11°

ROMA

L'estro visionario di Ligabue debutta al Vittoriano

L'estro visionario di Ligabue debutta al Vittoriano
Ricevi gratis le news
0

Circa cento opere raccontano l’arte visionaria di Antonio Ligabue in una grande mostra allestita dall’11 novembre all’8 gennaio a Roma, negli spazi del Complesso del Vittoriano. Un excursus storico e critico sull'attualità dell’opera di questo artista dalla vita tormentata, abbandonato nell’infanzia e autodidatta, eppure dotato di una straordinaria capacità di trasfigurazione, riconosciuto con il tempo e dopo un doloroso riscatto tra le figure più interessanti del '900.

Intitolata «Antonio Ligabue», l’importante rassegna è stata promossa dalla Fondazione Museo Antonio Ligabue di Gualtieri e dal comune di Gualtieri e organizzata da Arthemisia Group e Creare-organizzare-realizzare. La curatela, come nelle celebrazioni del 2015 per i 50 anni dalla scomparsa, è stata invece affidata a Sandro Parmiggiani (direttore della Fondazione stessa) e a Sergio Negri (presidente del comitato scientifico), che insieme hanno ideato un percorso espositivo in grado di ricostruire la vicenda artistica e privata del pittore, oggetto spesso di derisioni crudeli che poi hanno lasciato il passo a grandi apprezzamenti.

Originario della Svizzera tedesca, Ligabue, dopo essere stato espulso dal suo Paese natale nel 1919, visse fino alla morte a Gualtieri, sulle rive del Po. Lì, nel 1929, incontra Renato Marino Mazzacurati, artista della Scuola Romana e poliedrico esponente di correnti artistiche quali il cubismo, l'espressionismo e il realismo, che ne comprende le potenzialità e gli insegna l’uso dei colori a olio, guidandolo verso la piena valorizzazione del suo talento.

Con singolare slancio espressionista e con una purezza di visione tipica dello stupore di chi va scoprendo i segreti del mondo, Ligabue si dedica alla rappresentazione della lotta per la sopravvivenza degli animali della foresta. Si raffigura in centinaia di autoritratti, cogliendo il proprio tormento e amarezza, causati in gran parte dall’ostilità e dall’incomprensione del suo ambiente. Un po' di serenità la trova solo quando immortala sulla tela il lavoro nei campi e ancora gli animali, questa volta domestici, che sente fratelli (in particolare, i cani).

La mostra è articolata in tre sezioni cronologiche, che corrispondono ai tre periodi in cui è suddivisa la produzione artistica di Ligabue. Si comincia con le opere realizzate tra il 1928 e il 1939, connotate da una notevole incertezza grafica e coloristica e dall’impianto formale semplice. Già in questo primo periodo, però, è presente uno dei temi più ricorrenti della sua poetica, ovviamente gli animali (come in «Caccia grossa» del 1929 e «Leopardo con gazzelle» del 1928-1929), delineati in un’ottica primitivistica dai tratti statici e ingenui, ma che lasciano già trasparire una straordinaria sensibilità inventiva.

Nicoletta Castagni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Striscia torna a Parma,  i musulmani:  "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

"crociata al contrario"

Striscia torna a Parma, i musulmani: "Si alle Luigine, basta non si imponga la fede cattolica"

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani - Ciciretti, i gol (video)

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

anteprima gazzetta

Smartphone alla guida: incivile e...pericoloso Video

1commento

politica

Elezioni, domenica sera la lista dei partiti in lizza per il Parlamento Video

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

5commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

2commenti

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

3commenti

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

milano

Torna casa il "caracat" sequestrato dai carabinieri

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova