19°

32°

Arte-Cultura

Il canto degli aborigeni

Il canto degli aborigeni
0

 Francesca Avanzini 

Sembra di leggere Jung e invece sono le storie degli aborigeni, i loro miti fondanti. Già «aborigeni» - termine di per sé neutro significando chi abita in un posto ab origine - suona vagamente dispregiativo, anche se ora i nativi lo rivendicano con orgoglio. 
Il fatto è - l’ha spiegato bene, tra gli altri, il Nobel africano Wole Soyinka - che chi colonizza un territorio ha tutto l’interesse a far passare gli abitanti originari per selvaggi o arretrati. 
Il colonialismo funziona come il nazismo. Non era un delitto perseguitare gli Ebrei: in fondo, con la loro pelle scura e le loro fattezze, erano solo mezzi uomini, quasi bestie. 
È stato facile per Cook e i suoi epigoni dichiarare l’Australia terra nullius - perbacco era abitata «solo» da aborigeni! - e disboscarla, inquinarla, racchiuderla in appezzamenti e venderla. 
Un crimine, per i nativi, che la considerano viva e prendono da essa solo ciò di cui abbisognano. 
La millenaria cultura aborigena sapeva come prendersi cura della terra, bruciando tratti ove e quando necessario, ripulendo pozze e letti di fiumi, in modo che tutto, uomini, pietre, piante e animali vivesse in equilibrio, prosperità e armonia, pervaso com'era dallo stesso spirito. 
Perché l’uomo non è al centro del mondo, ma interconnesso col tutto, un segmento al pari degli altri. 
Le diverse tribù che abitavano i vari territori collegati tra loro da corsi d’acqua sotterranei creati dal serpente Waagul, erano unite dal dreaming, un insieme di miti fondanti che è anche legge e operare concreto, perché non c'è separazione tra i tre, e bisogna raccontare storie per salvare il mondo. 
Bisogna raccontarle ai bambini aborigeni affinché non perdano contatto con la loro cultura, come è successo all’inizio del secolo scorso quando molti di essi vennero strappati alle famiglie e al bush per essere rinchiusi in orfanotrofi o affidati a famiglie bianche - cui in realtà facevano da servi - col pretesto di favorirne l’integrazione e costruire la nazione. Generazioni rubate, e nessuno ancora che si sia propriamente scusato del crimine. L'essere sradicati dalla propria cultura ha portato disagio, alcolismo, droga, violenza e morte, all’inizio anche per il solo fatto di essere privati del cibo tradizionale e dei sistemi tradizionali di cura. 
«Malditerra» (Le Nuove Muse), suggestivo titolo che indica la nostalgia dei nativi per la loro terra e la loro cultura maltrattata, raccoglie una quindicina di scritti di antropologi aborigeni tra cui Sally Morgan, Tjalaminu Mia e Blaze Kwaymullina che, con affascinanti narrazioni in bilico tra saggio, racconto e poesia, presentano una terra magica e bellissima, piena di segreti utili per tutti. 
Veniamo a conoscenza del loro particolare punto di vista grazie alla parmigiana Anna Paini, docente di Antropologia Culturale presso l’Università di Verona, che ha curato l’edizione italiana e firmato la bella prefazione. «Si presentano - dice la Paini a proposito degli autori - come aborigeni della contemporaneità. Sono persone ancorate all’oggi. Non vorrebbero tornare a vivere come prima, ma negano il modello occidentale univoco e vogliono riconosciuto il loro sapere. Hanno resilienza, humour, capacità di pensare in maniera costruttiva, e a volte sono fortemente critici. È un libro poetico e politico - conclude -. La responsabilità, come dicono gli autori, è nostra e vostra». 
E certamente, data la catastrofe ambientale che ci minaccia, abbiamo tutto da imparare dalla visione olistica del mondo di questi millenari abitanti del suo paese più australe. 
Malditerra
Le Nuove Muse, pag. 257,  25,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Casaltone, un paese diviso in due

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

Poggio di Sant'Ilario

Da fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

PARMA

Upi, oggi l'assemblea annuale al Regio con il ministro Delrio

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande