Cultura

Maratona di bellezza: una giornata con la Fai Marathon

Orsoline, San Ludovico, San Rocco: viaggio con il Fai

Maratona di bellezza
0

«Il tempo è il talento dei talenti. Il principale dei beni che ci è chiesto di far fruttare». Suor Maria Fulvia, 81 anni di cui 43 trascorsi dentro la casa madre, è una guida d'eccezione nella visita al palazzo delle Orsoline, aperto ieri in occasione della Fai Marathon. E' la voce delicata che conquista l'attenzione parlando al cuore e alla testa di centinaia e centinaia di persone curiose di scoprire la «grande bellezza» del nostro centro storico.
Il Fai ogni anno accompagna alla scoperta di scorci meravigliosi e poco noti i cittadini desiderosi di conoscere i tesori che ci stanno intorno. La giornata di ieri, iniziata di buon mattino, si è conclusa con un bilancio «super»: una quarantina i volontari coinvolti, oltre 20 «apprendisti ciceroni», 1543 visitatori, che in gran parte hanno seguito la «passeggiata» completa: Orsoline, San Rocco e San Ludovico.
Semplicemente un assaggio, ma un grande spunto di approfondimento della storia e dell'arte di Parma. La Maratona del Fondo ambiente italiano, seguendo il filo delle celebrazioni per il bicentenario dell'arrivo di Maria Luigia a Parma, ha aperto le porte di luoghi cari alla duchessa: la casa madre delle Orsoline Missionarie Del Sacro Cuore, nella piazza omonima, tra il Conservatorio e la sede centrale dell'Università. Un palazzo magico («un luogo del pensiero» lo definisce il capo delegazione Giovanni Fracasso) dove la storia dell'ordine religioso (nato come ordine laico dedito alle attività di sostegno alle persone bisognose, diventato religioso a fine Ottocento con la finalità primaria dell'educazione) si sovrappone con la storia della città, dell'arte e della Chiesa. Un luogo della meditazione, della preghiera, aperto a chi sente la necessità di riflettere. Non lo sanno in molti, ma suor Maria Flavia lo racconta bene agli ospiti raccolti nella cappella principale: «Chiunque voglia tornare può farlo. Abbiamo tutti bisogno di raccoglierci in noi stessi. Questo è un luogo che vuole essere un invito alla meditazione e alla preghiera, dove noi ogni giorno preghiamo per la città. E' una realtà che appartiene a Parma».
Il percorso all'interno del palazzo, oggi solo convitto non più scuola, si snoda nei meandri di un labirinto tra cappelle ricche di opere d'arte e reliquie, refettori affrescati e sale di rappresentanza adorante di tele preziose (degna di nota l'Annunciazione del Borghesi), adibite anche a sale conferenza. Affascina tutti, tra le altre mete, l'austera cameretta di Maria Lucrezia Zileri Dal Verme (1839-1923), riformatrice e seconda fondatrice della congregazione delle Suore Orsoline Missionarie del Sacro Cuore di Gesù, ricostruita e conservata come alle origini. «Durante questo appuntamento del Fai - spiega la madre superiora suor Tiziana - i visitatori possono conoscere la storia del nostro ordine religioso, che si è diffuso all'estero, che ha portato varie missionarie in tutto il mondo».
Monopolizza l'attenzione la visita al palazzo delle Orsoline per la novità e l'eccezionalità dell'evento, ma i visitatori non tralasciano San Rocco, oggi cappella universitaria, in origine chiesa dei gesuiti, e San Ludovico dove è in corso la mostra «Nel tempio della duchessa tra reale e virtuale. Maria Luigia, San Ludovico e gli artisti parmensi», organizzata dal Comune a cura di Alessandro Malinverni. San Ludovico rivive come ai tempi della duchessa di Parma anche attraverso l'utilizzo di visori in 3D. Non solo il pubblico può rivedere la cappella di corte arredata come Maria Luigia la fece realizzare, ma può seguire «in diretta» funzioni ed eventi ricostruiti virtualmente, ma più che mai reale.
Soddisfatto, a fine giornata, il capo delegazione del Fai di Parma. «Numeri importanti che ci riempiono di gioia - commenta Fracasso -. Oltre all'apertura di luoghi sconosciuti, riusciamo ogni anno a coinvolgere ragazzi che dalle scuole Romagnosi, Melloni e Toschi si mettono a disposizione per imparare e quindi per fare da guide ai gruppi. Imparando da giovani ad apprezzare il proprio patrimonio storico-artistico da grandi saranno cittadini migliori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika su Rai Due

su Rai Due

L'Orchestra dell'Opera Italiana stasera ospite di Mika

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

nostre iniziative

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Parma Calcio

parma calcio

Nuovo ds, tramonta Vagnati e rispunta Faggiano

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

3commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

22commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Gli errori, la sconfitta e la possibile rivincita

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

1commento

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

storia

Scoperta la mummia della regina Nefertari al Museo di Torino

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ANIMALI

sos animali

Di chi è questo pappagallo?

sos animali

I due cagnolini Kay e Tata cercano una famiglia