10°

20°

FERRARA

Capolavori del Rinascimento raccontano il mondo dell'Ariosto

Capolavori del Rinascimento raccontano il mondo dell'Ariosto
0

Capolavori assoluti di Raffaello, Botticelli, Mantegna, Leonardo, Pisanello, Paolo Uccello, un Tiziano che torna in Italia dopo 460 anni, raccontano fino all'8 gennaio 2017 a Palazzo dei Diamanti di Ferrara il repertorio iconografico che nutriva l’immaginazione di Ludovico Ariosto alle prese con la prima stesura dell’Orlando furioso, di cui si celebra il V centenario della pubblicazione. Allestite circa 90 opere, in un percorso di grande suggestione, dove a meravigliosi dipinti, marmi antichi, disegni straordinari si affiancano manoscritti e libri rarissimi, reperti e oggetti d’arte quali l'Olofante, il corno d’avorio inciso che la leggenda attribuisce allo stesso Orlando o la spada di Francesco I, persa in battaglia.

Con il titolo «Orlando Furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi», l’importante esposizione ha lo scopo di ricostruire una sorta di «filologia dell’immaginazione da cui è scaturito, tra classicità e Medioevo, un sogno cavalleresco in realtà mai esistito». A parlare è Guido Beltramini, curatore della mostra con Adolfo Tura, spiegando un intenso lavoro durato tre anni, che ha portato a una selezione estremamente puntuale di opere di eccezionale qualità, in grado nel loro insieme di creare rimandi e assonanze tra i versi dell’Ariosto e l’arte del suo tempo, fiorita nelle corti italiane, prima fra tutte quella estense.

Il percorso espositivo prende infatti le mosse dal libro pubblicato a Ferrara intorno al 1480, quell'Orlando innamorato del Boiardo, presente nell’esemplare più antico sopravvissuto alla passione dei lettori, di cui il Furioso è il letterale prolungamento, con gli stessi personaggi e il complesso intreccio narrativo. A sottolineare lo snodarsi vertiginoso dei fatti, il «Ritratto di gentiluomo» di Bartolomeo Veneto (1510-15), in cui un cortigiano mostra sulla veste il simbolo del labirinto, dove a ogni bivio si impone una scelta tra bene e male, come per i protagonisti del poema.

In un cammino tra capolavori che procede sviscerando i molteplici aspetti della visione ariostesca, ecco il filo conduttore, quello della battaglia, banco di prova per le virtù dei prodi, identificata con quella di Roncisvalle, in cui eroicamente Orlando perde la vita. In una teca, si può ammirare l'Olifante, proveniente da Tolosa, che la leggenda (ma solo quella) vuole appartenuto al paladino di Carlo Magno. Sempre di grande effetto l’arazzo prestato dal Victoria and Albert Museum, ma soprattutto l’eccezionale disegno di Leonardo dal titolo «Una battaglia fantastica tra cavalli ed elefanti» (dalle Collezioni Reali di Windsor). Proprio il genio rinascimentale aveva affermato che la pittura era in grado di rappresentare le guerre meglio della letteratura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Maltempo: vento forte in Appennino

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

2commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

1commento

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

1commento

MUSICA

"Canzone per curare le piante": il nuovo singolo dei ManìnBlù Video

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Francia

Esplosione al McDonald's a Grenoble. Si segue la pista criminale

ECONOMIA

La Bce lascia i tassi invariati. Draghi: "Così a lungo"

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

astronomia

Scoperto pianeta "palla di neve", come Terra ma freddissimo

SPORT

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

RACING

Mini Challenge, parte la stagione 2017! Foto

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling