-1°

14°

Arte-Cultura

Le torri gemelle dell'Oltretorrente

Le torri gemelle dell'Oltretorrente
0

Lorenzo Sartorio

Se l’«Angiolèn dal Dom»,  unitamente alla violetta,  sono divenuti il simbolo di Parma nel mondo, le torri gemelle  dei Paolotti si sono guadagnate, nei secoli, il blasone  di simbolo «de d’la da l’acqua». Le Torri dei Paolotti sono i campanili gemelli della fronte superstite che guardava su strada D’Azeglio (già strada Maestra) della chiesa (distrutta ai primi XX secolo) appartenuta, tra il 1574 e il 1810,  ai frati Minimi di San Francesco di Paola che l’avevano rilevata dall’Ordine di Malta  a cui apparteneva dal XIII secolo. Al posto dell’antica precettoria di San Giovanni Battista, i fraticelli, edificarono il convento i cui lavori durarono dal 1625 al 1632. Si trattava di un complesso conventuale che prevedeva quattro torri agli angoli. Nel 1688 venne realizzata la facciata con torri binate (le uniche due effettivamente innalzate) su disegno dell’architetto Carlo Virginio Draghi mentre il conte Stefano Sanvitale, finanziò  i lavori. La chiesa era ad una sola navata con tre cappelle laterali e custodiva  dipinti di valore.
Un primo restauro alla facciata si ebbe nel 1755, ma nel 1810, a seguito del decreto napoleonico di soppressione degli ordini religiosi, chiesa e convento restarono vuoti. Nel 1818,  con decreto di Maria Luigia, il convento venne adibito a «Ospedale dè Pazzerelli» mentre la chiesa andò in rovina per essere poi abbattuta ad eccezione della facciata. Nel 1872, quando il manicomio venne trasportato nella residenza ducale di Colorno, il complesso fu adibito  ad «Ospedale dei bambini». Intanto la facciata si era nuovamente deteriorata e sarebbe stata abbattuta se non fosse stata salvata da una vivace campagna di stampa che ebbe come protagonista la Gazzetta di Parma,  finché  nel 1902 si procedette ad un nuovo restauro.
Nel dicembre 1900, grazie al lavoro svolto da un comitato promotore presieduto dal medico Alessandro Cugini, inoltre, fu inaugurato l’«Ospedale dei bambini»  proprio nell’ex convento di San Francesco di Paola. La nostra città, con questa lungimirante infrastruttura sanitaria, si attestò  fra le prime in Italia ad avere un ospedale pediatrico.  Il giorno dopo l’inaugurazione, il 9 dicembre 1900, la Gazzetta di Parma dedicò un ampio servizio all’evento «...Da parecchi di quei graziosi lettini emergeva la testolina ornata di candida cuffietta di cari angioletti che guardavano attoniti con i loro dolci occhioni, ma senza piangere, tutto quel pubblico riguardoso e in silenzio ma profondamente intenerito».
L'antico complesso conventuale passò nel 1936 all’Università degli Studi che vi collocò le facoltà scientifiche mentre le torri gemelle  furono di nuovo oggetto lavori di restauro nel 1961.  La parmigianità  si è «impossessata» delle Torri dei Paolotti che ora campeggiano nei loghi di due circoli cittadini : il «Toscanini» e «Parma Nostra» mentre una leggenda popolare vuole che al tramonto  del 23 giugno,  vigilia «äd San Zvan», il sole  penetri  dalle ultime due finestrelle delle due torri campanarie infilzandole entrambe con un suo dardo infuocato. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

comune

Municipale, "attività positiva nel 2016, anche con 40 agenti in meno" Tutti i numeri

L'assessore Casa ha presentato, con i vertici dei vigili urbani i numeri e il bilancio degli interventi dello scorso anno

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

comune

Dopo gli allagamenti: Duc, servizi ripristinati

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

crisi

Copador, settimana decisiva

Degrado

Un viaggio per strada del Traglione: un viaggio nel degrado

3commenti

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

BREXIT

Il Telegraph: " La May chiuderà la frontiera a metà marzo"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia