Arte-Cultura

Tutta una vita di Checco Barilli

Tutta una vita di Checco Barilli
Ricevi gratis le news
1

Tiziano Marcheselli

Francesco Barilli (Checco per gli amici, e io credo di essere uno di quelli, visto che nei primi anni Sessanta avevamo studio insieme: ma c’era anche un terzo, e che terzo!, il grafico di Franco Maria Ricci e poi di «Vogue» Alberto Nodolini) è un artista atipico; se dico post-moderno, si arrabbierà? Resta il fatto che quando lo ha scoperto come pittore il mai abbastanza ricordato Roberto Tassi, aveva neanche diciott’anni: il fine critico parmigiano aveva scomodato addirittura il grande nonno Latino, ma Checco, dopo la montagna di complimenti, aveva pensato bene di dedicarsi al cinema. E il regista non era uno qualsiasi: un certo Bernardo Bertolucci (che poi vincerà l'Oscar), dopo un’apparizione ne «La Parmigiana» di Bruna Piatti (con la frase, al Circolo di Lettura, «A noi di Montechiarugolo ci piace la donna fatta...»). Poi, dopo vari film come attore e splendidi documentari come regista, molte mogli e molti figli, Francesco è tornato al primo amore, la pittura, che - tra l’altro - non aveva mai abbandonato completamente. Ma una pittura condita da sberleffi e da cruda realtà, una pittura molto vicina al grande schermo, una pittura uguale al suo carattere di artista serio e professionale che non vede l’ora di autosputtanarsi! Così, dopo una serie di incisive ironie su cose, uomini e animali, in giro per l’Italia (Roma è da anni la sua seconda casa, dopo quella storica dei Barilli in via delle Fonderie a Parma), Checco ha pensato di raccontare «Tutta una vita» sulle pareti di una ex chiesa: lui, che deve essere andato in chiesa solo cinque o sei volte, cioè quando si è sposato. La ex chiesa è la Sant’Andrea, romanica, in strada Giordano Cavestro, e la mostra è dal 2 al 31 ottobre, con orari 10-12 e 16-19, lunedì chiuso. I quadri? Solo un centinaio, perché la pittura - volendo - può essere di gomma. Come un artista può restare ingabbiato in una scatola di cristallo; evaso da un vecchio libro consunto di fiabe e incappato nell’obbligo della riproduzione esterna e quasi futile dell’occhio infantile. Per questo - dice Francesco - mi servo premeditatamente di strumenti poveri, matite colorate, acquerelli secchi, avventurandomi poi nell’esplorazione minuziosa delle risorse che quei mezzi, quei colori poco elastici e flessibili mi offrono. Io non penso, io vedo, e vedo con le mani: il pensiero, se esiste, è l’immagine. Ciò che ho fatto finora allude a un’attesa. Il mio lavoro rappresenta. E’ un capovolto teatro immobile dove qualcosa di terribile può accadere, ma per adesso di minaccioso c’è solo la luce, che assedia da ogni parte gli angoli deserti, i futili rifugi dell’uomo senza testa. E non so bene se mi piacciono i quadri che faccio. Mi piacciono con più certezza quelli che farò. Da queste parole traspare il «credo barilliano», che poi è un’idea di non credere in niente, mentre il simbolo della mostra è quel tizio in giacca bianco-rosso-verde che porta sul viso una maschera antigas (o antibanalità?) e sul fondo crescono grandi fumi colorati. Gli altri quadri provengono da esperienze disparate, dal «Tramonto sul Po» alla «Poltrona rossa sul Po», da «Rinoceronte» a «L’occhio della zebra», da «Autobomba» a «Bomba in casa», a un’altra ottantina, fino ai 22 disegni preparatori per il soggetto cinematografico «Diavoli a Natale». Francesco Barilli è nato a Parma nel 1943 ed è regista, attore, sceneggiatore cinematografico, ma soprattutto pittore poliedrico e versatile. Nel cinema ha lavorato come attore con Pietrangeli, Bertolucci, Bolognini, Saura. La sua attività pittorica lo ha portato in diverse parti del mondo, con predilezione per l'Africa, l'India e l'Estremo Oriente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cesare spaggiari

    30 Dicembre @ 12.35

    Caro Checco, ogni tanto ricordo i tempi della Pia Tosini e del mio studio in via cantelli. E' passata una vita. Mi piacerebbe incontrarti di nuovo. un abbraccio. cesare

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

verso le elezioni

Da "W la fisica" a "Poeti d'azione" e "Rinascimento" (Big compresi) Ecco tutte le liste

Chiuso il termine per la presentazione in Viminale dei simboli: tra 48 ore si saprà chi è ammesso

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti