economista politico inglese William Davies nel bel libro «L’industria della felicità».

E’ la felicità l’assillo degli anni 2000, non più il denaro. Soprattutto perchè se non si è felici non si lavora bene, non si produce e non si compra. Dunque è vero che «i soldi non fanno la felicità», e ormai ci credono sia i politici che i manager d’azienda. Sono infatti le emozioni a farci stare bene.

Si potrebbe dire che il capitalismo - con il mantra del profitto, il mito della produttività 24 ore su 24, le tecnologie digitali pervasive, la dicotomia tra vincente e perdente - abbia fatto da substrato a tutti i problemi di alienazione e ansia per i quali ora cerca la soluzione proprio attraverso la misurazione delle emozioni. Il dolore e la gioia, la paura e l’eccitazione, non sono sentimenti metafisici e impalpabili, ma rappresentano fenomeni che si possono misurare e a cui si può dare un valore, anche economico. Ecco perchè la felicità è diventata una vera e propria industria, con le aziende che utilizzano le informazioni ottenute con nuove tecnologie e ricerche per «formare una mappa precisa di quali zone, stili di vita, tipi di lavoro e forme di consumo generino il miglior benessere possibile».

Detta così potrebbe anche sembrare una grande opportunità, perchè si avrebbe la ricetta dell’essere felici. E anche Davies di certo non vuole combattere la felicità, ma vuole mettere in luce dei rischi: ripercorrendo in modo lucido e con uno stile brillante il '900 tra storia, sociologia, scienza, marketing e filosofia politica, l’autore dimostra che oggi siamo arrivati al paradosso di considerare le emozioni qualcosa da acquistare e vendere. Se il benessere può essere davvero reso oggettivo, e quindi misurabile per mezzo di specifici indicatori, il suo controllo è qualcosa di appetibile per il potere economico e politico. E’ qui, in questa potenziale diminuzione della libertà e nella manipolazione degli individui, che risiede secondo Davies il principale rischio nascosto dietro l’"economia della felicità».

Senza contare che ridurre tutto a numeri, calcoli e algoritmi elimina ogni riferimento alla sfera etica e filosofica connessa al tema antico della felicità. Infine, focalizzandosi sui sintomi dell’infelicità e ritenendo che tutto possa essere «risolto» nel cervello, si annulla ogni complessità. Si prende quindi la strada più comoda, ossia la rinuncia a cambiare davvero il contesto sociale e politico di cui proprio l'infelicità è figlia.

L'industria della felicità

di William Davies

Mondadori, pag. 504, euro 22,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Tutto quello che c'è da sapere sui nuovi antifurto per auto

consigli

Antifurti: come mettere al sicuro la proprio auto

Lealtrenotizie

Duc

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

2commenti

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

2commenti

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

8commenti

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

18commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

1commento

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Raggi ha un malore, in ospedale per accertamenti

napoli

Furbetti del cartellino: blitz all'ospedale di Napoli, 55 arresti

1commento

SOCIETA'

india

La donna più pesante del mondo ha perso 50 kg in 12 giorni

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

SPORT

motori

Formula 1, svelata la nuova Ferrari SF70H Foto

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida