-4°

Arte-Cultura

Calixthe Beyala e la voce profonda dell'Africa nera

Calixthe Beyala e la voce profonda dell'Africa nera
0

di Felice Modica 

Non chiamatela «di colore» perché andrebbe su tutte le furie. Lei, che è bella, intelligente, ricca e famosa e ha la pelle di cioccolato, preferisce essere chiamata «negra» e se ne fa un baffo di tutti i politically correct del mondo. «Mi stupivo del fatto che in Francia nessuno osasse dire ''negri'', ma dicessero ''persone di colore''. Del resto certi africani luridi che nessuna negra avrebbe accettato neanche come lustrascarpe, avevano come amanti le ragazze bianche più splendide». Così Calixthe Beyala nel capolavoro «Gli onori perduti» (Epoché), disorientando i moralisti europei. Lei può permetterselo. Nata in una bidonville di Douala, in Camerun, è la sesta di 12 figli. Separata dalla madre a 5 anni, la alleva la sorella maggiore, che le consente di andare a scuola e sopravvivere in condizioni di estrema povertà. A 17 anni parte per la Francia. Si diploma e si sposa con un diplomatico. Segue il marito a Malaga. Torna in Francia, dove si iscrive alla facoltà di Letteratura spagnola. Fa la fiorista e la modella. Diventa scrittrice. Adesso - che ha anche vinto, col suo originalissimo francese, il «Gran Prix du roman de l’Académie française» - parlando della lingua in cui scrive ha dichiarato: «È come se avessi sfornato un figlio all’amante di una notte».
Non ha però dimenticato le origini e, sei mesi all’anno, Calixthe se ne torna in Camerun, dove è ormai un punto di riferimento per la sua gente. La casa editrice Feltrinelli ha pubblicato il romanzo «Gli alberi ne parlano ancora» (traduzione di Rosa Penna e Monica Martignoni), in cui la scrittrice ripete il miracolo di raccontare l’Africa profonda senza moralismo e retorica. Sedici «veglie» della vecchia Edena - quasi cent'anni o forse più, chissà? - altrettanti capitoli a comporre un grande affresco africano: la storia del popolo attraverso la vita di un villaggio ai tempi della colonizzazione. Bianchi e neri sfilano sul palcoscenico della storia scontrandosi  col nuovo che avanza. Calixthe descrive un Continente povero, affamato, depredato dagli invasori ma anche dai capi locali, umiliato dall’ignoranza e dalla superstizione. Ma non giudica: si limita a registrare gli choc culturali derivanti dai contatti reciproci.
Mentre la vita del villaggio scorre lenta coi suoi cerimoniali intrisi di magia e superstizione, arrivano gli occidentali e i colonizzatori, tedeschi e poi francesi. E con essi il Cristianesimo e le guerre dei bianchi, con gli arruolamenti forzati dei giovani  abili. Edena, che si ribella al corso della storia rivendicando la propria autonomia, è una protofemminista in un continente segnato dalla prepotenza maschile e dalla sottomissione femminile; tipici, del resto, di tutte le civiltà contadine. La sua Africa, però, nonostante miseria, prevaricazioni, violenze, resta un luogo colorato, allegro, pieno di suoni, odori, ritmo. Dove perfino 
un'epidemia può trasformarsi in musica e la tragedia si confonde sempre con la farsa. Così, Fondamento di Piacere, seconda moglie del capo villaggio, si consolerà di essere sterile con l’apertura di un «bar-bordello». Mentre il comandante francese Michelangelo di Montparnasse, che «tanto avrebbe desiderato essere sepolto in Africa», farà ritorno a Parigi privo di un braccio, che gli è stato amputato da un giovane contestatore. Adesso entrambi - il braccio e chi lo ha tagliato - riposano in pace sotto la terra africana...
Gli alberi ne parlano ancora 
Feltrinelli,  pag. 285,  8,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

1commento

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

FRANCIA

Bimba di 14 mesi sbranata dal rottweiler della sua famiglia

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta