10°

20°

Arte-Cultura

Guttuso rivive a Mamiano

Guttuso rivive a Mamiano
Ricevi gratis le news
0

«Venivo a Villa Magnani con Renato e  Cesare Brandi, il noto storico dell’arte e saggista. In questo luogo magico davanti a un tavolo cominciavano le nostre conversazioni, un simposio dove non c’era mai frattura fra le arti».  Fabio Carapezza Guttuso, figlio del celebre pittore, ricorda così gli incontri a Mamiano, dove ieri si è inaugurata la mostra «Guttuso: passione e realtà», aperta da oggi al pubblico. 

«Un luogo magico che permette una lettura delle opere alla luce della grande tradizione pittorica e figurativa di cui Guttuso è stato un profondo conoscitore. Un omaggio che restituisce potenza ai suoi quadri». Parole più che indicative per avvicinarsi alla mostra che del pittore di Bagheria, restituisce uno scorcio di vita e d’arte, toccando le principali tematiche e «forme» del suo percorso in anticipo sulle celebrazioni per l’imminente centenario della nascita che cade il prossimo anno. Numerosa la presenza di ospiti, tra cui i famigliari dei noti collezionisti Pellin e Bocchi, prestatori per la mostra. La presentazione è stata introdotta da Manfredo Manfredi, presidente della Fondazione Magnani Rocca, che ha ricordato le principali ragioni della scelta espositiva: da un lato l’amicizia sorta sulle ali della passione per la musica tra Magnani e Guttuso, iniziata con una lettera di Brandi al collezionista. D’altro lato la presenza di opere dell’artista nella collezione permanente. Un intreccio di ideali e di intenti che ha portato gli allestitori a presentare uno dei dipinti,  «Da Morandi», databile al 1965 accanto ai Moranti del museo. «Guttuso è stato per più di cinquant’anni un passionale testimone dei tempi – ha proseguito Manfredi - uno degli artisti emblematici del Novecento italiano, in grado di rappresentare con le proprie opere pittoriche e gli scritti, il realismo della condizione umana». Aspetti, questi, approfonditi da Enrico Crispolti, il critico d’arte studioso dell’opera di Guttuso che ha toccato alcuni specifici temi tra cui la mostra del 63/64 a Parma e la decisione dell’artista di destinare alla Galleria Nazionale il monumentale olio «La spiaggia». E poi, la scenografia del Macbeth per il Regio e quella capacità pittorica di narratore,  quel saper essere testimone del proprio tempo, caratteristica di un’arte destinata a rimanere testimonianza di storia. «Ha amato la pittura che era per lui una sorta di necessità quasi fisiologica», ha sottolineato Crispolti, in una visione di dialogo aperto con la realtà, sul filo di un bisogno concreto, traducibile in una semplice frase  «dipingo perché esisto». Storie d’arte e storie di vita ascoltate con grande attenzione dai presenti e delineate da Fabio Carapezza che ha ricordato, a conclusione, la visita di Guttuso e del collezionista parmigiano Mario Bocchi a Picasso, al quale fecero dono di una scultura molto particolare e ben accolta: non era Brancusi, come poteva sembrare, ma una forma di grana. Infine il taglio del nastro da parte del Prefetto di Parma Luigi Viana e poi la visita al percorso espositivo.s.pr.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrata la pizzeria «Arte&Gusto»

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

RUGBY

Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

CITYCAR

Toyota Aygo, la limited edition X-Cite

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro