musica

Miles Davis: 25 anni fa moriva genio del jazz

Miles Davis

Miles Davis

0

«Quante volte egli ha cambiato la musica durante la sua vita? Quante volte, nel suonare la sua musica, Miles è morto e rinato?». Venticinque anni fa, il 28 settembre del 1991, in California, a Santa Monica, un violento attacco cardiaco non lasciò scampo al trombettista statunitense Miles Davis, genio indiscusso del ventesimo secolo. Il libro «Miles Davis Principe delle tenebre», scritto dal musicologo Gianfranco Nissola (Arcana - pp 290 - euro 22,00) ricostruisce l’esistenza del jazzista che oggi avrebbe novant'anni, immergendosi e svelando l’enigma che ancora avvolge il mitico personaggio della musica moderna. Si tratta di una nuova edizione aggiornata e ampliata dall’autore con l'intento di far conoscere Miles Davis agli appassionati, che troveranno dettagliate informazioni non facilmente rinvenibili altrove, e a quanti vogliano comprendere come la magia di quella musica sia nata prima di tutto da una vita intensa, dura, formidabile. "La musica e la vita sono una questione di stile», diceva, in effetti, il trombettista afroamericano: nel libro, Nissola analizza le incisioni del musicista come anche il contesto umano in cui hanno preso forma, traccia il ritratto, finalmente definito, di un uomo combattivo e orgoglioso delle sue origini, descrive il suo continuo morire e rinascere. Lo fa lasciando trapelare la sua ammirazione, l’emozione che ha provato durante questo viaggio nelle tenebre. Alla notizia della morte del jazzista, confessa l’autore nelle conclusioni, «i miei occhi si colmarono di lacrime di commozione, diverse da quelle che, a volte, sgorgavano quiete all’ascolto della sua incomparabile musica. Era, in questi casi, emozione pura, suscitata da passaggi musicali pregni di lirismo o drammatici, come solo lui sapeva suonare». La vita di Davis è scandita dagli studi e le prime esibizioni a St. Louis, nel Missouri, alle jam sessions a New York e «a tutto quel microcosmo che caratterizzava il comportamento dei musicisti di colore che, nei primi anni Quaranta, cercavano di sfondare uptown, ad Harlem, per potersi esibire con successo downtown, sulla Cinquantaduesima, «la Strada": «Nei piccoli locali che si trovavano lungo quella striscia d’asfalto - racconta Nissola - i bianchi erano disposti a disputarsi le sedie a suon di biglietti verdi per poter ascoltare la musica nera emergente: in quei locali circolava un autentico fiume di dollari, e buona parte di esso poteva anche finire nelle tasche degli artisti di colore che vi si esibivano, musicisti neri ingaggiati da proprietari bianchi per suonare per clienti bianchi». E ancora: dall’album «Kind of Blue», diventato un successo mondiale della storia del jazz, alla collaborazione con Gil Evans. Il «fraseggio fresco e fantasioso» della tromba di Miles Davis sembra risuonare nelle parole del libro di Gianfranco Nissola e trasmettere la misteriosa forza artistica di un uomo fuori dal comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

ROGO

Fidenza, scoppia un incendio:

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti