13°

30°

musica

Miles Davis: 25 anni fa moriva genio del jazz

Miles Davis

Miles Davis

0

«Quante volte egli ha cambiato la musica durante la sua vita? Quante volte, nel suonare la sua musica, Miles è morto e rinato?». Venticinque anni fa, il 28 settembre del 1991, in California, a Santa Monica, un violento attacco cardiaco non lasciò scampo al trombettista statunitense Miles Davis, genio indiscusso del ventesimo secolo. Il libro «Miles Davis Principe delle tenebre», scritto dal musicologo Gianfranco Nissola (Arcana - pp 290 - euro 22,00) ricostruisce l’esistenza del jazzista che oggi avrebbe novant'anni, immergendosi e svelando l’enigma che ancora avvolge il mitico personaggio della musica moderna. Si tratta di una nuova edizione aggiornata e ampliata dall’autore con l'intento di far conoscere Miles Davis agli appassionati, che troveranno dettagliate informazioni non facilmente rinvenibili altrove, e a quanti vogliano comprendere come la magia di quella musica sia nata prima di tutto da una vita intensa, dura, formidabile. "La musica e la vita sono una questione di stile», diceva, in effetti, il trombettista afroamericano: nel libro, Nissola analizza le incisioni del musicista come anche il contesto umano in cui hanno preso forma, traccia il ritratto, finalmente definito, di un uomo combattivo e orgoglioso delle sue origini, descrive il suo continuo morire e rinascere. Lo fa lasciando trapelare la sua ammirazione, l’emozione che ha provato durante questo viaggio nelle tenebre. Alla notizia della morte del jazzista, confessa l’autore nelle conclusioni, «i miei occhi si colmarono di lacrime di commozione, diverse da quelle che, a volte, sgorgavano quiete all’ascolto della sua incomparabile musica. Era, in questi casi, emozione pura, suscitata da passaggi musicali pregni di lirismo o drammatici, come solo lui sapeva suonare». La vita di Davis è scandita dagli studi e le prime esibizioni a St. Louis, nel Missouri, alle jam sessions a New York e «a tutto quel microcosmo che caratterizzava il comportamento dei musicisti di colore che, nei primi anni Quaranta, cercavano di sfondare uptown, ad Harlem, per potersi esibire con successo downtown, sulla Cinquantaduesima, «la Strada": «Nei piccoli locali che si trovavano lungo quella striscia d’asfalto - racconta Nissola - i bianchi erano disposti a disputarsi le sedie a suon di biglietti verdi per poter ascoltare la musica nera emergente: in quei locali circolava un autentico fiume di dollari, e buona parte di esso poteva anche finire nelle tasche degli artisti di colore che vi si esibivano, musicisti neri ingaggiati da proprietari bianchi per suonare per clienti bianchi». E ancora: dall’album «Kind of Blue», diventato un successo mondiale della storia del jazz, alla collaborazione con Gil Evans. Il «fraseggio fresco e fantasioso» della tromba di Miles Davis sembra risuonare nelle parole del libro di Gianfranco Nissola e trasmettere la misteriosa forza artistica di un uomo fuori dal comune.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Incidente a Werhlein, resta "appeso" nella Sauber

Monaco

Incidente in pista: Werhlein si ribalta, ecco il video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Code in A1

Autostrada

Incidente all'altezza di Fontanellato: 5 chilometri di coda in A1, disagi in aumento

Problemi anche in Autocisa

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

3commenti

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere: c'è chi parla di scelta azzardata

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

traffico

Autovelox: i controlli fra il 29 maggio e il 1° giugno

1commento

salso

Terme, via libera alla liquidazione

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

PARMA

Gag, solidarietà e... abbracci gratis: i clown di corsia in piazza Garibaldi Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover