-5°

Arte-Cultura

Mostre: tutto Guttuso alla Fondazione Magnani Rocca

Mostre: tutto Guttuso alla Fondazione Magnani Rocca
0

In previsione delle celebrazioni per i cento anni dalla nascita di Renato Guttuso, la Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo (Parma) dedica all’artista di Bagheria una grande antologica che si aprirà l'11 settembre. Esposte oltre 60 opere, provenienti dalle maggiori collezioni internazionali, tra cui figurano dipinti famosi, come La spiaggia, Comizio, Spes contra spem, Caffè Greco (eccezionalmente prestato dal Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid), ma anche opere meno conosciute e bellissime.

La mostra, intitolata Guttuso. Passione e realtà, è stata curata da Stefano Roffi, che ha selezionato le tele più significative per offrire al largo pubblico una testimonianza puntuale dell’intera produzione dell’artista siciliano. Ma il punto di partenza della rassegna è costituito dalle quattro opere di Guttuso presenti nella collezione permanente della Magnani Rocca e dal cospicuo fondo epistolare, da cui emergono i rapporti tra il maestro e il collezionista e mecenate Luigi Magnani.     
Il percorso espositivo si snoderà dunque attraverso le 65 sceltissime opere, per raccontare le diverse fasi della parabola creativa di Guttuso partendo dall’intensità espressiva degli esordi, all’inizio degli anni '30, per approdare a un sentito realismo espressionista, fino ad arrivare al vitalismo rinnovato della sua ultima stagione. Quattro le sezioni principali: l'artista, il suo mondo, gli amici, i ritratti, cui seguiranno gli anni del realismo sociale e bellico, vissuti all’insegna del lavoro e della politica, nonchè le tematiche della vita collettiva e della solitudine, i divertimenti, il realismo allegorico, l’eros. Per concludere con i bellissimi interni, le nature morte, i paesaggi.
I visitatori potranno così riscoprire un artista che propugnava un’idea forte della funzione dell’arte nella società, tale da oltrepassare le mura del suo atelier,e dare vita a un confronto costante al di fuori, dentro o contro i movimenti artistici, di cui era protagonista o escluso.
Nonostante la sua vena polemista, Guttuso fu comunque aperto a importanti rapporti con molti artisti e intellettuali suoi contemporanei: scrittori come Moravia, raffigurato in un celebre ritratto, scultori come Manzù, che gli dedicò il monumento funebre di Bagheria dove è sepolto, musicisti come Nono, poeti come Pasolini, Montale, Neruda e infine grandi maestri della pittura da Picasso a Sutherland. La mostra parmense documenta questo aspetto sottolineando anche il legame tra il pittore siciliano e i suoi collezionisti, in primo luogo appunto Luigi Magnani, imprenditore e appassionato d’arte, ma anche Mario Bocchi e Francesco Pellin, cui si devono le maggiori raccolte di opere di Guttuso, molte delle quali in mostra a Traversetolo.
L'antologica, infatti, oltre a presentare dipinti celeberrimi, allestirà opere meno scontate, quali le splendide, drammatiche nature morte che, fra realismo organolettico e narrativo postcubista, facevano presagire nei primi anni '40 la tragedia della guerra e della catastrofe. Oppure i personaggi del realismo sociale e poi di quello esistenziale (negli anni '50), fino all’evoluzione del suo particolare realismo memoriale, dalle suggestioni evocativamente visionarie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, la decisione è ufficiale: "Mi ricandido". Il video-annuncio. E Dall'Olio si ritira dalle primarie: "Sostengo Scarpa"

6commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

5commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

12commenti

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto