12°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Incontro con la sirena del Po

0

di Andrea Villani

«Non ci sono serpenti o mostri odiosi che in mimesi non siano graziosi». Ripeteva Audisio che sapeva della storia di Cala Violina e del marinaio innamorato della bella Sirena Molpe. Delle Grazie, delle Meduse e delle Chimere. «Né le orrende chimere, vestite d’alghe e armate di pietre, esistono. Ma neppure donne bellissime con il corpo di pesce. Maledette quelle sere che ti ho raccontato tutte quelle storie per farti stare buono». Gli ripeteva la madre in modo che non si lasciasse prendere da fantasie birichine che lo costringevano a rimanere al Grande Fiume, più di quanto occorresse, per prendere trote troppo magre o carpe troppo grasse. Ma lui sorrideva e scuoteva il capo. Perché almeno una sirena, nella sua vita, l’aveva vista. Altroché. E l’aveva pure baciata. Audisio aveva, si e no, vent’anni quando era finita la guerra. Che si era portata via tutti gli animali prima e suo padre e suo fratello dopo. All’inizio ci furono gli scoppi e i fuochi che arrivavano dall’alto durante la notte. Quindi cominciarono ad arrivare anche da terra. Sempre più vicini a casa. A quelli non si abituò mai. Stava rannicchiato accanto alla sottana di sua madre ad attendere la fine del temporale e poi rimaneva inebetito per ore a battersi la fronte con il palmo delle mani. La madre, che veniva dalla costa del mar Tirreno, gli raccontava della storia di Cala Violina, dalla sabbia bianca e soffice che soffia note di violino. Quelle storie parevano calmare Audisio che sembrava ascoltare davvero il suono di un violino lontano. E così smetteva di battersi la fronte. Audisio rimase solo con la madre anche dopo la guerra. La donna capì che nella testa di suo figlio quelle deflagrazioni sarebbero rimaste per sempre. In paese, Audisio se ne stava per conto suo perché che fosse finita la guerra non era riuscito a convincerlo nessuno. Perché gli sembrava troppo bello e quindi non si fidava . Poi ci fu la storia della Sirena e del bacio. Successe una sera tardi quando il fiume aveva smesso di parlare e si era fatto buio nel pioppeto. Quel volto di donna chiaro, come la luna che lo rifletteva, e quei seni acerbi e bagnati, lo fecero rabbrividire di piacere. Prima avevano incrociato i loro sguardi poi si erano avvicinati i loro corpi. Audisio smise di avere paura per tutto quel tempo. Il tempo di accostarsi e posare le labbra a quel sorriso. Ma quando lei cercò di avvicinarsi di più lui si ritrasse. «Potresti morire uscendo dall’acqua - le disse Audisio - è troppo pericoloso per te». Poi se ne andò. «Ho baciato la sirena del Po» iniziò a ripetere da quel giorno. E da allora smise di tremare. Così che nessuno si sognò mai di raccontargli che aveva baciato Nina, una prostituta di passaggio che aveva fatto il bagno nel Po prima di raggiungere la strada.Neppure a sua madre lo raccontarono per timore che glielo dicesse. Così che quei battibecchi tra i due continuarono per anni. «Le sirene non esistono - ripeteva la vecchia - né a Cala Violina né tantomeno qui nelle acque del Po». Ma Audisio continuava a sorridere ogni volta che lei lo diceva. E ad ogni chiaro di luna seguitava a scrutare tra le quelle acque scure perché sapeva che prima o poi Nina ci si sarebbe fatta trovare ancora. Riordinando il subbuglio di un fluente delirio. Di quel suo fiume interiore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Finto tecnico

Ancora un'anziana truffata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

Ginevra, 126 anteprime La guida