18°

FIRENZE

L'arte e la vita di Weiwei: inno alla libertà

L'arte e la vita di Weiwei: inno alla libertà
0
 

Ci sono gli ormai celebri gommoni rossi simbolo dei migranti, appesi alla facciata di Palazzo Strozzi, ma anche un vero e proprio photoset di dita medie alzate contro simboli della politica e della cultura mondiali, dalla Casa Bianca alla Torre Eiffel. O i volti di Dante, Galileo e Savonarola, ricostruiti con mattoncini di lego. E poi angeli di legno sospesi in aria e prati che sbocciano dal pavimento a simboleggiare la potenza dell’arte, un serpente fatto di zaini per ricordare le tante vite di ragazzi perse nel terremoto del Sichuan del 2008, una sala zeppa di biciclette, simbolo di libertà e autonomia individuale.

Questo e molto altro in «Ai Weiwei libero», la mostra antologica che ripercorre 30 anni di carriera dell’artista cinese, attivista politico e dissidente, aperta dal 23 settembre 2016 al 22 gennaio 2017 a Palazzo Strozzi. Filo conduttore, l'orgoglio della libertà e del pensiero indipendente, rivendicata dall’artista stesso: «sono un combattente», ha detto lui stesso durante la presentazione della rassegna a Firenze.

La riflessione sul potere come forma di dominio oppressivo è talmente forte nella poetica di Weiwei - arrestato alcuni fa in Cina per le sue attività di oppositore e detenuto per svariate settimane con l’accusa generica di reati economici - da trascendere la dimensione puramente artistica per trasformarsi, nel percorso espositivo, in una singolare galleria di slogan coniati dall'artista stesso, quasi a replicare, nella realtà fisica, i meccanismi espressivi dei social network, dove peraltro Weiwei è attivissimo. «Internet è stata la cosa migliore che potesse succedere alla Cina», recita uno dei grandi cartelli colorati, «La libertà consiste nel diritto di mettere tutto in discussione», «tutto è arte, tutto è politica». Ed è politico ed identificativo il motivo per cui, per la prima volta, ha scelto di raffigurare (con la forma più che contemporanea del collage di Lego) personaggi storici come l’Alighieri, Galileo, il Savonarola. «Sono stati grandi perché sono riusciti a trovare la libertà di esprimere se stessi avendo contro il loro tempo, contro la società che li circondava. Erano contro, ed erano oltre», ha detto Weiwei. Proprio per questo motivo i suoi campioni contemporanei sono i migranti. «Devono essere considerati i veri e propri eroi dei nostri tempi - ha spiegato - chi cerca la libertà a sprezzo della vita merita il nostro assoluto rispetto. Io mi considero un loro fratello, li chiamo tutti “miei” fratelli. Per loro dobbiamo alzare la voce tutti insieme, dobbiamo essere uniti per una azione sociale in loro favore». L'artista ha mostrato di apprezzare anche le polemiche sull'installazione dei gommoni («fanno bene alla discussione», ha osservato).

In mostra anche una ricca galleria di scatti autobiografici in bianco e nero, che documentano la vita e la carriera internazionale dell’artista, in particolar modo la sua permanenza-studio giovanile a New York. Ma oggi, la città giusta per tirare le somme di una carriera lunga e densa sia di arte che di politica è Firenze: «L'ho scelta perché è stata la culla della civiltà e dell’arte. E il mio obiettivo adesso è coniugare questo antico umanesimo con la modernità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

MUSICA

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò

lega pro

Gubbio-Parma 0-2, segna Calaiò Diretta

Dopo 10 minuti infortunio per Giorgino: entra Corapi

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

6commenti

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

16commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

gazzareporter

"Via Nenni e il divieto di sosta...."

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

Economia

Corsa alla rottamazione cartelle, domande prorogate al 21 aprile Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017