Arte-Cultura

Bedonia - Murales nelle vie del paese

Bedonia - Murales nelle vie del paese
Ricevi gratis le news
0

 Manuela Bartolotti

Già nel passato avevano capito che l’arte è comunicazione visiva, forte strumento di adescamento del pensiero e delle emozioni. Così, perché fosse un linguaggio ancora più efficace, oltre che una risorsa estetica, era messa alla portata di tutti, costituendo un paesaggio culturale a dipanarsi sulle strade, sulle facciate degli edifici, in forma di fregi, di teorie dipinte, di prospetti scultorei. L’arte era un linguaggio condivisibile e comunitario, tanto che la sua intensità comunicativa si andò modificando nell’ottica di una maggiore forza di persuasione, resa con l’attrazione cromatica, l’efficacia narrativa, l’arcana trasmissione simbolica. Poi si è cominciato a pensare che ci fosse un’arte per il popolo e una riservata a pochi, da scoprire varcando la soglia di musei e gallerie. L’artista quindi è divenuto quasi una figura misteriosa e invisibile, inafferrabile e «straniera», nel senso più ampio del termine. L’operazione che è stata intrapresa invece ad Alpe di Bedonia, patrocinata dalla Regione Emilia Romagna, dalla Provincia di Parma, dal Comune di Bedonia e organizzata in tutto il suo iter dall’Associazione «Un Po d’arte», è stata quella di costituire – sulla falsa riga di esempi celebri quali Dozza ferrarese – un paese dipinto, con una mostra permanente a cielo aperto che si dipana lungo la via principale fino alla piazzetta della chiesa. Per questo sono stati chiamati a partecipare artisti di livello internazionale come il nostro informale Alfonso Borghi, il naïf Franco Mora, il simbolista belga (ma da anni residente a Borgotaro) Marco Terroni e i muralisti, graffittari Marco Barbieri in arte Dem, Signora K e James Kalinda. Arte per tutti i gusti, in un’alternanza di stili che soddisfacesse gli abitanti del borgo, prima un po’ diffidenti, poi entusiasti per un’esperienza che non solo lascia una testimonianza indelebile, ma anche per la possibilità – non comune – di conoscere da vicino gli artisti, di vederli lavorare, di entrare in contatto con loro. E potrebbe sorprendere scoprire persone normalmente abituate a un’arte  decorativa fermarsi invece ad ammirare l’elaborata rappresentazione alchemica di Terroni, a lasciarsi suggestionare dal piccolo ma inconfondibile concerto di colori di Borghi, giocato sulle note del rosso e dell’ocra, con il culmine in una nicchia blu oltremare. Certo non possono passare inosservati gli enormi murales dalle forme fumettistiche di James Kalinda e della Signora K, figure sfrontate, animate da ironia grottesca come le mantidi che invadono tutta una casa con le zampe dipinte fin sui pluviali o il cervo trafitto da rami spinosi, a metà tra simbolico e visionario. L’arte pare precipitarci incontro, osservarci insistentemente in un moltiplicarsi di occhi ossessivi e tentacolari nelle facce e nelle figure di Dem. Grande poi il successo personale di Franco Mora, «costretto» a realizzare altri tre murales, oltre al previsto. Una piccola casetta è diventata una scatola di sogni, interamente dipinta su due lati con le scene idilliache del naïf di Guastalla, tra cui il suo inconfondibile ombrello-culla, dove si avvicendano stagioni e mestieri, rigoglioso di vita. E’ un invito a essere sempre bambini, ad abbandonarsi alla bellezza del mondo, per dondolarsi tra stelle, scivolare su arcobaleni, nella poesia della luce, nella filastrocca dei colori. E se il desiderio nascosto di un artista è quello di dipingere il mondo o di trasformarlo con le armi dei pennelli, qui ha cominciato ad avverarsi. E’ stato lasciato un seme di colore in un piccolo borgo a ridosso del cielo. E speriamo che avvenga come nel celebre racconto di Jean Giono: «L’uomo che piantava alberi». Che si continui a seminare sogni e il sogno dell’arte, perché è seminare vita, cultura, speranza, pace. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

La 2° C della scuola media di Sorbolo visita la redazione

SCUOLE

La 2° C della scuola media di Sorbolo visita la redazione

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Neve anche a quote basse, pioggia in città

PARMENSE

Neve anche a quote basse, pioggia in città Invia le tue foto

A Corniglio, 20 centimetri di neve

INCIDENTI

Incidente a Tortiano: disagi e deviazioni in mattinata. Scontro in piazza a Soragna

Auto fuori strada in A15: un ferito

CORTE DEI CONTI

Nomina del direttore generale, Pizzarotti e Giorgi citati in giudizio

Terremoto

Scossa di magnitudo 3.3 a Castelnovo Monti. "Avvertita anche a Traversetolo"

Commenti sui social: c'è chi ha avvertito la scossa anche nella Val d'Enza parmense

Viale Piacenza

10eLotto, in otto vincono 160mila euro

Scomparso

Addio al ragionier Bandini

borgotaro

Caso Laminam: Oggi l'incontro al tavolo tecnico senza il comitato

Zibello

Addio a Goliardo Cavalli, uno degli ultimi barcaioli del Po

CALCIO

Verso Parma-Venezia, parla Gazzola: «Vincere per ripartire»

1commento

Noceto

In piazza Lunardi residenti ostaggio delle fogne

FUSIONE

Verso l'unione tra Palanzano e Monchio?

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

1commento

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

4commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Modena

"Il contratto non prevede di spostare i letti, i bimbi dormano in terra"

3commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

SPORT

olimpiadi

Sofia Goggia rinuncia alla combinata. Sci, l'allenatore azzurro: "Bilancio negativo"

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra