10°

20°

libri

Deledda, simbolo della nascita della coscienza femminile

Nelle sue opere narrative, ambientate nella natia Sardegna, emerge e colpisce la contrapposizione tra bene e male, tra fato e volontà, tra colpa e redenzione

Deledda, simbolo della nascita della coscienza femminile
0
 

Con la tessera n.639 partecipò al Primo Congresso Nazionale delle Donne Italiane, che si inaugurò a Roma il 23 aprile 1908, per «la partecipazione femminile alla vita sociale»: ma per Grazia Deledda il primo terreno di battaglia per la consapevolezza e l’autonomia delle donne fu quello personale, tanto da diventare un simbolo non del femminismo ma della nascita di una coscienza femminile. A 80 anni dalla scomparsa della grande scrittrice sarda, avvenuta il 15 agosto 1936 a Roma, e a 90 dal Premio Nobel per la letteratura (assegnatole nel 1926, è stata l’unica donna italiana a riceverlo), ancora non si esaurisce il desiderio di leggere Grazia Deledda e scoprire il fascino del suo mondo, arcaico e moderno al tempo stesso.

In questo duplice anniversario la sua terra sarda la ricorda con affetto e gratitudine, riconoscendo in lei una delle voci più autentiche della cultura isolana: tanti gli eventi in programma già dall’inizio dell’anno coordinati dal Comune di Nuoro (dove nacque nel 1871) e supervisionati dalla Regione Sardegna, volti a rendere omaggio a una donna moderna che seppe lottare per la propria emancipazione nonostante i pregiudizi, che ebbe talento e caparbietà, sensibilità e coraggio, e che molto ancora ha da dire soprattutto alle giovani generazioni.

Nei romanzi e nei racconti, nelle poesie e nelle opere teatrali, ciò che colpisce ancora dello stile della Deledda è la scrittura vivida, ricca di immagini, mai separata dalla realtà ma sempre venata di lirismo, così capace di rappresentare il suo tempo nella contrapposizione tra bene e male, tra fato e volontà, tra colpa e redenzione.

Tra le punte di diamante nel panorama dei nostri autori, la scrittrice ha dotato i suoi lavori del fascino antico e mitico della Sardegna, rendendoli tuttavia capaci di superare il contesto particolare per arrivare all’universale. Quinta di sette figli e di famiglia benestante, iniziò a scrivere giovanissima, animata da passione e determinazione. Superò il parere contrario dei familiari e la diffidenza degli altri letterati che non la consideravano sufficientemente colta. Eppure dalla sua la scrittrice aveva nomi del calibro di Luigi Capuana e Giovanni Verga, che ne compresero il talento.

Il matrimonio nel 1900 e l’approdo a Roma le permisero poi di spiccare il volo nel mondo letterario. L’esigenza di trovare una lingua che fosse specchio della società da cui proveniva, ma anche lo studio approfondito della letteratura russa, tra Tolstoj, Cechov, Gogol' e Dostoevskij, la portarono a trovare un proprio stile originale, creando un ponte tra la lingua sarda e quella italiana.

Il primo romanzo fu «Fior di Sardegna», uscito nel 1892, a cui seguì «Anime oneste» nel 1895. Poi molte opere, da «Tesoro» (1897) a «Tentazioni» (1898), da «Giustizia» (1899) a «Elias Portolu» (1903), i racconti «I giuochi della vita» (1905), «L’edera» (1908), «Il fanciullo nascosto» (1915), «Il flauto nel bosco» (1923), «Il sigillo d’amore» (1926), e ancora i romanzi, tra cui «Cenere» (1904), «Nostalgie» (1905), «La via del male» (1906), «Colombi e sparvieri» (1912), «Canne al vento» (1913, considerato il suo capolavoro), «Marianna Sirca» (1915), «L’incendio nell’oliveto» (1918) e «La Madre» (1920).

Nel 1937, venne pubblicato postumo il romanzo «Cosima, quasi Grazia», di impianto autobiografico, nel quale la Deledda ripercorre in pagine di grande intensità le gioie e i dolori della sua vita. Ed ora Carlo Delfino Editore in edizione anastatica, celebra gli 80 anni dalla scomparsa, con il libro «Amori moderni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport