Arte-Cultura

Manifesto della Razza, Guareschi non aderì

Manifesto della Razza, Guareschi non aderì
0

Egidio Bandini

Navigando nell’infinito oceano della rete telematica, magari anche solo per svago, accade, a volte, di fare scoperte sorprendenti. È ciò che può accadere digitando su un qualsiasi motore di ricerca la frase manifesto della razza. Immediatamente si aprono decine di link, che conducono a siti i più svariati, uno dei quali è il sito enciclopedico «fai da te» più famoso. Ebbene, accanto al testo del cosiddetto «Manifesto della Razza», quasi sempre riportato con precisione, compaiono due serie di nomi: la prima è quella di dieci firmatari del documento, la seconda, molto più nutrita, è quella degli oltre trecento aderenti al manifesto.
Così, fidandosi di ciò che trovano scritto su uno di questi siti, non solo molti altri siti, ma anche numerosi giornali, non fanno altro che applicare l’arcinoto metodo «copia-incolla» e riportano pedissequamente gli stessi nomi, gli stessi elenchi, addirittura gli stessi commenti. Ebbene, a parte il testo del «Manifesto» (lo chiamiamo così per comodità, ma neppure s’intitolava «Manifesto della Razza») poco o nulla di ciò che viene riportato sui siti internet e anche sui giornali a proposito dei firmatari e degli aderenti risponde al vero. Per capirne di più, cominciamo dai fatti: il 14 luglio 1938 il «Giornale d’Italia» pubblica, senza alcuna firma, quello che sarebbe stato chiamato, in seguito, «Manifesto della Razza». In realtà lo scritto in questione è un vero e proprio «decalogo del razzista italiano» appunto perché costituito da 10 articoli che trattano diversi principi sulla concezione delle distinzioni razziali da parte del Pnf e s’intitola «Il Fascismo e la Razza». Pochi giorni dopo il testo viene pubblicato da «La difesa della Razza» (Anno I, numero I, pag. 2 del 5 agosto 1938): il Segretario del Pnf Achille Starace, recita il periodico, «ha ricevuto, il 26 luglio XVI, un gruppo di studiosi fascisti, docenti nelle Università italiane, che hanno, sotto l’egida del Ministero della Cultura Popolare, (ovvero del presentissimo Ministro Dino Alfieri) redatto o aderito, alle proposizioni che fissano le basi del razzismo fascista». A redigere materialmente il testo, in realtà, è il solo Guido Landra, assistente di antropologia alla Regia Università di Roma, con il fattivo contributo, stando a ciò che riporta Galeazzo Ciano nel suo diario il 14 luglio 1938, dello stesso Benito Mussolini.
In realtà non esiste alcun documento firmato, stando alle ricerche compiute dal professor Tommaso Dell’Era, docente di Teorie Politiche Contemporanee all’Università della Tuscia.
Non è vero neppure che ci siano dei firmatari. Meno ancora è vero che circa 180 scienziati e 140 personalità, fra politici, giornalisti ed intellettuali sottoscrivano il «Manifesto»: è da escludere nel modo più assoluto, emerge dagli studi del professor Dell’Era, che esistano anche semplici sostenitori a vario titolo del documento. Risultano quindi totalmente falsi gli elenchi di questi presunti sottoscrittori. Nella lista, però, figurano nomi eccellenti. Accanto a Giovannino Guareschi, ci sono anche Giorgio Bocca, Gino Boccasile, Amintore Fanfani, Padre Agostino Gemelli, Giovanni Gentile, Mario Missiroli, Walter Molino e Giovanni Papini, solo per citare quelli che balzano subito agli occhi. Quindi, chi si incarica di compilare questi siti internet, dovrebbe tener presente ciò che lo stesso Guareschi raccomandava anche a sé stesso: «A volte, quando mi alzo al mattino e ripenso a ciò che ho scritto il giorno prima, corro subito a guardarmi allo specchio: occhio alla terza narice!»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti