-2°

Arte-Cultura

Calixthe Beyala e la voce profonda dell'Africa nera

Calixthe Beyala e la voce profonda dell'Africa nera
Ricevi gratis le news
0

di Felice Modica 

Non chiamatela «di colore» perché andrebbe su tutte le furie. Lei, che è bella, intelligente, ricca e famosa e ha la pelle di cioccolato, preferisce essere chiamata «negra» e se ne fa un baffo di tutti i politically correct del mondo. «Mi stupivo del fatto che in Francia nessuno osasse dire ''negri'', ma dicessero ''persone di colore''. Del resto certi africani luridi che nessuna negra avrebbe accettato neanche come lustrascarpe, avevano come amanti le ragazze bianche più splendide». Così Calixthe Beyala nel capolavoro «Gli onori perduti» (Epoché), disorientando i moralisti europei. Lei può permetterselo. Nata in una bidonville di Douala, in Camerun, è la sesta di 12 figli. Separata dalla madre a 5 anni, la alleva la sorella maggiore, che le consente di andare a scuola e sopravvivere in condizioni di estrema povertà. A 17 anni parte per la Francia. Si diploma e si sposa con un diplomatico. Segue il marito a Malaga. Torna in Francia, dove si iscrive alla facoltà di Letteratura spagnola. Fa la fiorista e la modella. Diventa scrittrice. Adesso - che ha anche vinto, col suo originalissimo francese, il «Gran Prix du roman de l’Académie française» - parlando della lingua in cui scrive ha dichiarato: «È come se avessi sfornato un figlio all’amante di una notte».
Non ha però dimenticato le origini e, sei mesi all’anno, Calixthe se ne torna in Camerun, dove è ormai un punto di riferimento per la sua gente. La casa editrice Feltrinelli ha pubblicato il romanzo «Gli alberi ne parlano ancora» (traduzione di Rosa Penna e Monica Martignoni), in cui la scrittrice ripete il miracolo di raccontare l’Africa profonda senza moralismo e retorica. Sedici «veglie» della vecchia Edena - quasi cent'anni o forse più, chissà? - altrettanti capitoli a comporre un grande affresco africano: la storia del popolo attraverso la vita di un villaggio ai tempi della colonizzazione. Bianchi e neri sfilano sul palcoscenico della storia scontrandosi  col nuovo che avanza. Calixthe descrive un Continente povero, affamato, depredato dagli invasori ma anche dai capi locali, umiliato dall’ignoranza e dalla superstizione. Ma non giudica: si limita a registrare gli choc culturali derivanti dai contatti reciproci.
Mentre la vita del villaggio scorre lenta coi suoi cerimoniali intrisi di magia e superstizione, arrivano gli occidentali e i colonizzatori, tedeschi e poi francesi. E con essi il Cristianesimo e le guerre dei bianchi, con gli arruolamenti forzati dei giovani  abili. Edena, che si ribella al corso della storia rivendicando la propria autonomia, è una protofemminista in un continente segnato dalla prepotenza maschile e dalla sottomissione femminile; tipici, del resto, di tutte le civiltà contadine. La sua Africa, però, nonostante miseria, prevaricazioni, violenze, resta un luogo colorato, allegro, pieno di suoni, odori, ritmo. Dove perfino 
un'epidemia può trasformarsi in musica e la tragedia si confonde sempre con la farsa. Così, Fondamento di Piacere, seconda moglie del capo villaggio, si consolerà di essere sterile con l’apertura di un «bar-bordello». Mentre il comandante francese Michelangelo di Montparnasse, che «tanto avrebbe desiderato essere sepolto in Africa», farà ritorno a Parigi privo di un braccio, che gli è stato amputato da un giovane contestatore. Adesso entrambi - il braccio e chi lo ha tagliato - riposano in pace sotto la terra africana...
Gli alberi ne parlano ancora 
Feltrinelli,  pag. 285,  8,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Oggi speciale su cani, gatti & Co. con la Gazzetta di Parma

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

Viabilità

Colorno, verifiche ai ponti dopo la piena

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

PARMA

Renzi: "Da noi proposte concrete, dagli altri invenzioni"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

modena

Colpì una 15enne col manganello, chiesto processo per poliziotto

2commenti

SPORT

SPORT

Il ritorno del "Biscione" in Formula Uno: ecco l'Alfa Romeo C37 Foto

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

roma

Via vai di calvi in negozio: droga nascosta nei bigodini, arrestato parrucchiere

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato