Arte-Cultura

Il cielo, il piombo fuso e viaggio nel Mali

Il cielo, il piombo fuso e viaggio nel Mali
0

Una mostra di tre autori per un affascinante viaggio nel mondo della fotografia. Le opere dei tre appassionati di fotografia, Flavio Tecchio, Aldo Soligno e Gigi Montali sono allestite nelle sale espositive della Reggia di Colorno in occasione del primo festival fotografico locale, curato dal gruppo fotografico Color’s Light. Flavio Tecchio presenta «Con un dito puntato verso il cielo», Aldo Soligno «Calati nel piombo fuso» e «Lavorare in Mali». La collettiva è a cura di Paola  Riccardi dell’associazione fotografi senza frontiere. Le fotografie di Flavio Tecchio ispirate alla civiltà indiana colpiscono per il silenzio, gli spazi vuoti, la compostezza di gesti e di forme di un’India che non sembra quella di sempre, rumorosa, affollata, polverosa. Un luogo diverso da come in anni recenti lo sguardo dei reporter ci ha abituati a guardare l’oriente. Gli indiani di Tecchio si muovono come comparse tra monumenti, piazze e moschee, in un’atmosfera rarefatta. L’approccio del fotografo coglie con delicatezza i modi di una società che si sta gradualmente trasformando, di una cultura che guarda anche fuori e non solo alle rigide regole della tradizione. Un’India al tempo stesso nuova e inedita, ma anche immobile nel suo scenario di palazzi e moschee che sembrano eternare i luoghi stessi e la storia. Tecchio con sensibilità, equilibrio e calore offre allo spettatore una lettura dell’India di oggi come un insieme armonico di memorie e di futuro. Il lavoro fotografico di Aldo Soligno racconta con solennità le drammatiche conseguenze della guerra nella striscia di Gaza, in particolare dopo l’offensiva denominata «Piombo fuso».  Dallo stesso esercito israeliano. Le sue immagini, cupe e ancora cariche della recente catastrofe, testimoniano con caparbietà l’inutilità di ogni guerra. Il suo sguardo si è posato lì  per portare avanti un progetto e rappresenta soprattutto un’urgenza umanitaria: raccontare cosa resta dopo una guerra e cosa la guerra significhi nelle vite delle persone.  Il racconto fotografico di Gigi Montali presenta situazioni di quotidianità legate al mondo del lavoro in Mali, in particolare attesta un mutato rapporto verso quegli aspetti di esotismo e genericità spesso presenti nel lavoro degli amatori, più inclini a uno sguardo generale e vago sui paesi visitati piuttosto che orientati alla documentazione di aspetti salienti. In queste immagini Montali non si lascia affascinare dal folclore dei luoghi e delle genti, ma si concentra sul mondo del lavoro. Con immagini non scontate descrive l’attività dei fabbri, la pastorizia, il mercato, la raccolta dell’acqua, i cantieri navali, restituendo allo spettatore la vivezza di un mondo brulicante, arcaico e ancora profondamente radicato nel passato. R. T.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

rogo

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Calcio

LegaPro: pari del Pordenone, Venezia primo

Guarda i risultati delle partite e la classifica aggiornata

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

1commento

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

8commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Alta Velocità

Italo aumenta i collegamenti di Parma con la stazione Mediopadana

3commenti

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

TRASPORTI

Nuovi autobus sulla linea 7. Più grandi e con il wi-fi

I dodici mezzi sono autosnodati, lunghi 18 metri e sono costati circa 3.5 milioni

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video