Arte-Cultura

Vespa elogia il decolleté della Avallone: premio Campiello con polemiche

2

Durante la premiazione del Campiello il conduttore Bruno Vespa ha fatto apprezzamenti su Silvia Avallone e il suo decolleté. La vincitrice del Campiello Michela Murgia non ha apprezzato, criticando il giornalista Rai, il quale rimanda le critiche al mittente: per Vespa, la Murgia "non ha senso dell'umorismo". Ed è polemica. Intanto Silvia Avallone puntualizza: "Ero troppo emozionata, non l'ho sentito".

LE CRITICHE DELLA MURGIA. Vespa? «Non mi è piaciuto per niente, l’ho trovato di cattivo gusto», il giorno dopo aver vinto il premio Campiello con Accabadora (Einaudi), Michela Murgia ieri ha parlatoi della diretta tv di Raiuno, rivolgendo un pensiero agli apprezzamenti fatti alla giovane Silvia Avallone dal giornalista. «Il suo comportamento nei confronti della Avallone, vincitrice del Campiello Opera Prima, e quegli apprezzamenti del suo decolleté - ha spiegato la Murgia - non mi sono affatto piaciuti. L’avesse fatto a me, avrebbe avuto la risposta che meritava».
La scrittrice, sarda di Cabras, dove è nata nel 1972, conferma poi la scelta di aver voluto dedicare il premio all'iraniana Sakineh: «La Sardegna - aggiunge - oggi non ne ha bisogno. Può farcela da sola, Sakineh invece sta per essere assassinata e bisogna cogliere ogni occasione per tentare di salvarla».
Quanto al premio, Michela Murgia dice che non pensava di vincerlo. «Anche se - osserva - contavo molto sul giudizio della giuria popolare, visto che è stato proprio il passaparola iniziale a spingere Accabadora, che non ha avuto quasi nessuna pubblicità».

Il suo prossimo libro sarà un saggio, dal titolo "Ave Mary" (stile libero Einaudi), incentrato sull'influenza della cultura cattolica sulle donne italiane. Però, in vista c'è un altro romanzo: «Ma mi occorre tempo. Sulla narrativa - ammette - sono lenta; per scrivere Accabadora ho impiegato tre anni». La scrittrice torna poi sulla polemica Mondadori: «Per me - dice - non c'è alcun imbarazzo intellettuale a scrivere per il gruppo, c'è invece imbarazzo perché Berlusconi governa questo Paese. Non si può chiedere a noi scrittori un gesto assolutorio su questo nodo di fondo, come se fossimo dei capri assolutori. E poi se ce ne andassimo dall’Einaudi è esattamente ciò che vorrebbe Berlusconi. Mancuso non sbaglia nel lasciare la casa di Segrate ma - spiega ancora - non è quella l’unica scelta possibile. È il suo metro di comportamento, non il mio, né può passare il concetto che loro sono i puri e noi i compromessi». Di Pennacchi, fino alla fine suo concorrente al premio finale, dice che «è un libro forte e bello».

VESPA: "NON HA SENSE OF HUMOUR".  «L'apprezzamento alla Avallone era fatto con molta grazia e la Murgia dimostra di non avere sense of humour», ha dichiarato Bruno Vespa replicando alla vincitrice del premio Campiello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mario

    06 Settembre @ 22.04

    Conoscendo le sue frequentazioni (silviod'arcore) non ci si può meravigliare di questi comportamenti.

    Rispondi

  • miky

    06 Settembre @ 20.40

    Ad andare con lo zoppo si impara a zoppicare..vuole emulare Silvio Berlusconi che quando puo' provola con le belle donne ma Vespa non è il Berlusca ma una pessima imitazione ruffianizzata

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Salsomaggiore

Greta Ampollini, 13enne promessa del karate Video

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

ROGO

Fidenza, scoppia un incendio:

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti