Arte-Cultura

Il racconto della domenica - L'amore del cercatore di spugne

Ricevi gratis le news
0

Anna Maria Dadomo

Gli sposi vengono nel parco per le fotografie. Le prime volte guardavo con curiosità queste coppie che si offrivano sorridenti ai baci, agli abbracci , al lancio del riso. Le spiavo con sofferenza e desiderio. Immaginavo lei e me, moglie e marito, in posa vicino alla fontana: lei che si appoggia al mio braccio, io che le sollevo il velo e la bacio con trasporto di fronte a tutti. Adesso mi infastidiscono quelle risa, quel chiasso. I bambini si spingono fino a questo angolo nascosto, mi sorprendono. - C’è un uomo – gridano. - C’è un barbone - e tornano indietro di corsa. Non sono solo: ho i miei ricordi, e l’ossessione del suo corpo che spesso irrompe improvviso come un’allucinazione a risvegliare una sofferenza dei sensi. Quel corpo che non ho più avuto. L’odore della sua pelle che non ho più respirato, la sua risata che non ho più sentito.
- Cosa hai fatto per avere queste occhiaie? - le avevo detto passando leggero il dorso della mano sulla sua guancia. Un brivido da lei a me. Ci siamo riconosciuti Quello stesso giorno abbiamo fatto l’amore. Con furia e intensità inusuale. Nei giorni seguenti ci siamo cercati, uniti come non bastasse mai, come volessimo fonderci uno nell’altro, annullarci.
Un giorno eravamo al fiume, prendevamo il sole, appagati, tranquilli. Lei si è alzata, si è buttata in acqua. Mi spruzzava ridendo, mi incitava a raggiungerla. Non si era tolta le collane, sfilati i bracciali. Il corpo era nudo, snello, già abbronzato, i capelli bagnati aderenti alle spalle. Mi è apparsa come una dea, una dea pagana, inafferrabile. Mia? mi chiedevo con stupore. Non mi sembrava possibile. La forza primordiale di quella emozione, la tenerezza, lo slancio con cui l’ho raggiunta, l’ho presa tra le braccia e sono stato il suo cercatore di spugne tenero e violento nella luce immensa dell’estate, mi hanno segnato per sempre. A sera, mentre rientravamo in città, ho avuto la consapevolezza che mai più avrei rivissuto quel richiamo d’amore, i sussulti del desiderio in maniera altrettanto violenta e totale. A casa tornavo sempre più tardi. Non volevo distrarmi dal pensiero di lei, non volevo che niente si intromettesse tra me e il suo ricordo recente. Tutto era vivo nella mia testa, nel mio sangue. Da solo avrei risentito il suo profumo, il suo odore, il sapore della sua saliva. Con mia moglie non avevo più fatto l’amore. Il mio corpo si ribellava. Il corpo lo sa. Il corpo ha una saggezza che bisogna ascoltare, seguire. Scivolavo sotto le coperte. Mi coricavo al suo fianco. Speravo dormisse. Restavo immobile. Tra me e lei quello spazio esiguo si dilatava, diventava immenso, invalicabile. Il mio sonno era agitato, inquieto, guardingo, come di bestia che teme un’aggressione. Una notte mi si è mostrata abbigliata con biancheria provocante. Voleva sedurmi. Ho odiato quel corpo, il sesso che esibiva mi ripugnava, ne vedevo la povertà, il ridicolo. Ho provato disgusto. Ho raccolto poche cose e me ne sono andato per sempre. Ma anche il mio amore perseguito con dedizione estrema, costruito come un ardimentoso piano di vita, è stato distrutto dalla disaffezione della mia dea. Quando ancora mi illudevo che potesse tornare, amarmi, lo scopo del mio giorno era quello di visitare i bar, i ristoranti, gli alberghi, i giardini, che insieme avevamo frequentato, e in quei luoghi per me sacri ricordare i gesti le parole, gli abiti, il cibo, i colori. Un devoto, felice, pellegrinaggio amoroso il mio. Non è mai tornata. Non so più niente di lei. Non voglio sapere com’è oggi. Quella di oggi è un’altra. È per quella d’allora che sto morendo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

3commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

15commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

2commenti

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

fab lab

La stampa 3D "parmigiana" restituisce le dita a Cornelio Nepote Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

2commenti

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

Spettacolo

Gibson, la storia del rock è sommersa dai debiti Video

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day