22°

35°

FERRARA

Capolavori del Rinascimento raccontano il mondo dell'Ariosto

Capolavori del Rinascimento raccontano il mondo dell'Ariosto
0

Capolavori assoluti di Raffaello, Botticelli, Mantegna, Leonardo, Pisanello, Paolo Uccello, un Tiziano che torna in Italia dopo 460 anni, raccontano fino all'8 gennaio 2017 a Palazzo dei Diamanti di Ferrara il repertorio iconografico che nutriva l’immaginazione di Ludovico Ariosto alle prese con la prima stesura dell’Orlando furioso, di cui si celebra il V centenario della pubblicazione. Allestite circa 90 opere, in un percorso di grande suggestione, dove a meravigliosi dipinti, marmi antichi, disegni straordinari si affiancano manoscritti e libri rarissimi, reperti e oggetti d’arte quali l'Olofante, il corno d’avorio inciso che la leggenda attribuisce allo stesso Orlando o la spada di Francesco I, persa in battaglia.

Con il titolo «Orlando Furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi», l’importante esposizione ha lo scopo di ricostruire una sorta di «filologia dell’immaginazione da cui è scaturito, tra classicità e Medioevo, un sogno cavalleresco in realtà mai esistito». A parlare è Guido Beltramini, curatore della mostra con Adolfo Tura, spiegando un intenso lavoro durato tre anni, che ha portato a una selezione estremamente puntuale di opere di eccezionale qualità, in grado nel loro insieme di creare rimandi e assonanze tra i versi dell’Ariosto e l’arte del suo tempo, fiorita nelle corti italiane, prima fra tutte quella estense.

Il percorso espositivo prende infatti le mosse dal libro pubblicato a Ferrara intorno al 1480, quell'Orlando innamorato del Boiardo, presente nell’esemplare più antico sopravvissuto alla passione dei lettori, di cui il Furioso è il letterale prolungamento, con gli stessi personaggi e il complesso intreccio narrativo. A sottolineare lo snodarsi vertiginoso dei fatti, il «Ritratto di gentiluomo» di Bartolomeo Veneto (1510-15), in cui un cortigiano mostra sulla veste il simbolo del labirinto, dove a ogni bivio si impone una scelta tra bene e male, come per i protagonisti del poema.

In un cammino tra capolavori che procede sviscerando i molteplici aspetti della visione ariostesca, ecco il filo conduttore, quello della battaglia, banco di prova per le virtù dei prodi, identificata con quella di Roncisvalle, in cui eroicamente Orlando perde la vita. In una teca, si può ammirare l'Olifante, proveniente da Tolosa, che la leggenda (ma solo quella) vuole appartenuto al paladino di Carlo Magno. Sempre di grande effetto l’arazzo prestato dal Victoria and Albert Museum, ma soprattutto l’eccezionale disegno di Leonardo dal titolo «Una battaglia fantastica tra cavalli ed elefanti» (dalle Collezioni Reali di Windsor). Proprio il genio rinascimentale aveva affermato che la pittura era in grado di rappresentare le guerre meglio della letteratura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

francia

Esplode bomboletta di panna: colpita al petto muore modella blogger

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

Fabio Fazio, in una foto d'archivio

Tv

La Rai propone a Fazio un contratto da 2,2 milioni l'anno

1commento

elefantino che rincorre gli uccelli

natura

L'elefantino che rincorre gli uccelli Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Siccità mai così grave dal 1878

EMERGENZA

Siccità mai così grave dal 1878

Al Campus

Ladri in azione a Biologia e Fisica

DUE FOSCARI

Busseto piange il ristoratore Roberto Morsia

L'INTERVISTA

Cassano: «Parma vorrei riportati in A»

Langhirano

I 5 stelle contro il fuoriuscito: proteste in consiglio

Fidenza

Ballotta, un restyling da 200mila euro

Suore

Due vietnamite diventano Orsoline

Lutto

Colorno piange Cadmo Padovani

Tg Parma

Samboseto, 75enne esce di strada e muore Video

polizia

Minacciato con coltello, sequestrato e rapinato in stazione: in carcere due dei tre aggressori Video

8commenti

mercato

Cassano: "Vorrei riportare il Parma in A" Audio Faggiano: "Fantantonio qui? Non lo escludo" Video

4commenti

Protezione civile

Ondata di caldo: allerta "arancione" fino a domenica - I consigli - Video

2commenti

Anteprima Gazzetta

Domenica il voto, appello a recarsi alle urne

fiamme gialle

Guardia di finanza: in 5 mesi scoperti 20 evasori totali. Tutti i numeri della Gdf

Durante la cerimonia del 240° della fondazione del Corpo 

polizia

Ladri scatenati, doppio colpo: presi di mira una tabaccheria e una ditta

sorbolo levante

Folla e commozione per i funerali di Matteo

Il 42 enne stroncato da un malore martedì dopo il calcetto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Maturità, temi lontani dalla realtà della scuola

di Stefano Pileri

ITALIA/MONDO

FERRARA

Bimba di 4 mesi cade dal secondo piano e muore

Afghanistan

Cecchino canadese uccide un jihadista a 3.5 Km di distanza

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Calcio

Messi, convertita in multa (455 mila euro) la condanna per frode fiscale

calcio

Rivoluzione: la U20 cinese giocherà la serie D tedesca

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

SERIE SPECIALE

695 Rivale Abarth: lo scorpione sullo yacht...