15°

Arte-Cultura

Il racconto della domenica - Le rose della badante

0

Anna Maria Dadomo

Andava spesso a trovare la mamma, un rito doloroso e malinconico che si ripeteva ormai da alcuni anni. Se era bel tempo, faceva a piedi la strada: la vecchia villa dove era cresciuta e che aveva lasciato dopo il matrimonio, non era lontana. Si serviva dell’ingresso secondario (quello principale era stato chiuso dopo la morte del padre e mai più riaperto) dopo aver percorso un breve sentiero inghiaiato. Il senso di trascuratezza e di abbandono che si coglieva appena varcato il cancello era immediato: molte delle esili colonne che sorreggevano la balaustra che divideva il selciato intorno alla villa dal giardino, erano corrose e legate da fili di ferro, altre erano a terra spezzate, altre ancora addossate al muro insieme a parti di cimasa, l’intonaco dei muri era staccato in più punti, il colore giallo sbiadito. L’erba cresceva ovunque.

Lei e il fratello avevano convenuto di non intervenire, di non porre mano a nessun restauro quasi che la lenta decadenza della casa rispecchiasse il lento spegnersi della mamma: ogni decisione al riguardo sarebbe stata presa dopo.
Adesso che la mamma non camminava più, la saletta della televisione a pian terreno era stata trasformata in camera da letto.
Si recava subito da lei, la salutava chiamandola per nome, sottovoce, accarezzandole le guance, la fronte: nessuna reazione. Non la riconosceva più. Le cercava la mano rattrappita sotto le coperte, la stringeva tra le sue. Notava la camicetta a fiorellini , il golfino bianco, il cerchietto che le teneva fermi i capelli. Tatiana, la giovane che si prendeva cura di lei, aveva aspetti che la infastidivano (la bolletta del telefono era salita, dopo pochi mesi, a cifre vertiginose; aveva frugato in tutti i cassetti e in tutti gli armadi della casa; la sigaretta sempre accesa tra le labbra...) ma trovava la mamma pulita, in ordine, e questa, si diceva, era l’unica cosa che importasse. Ogni volta il vederla in quello stato vegetativo la feriva, distoglieva lo sguardo da quel viso amato e lo posava vacuo sulla libreria, i quadri, i mobili, le porcellane nella vetrinetta…Tutto era fermo, immobile, come in attesa.

Quel giorno l’aria era calda e luminosa; trovò il portone dell’ingresso principale aperto, le finestre della sala spalancate. Stava per attraversarla quando si fermò di colpo: un grande vaso traboccante di rose era posto al centro del tavolo ricoperto dal tappeto antico che la mamma era solita mettere per le feste, e un altro vaso di rose era sul tavolino delle fotografie, e altre rose erano sulla cassapanca del salone, sulla libreria ...ovunque si girasse c’erano rose. Mai lei e la mamma avevano colto così, con tanta leggerezza, con noncuranza, quelle rose: le centifoglie antiche odorose mistiche, dal colore rosa intenso, che fiorivano una volta all’anno e mandavano un profumo inebriante. Quando la siepe era fiorita percorrevano insieme il viale ammirandole già da lontano, si piegavano per odorarle, solo alcune ne coglievano, poche, da mettere davanti alle fotografie dei loro cari.

Incurante delle spine, tolse con rabbia tutte le rose dai vasi, corse fuori e le gettò dietro la balaustra, versò l’acqua dei vasi, levò il tappeto dal tavolo.

- La Signora! - disse a denti stretti – Vuole fare la Signora ! -. Si sentiva soffocare. Impaziente che Tatiana tornasse (- Sarà andata a fare la spesa, la solita scusa - ) si sedette sulla panchina di cemento contro il muro ad aspettarla : una rosa era rimasta impigliata nel rigoglio del glicine, le altre, per terra, splendevano magnifiche e lussuose.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

Gazzareporter

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Chi ha votato con sms sarà rimborsato

mamma esce dalla stanza

20 milioni di like

La mamma che striscia batte Belen & co a colpi di clic

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Enogastronomia: domani un inserto di sei pagine

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

Lealtrenotizie

Scippava donne anziane a bordo del suo scooter: la polizia di stato arresta il responsabile

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Elezioni amministrative

Manno si candida: "Con falce e martello vogliamo far tornare la speranza in città"

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

Traffico

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità ridotta a 80 metri in A1 Foto

Incidente nella notte a Vicomero

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Ci sono nuove date per semifinali e finali

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

12commenti

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

VIA VENEZIA

Investe una donna e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

6commenti

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sindacato

Cgil Parma, gli iscritti superano quota 76.000

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

10commenti

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

1commento

LA SPEZIA

Rubava Epo all'ospedale per venderlo ai ciclisti

SOCIETA'

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

SPORT

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv