14°

28°

Arte-Cultura

Il cielo, il piombo fuso e viaggio nel Mali

Il cielo, il piombo fuso e viaggio nel Mali
Ricevi gratis le news
0

Una mostra di tre autori per un affascinante viaggio nel mondo della fotografia. Le opere dei tre appassionati di fotografia, Flavio Tecchio, Aldo Soligno e Gigi Montali sono allestite nelle sale espositive della Reggia di Colorno in occasione del primo festival fotografico locale, curato dal gruppo fotografico Color’s Light. Flavio Tecchio presenta «Con un dito puntato verso il cielo», Aldo Soligno «Calati nel piombo fuso» e «Lavorare in Mali». La collettiva è a cura di Paola  Riccardi dell’associazione fotografi senza frontiere. Le fotografie di Flavio Tecchio ispirate alla civiltà indiana colpiscono per il silenzio, gli spazi vuoti, la compostezza di gesti e di forme di un’India che non sembra quella di sempre, rumorosa, affollata, polverosa. Un luogo diverso da come in anni recenti lo sguardo dei reporter ci ha abituati a guardare l’oriente. Gli indiani di Tecchio si muovono come comparse tra monumenti, piazze e moschee, in un’atmosfera rarefatta. L’approccio del fotografo coglie con delicatezza i modi di una società che si sta gradualmente trasformando, di una cultura che guarda anche fuori e non solo alle rigide regole della tradizione. Un’India al tempo stesso nuova e inedita, ma anche immobile nel suo scenario di palazzi e moschee che sembrano eternare i luoghi stessi e la storia. Tecchio con sensibilità, equilibrio e calore offre allo spettatore una lettura dell’India di oggi come un insieme armonico di memorie e di futuro. Il lavoro fotografico di Aldo Soligno racconta con solennità le drammatiche conseguenze della guerra nella striscia di Gaza, in particolare dopo l’offensiva denominata «Piombo fuso».  Dallo stesso esercito israeliano. Le sue immagini, cupe e ancora cariche della recente catastrofe, testimoniano con caparbietà l’inutilità di ogni guerra. Il suo sguardo si è posato lì  per portare avanti un progetto e rappresenta soprattutto un’urgenza umanitaria: raccontare cosa resta dopo una guerra e cosa la guerra significhi nelle vite delle persone.  Il racconto fotografico di Gigi Montali presenta situazioni di quotidianità legate al mondo del lavoro in Mali, in particolare attesta un mutato rapporto verso quegli aspetti di esotismo e genericità spesso presenti nel lavoro degli amatori, più inclini a uno sguardo generale e vago sui paesi visitati piuttosto che orientati alla documentazione di aspetti salienti. In queste immagini Montali non si lascia affascinare dal folclore dei luoghi e delle genti, ma si concentra sul mondo del lavoro. Con immagini non scontate descrive l’attività dei fabbri, la pastorizia, il mercato, la raccolta dell’acqua, i cantieri navali, restituendo allo spettatore la vivezza di un mondo brulicante, arcaico e ancora profondamente radicato nel passato. R. T.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti