19°

30°

Arte-Cultura

Guttuso rivive a Mamiano

Guttuso rivive a Mamiano
0

«Venivo a Villa Magnani con Renato e  Cesare Brandi, il noto storico dell’arte e saggista. In questo luogo magico davanti a un tavolo cominciavano le nostre conversazioni, un simposio dove non c’era mai frattura fra le arti».  Fabio Carapezza Guttuso, figlio del celebre pittore, ricorda così gli incontri a Mamiano, dove ieri si è inaugurata la mostra «Guttuso: passione e realtà», aperta da oggi al pubblico. 

«Un luogo magico che permette una lettura delle opere alla luce della grande tradizione pittorica e figurativa di cui Guttuso è stato un profondo conoscitore. Un omaggio che restituisce potenza ai suoi quadri». Parole più che indicative per avvicinarsi alla mostra che del pittore di Bagheria, restituisce uno scorcio di vita e d’arte, toccando le principali tematiche e «forme» del suo percorso in anticipo sulle celebrazioni per l’imminente centenario della nascita che cade il prossimo anno. Numerosa la presenza di ospiti, tra cui i famigliari dei noti collezionisti Pellin e Bocchi, prestatori per la mostra. La presentazione è stata introdotta da Manfredo Manfredi, presidente della Fondazione Magnani Rocca, che ha ricordato le principali ragioni della scelta espositiva: da un lato l’amicizia sorta sulle ali della passione per la musica tra Magnani e Guttuso, iniziata con una lettera di Brandi al collezionista. D’altro lato la presenza di opere dell’artista nella collezione permanente. Un intreccio di ideali e di intenti che ha portato gli allestitori a presentare uno dei dipinti,  «Da Morandi», databile al 1965 accanto ai Moranti del museo. «Guttuso è stato per più di cinquant’anni un passionale testimone dei tempi – ha proseguito Manfredi - uno degli artisti emblematici del Novecento italiano, in grado di rappresentare con le proprie opere pittoriche e gli scritti, il realismo della condizione umana». Aspetti, questi, approfonditi da Enrico Crispolti, il critico d’arte studioso dell’opera di Guttuso che ha toccato alcuni specifici temi tra cui la mostra del 63/64 a Parma e la decisione dell’artista di destinare alla Galleria Nazionale il monumentale olio «La spiaggia». E poi, la scenografia del Macbeth per il Regio e quella capacità pittorica di narratore,  quel saper essere testimone del proprio tempo, caratteristica di un’arte destinata a rimanere testimonianza di storia. «Ha amato la pittura che era per lui una sorta di necessità quasi fisiologica», ha sottolineato Crispolti, in una visione di dialogo aperto con la realtà, sul filo di un bisogno concreto, traducibile in una semplice frase  «dipingo perché esisto». Storie d’arte e storie di vita ascoltate con grande attenzione dai presenti e delineate da Fabio Carapezza che ha ricordato, a conclusione, la visita di Guttuso e del collezionista parmigiano Mario Bocchi a Picasso, al quale fecero dono di una scultura molto particolare e ben accolta: non era Brancusi, come poteva sembrare, ma una forma di grana. Infine il taglio del nastro da parte del Prefetto di Parma Luigi Viana e poi la visita al percorso espositivo.s.pr.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello UK

televisione

Rissa al Grande Fratello UK: interviene la security Video

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Incidente

PARMA

Scontro auto-bici in via Europa: ferita una donna

tg parma

Sicurezza e scuole fra le priorità di Pizzarotti: video-intervista

Nascerà un partito dei sindaci? Pizzarotti è concentrato su Parma ma da Napoli arrivano gli elogi di de Magistris

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

20commenti

Lo sconfitto

Scarpa: "Il Pd ha adottato Pizzarotti, trattandolo come enfant prodige"

Il Pd regionale: "Impariamo dalle sconfitte in Emilia-Romagna"

2commenti

Medesano

Picchia e violenta la ex moglie: 30enne in carcere

1commento

polizia

Blitz dei ladri nella notte al Palacampus

parma

Furto da "Amor di Patata", all'ombra del duomo: è sparita la cassa

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

Asessuali

Vivere senza sesso: il documentario della parmigiana Soresini

2commenti

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

scuola

Maturità: oggi la terza e ultima prova scritta

industriali

Upi, oggi l'assemblea al Regio con il ministro Delrio. Diretta Tv Parma (16:45)

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

elezioni 2017

Il trionfo-ritorno del centrodestra: 16 capoluoghi, presa Genova. Crollo del Pd

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

SOCIETA'

colombia

La nave barcolla poi affonda: 6 morti

LA PEPPA

Budino di due colori

SPORT

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande