Arte-Cultura

«Pagine horror per esorcizzare la paura»

«Pagine horror per esorcizzare la paura»
0

 Riccardo Di Vincenzo

I thriller e la letteratura horror in genere trasformano in un pericolo anche ciò che di più innocuo è presente nella nostra vita quotidiana: il miagolio del gatto, gli occhi di una bambola, le trecce di una bimba, e così via. Ma quando anche la cura si trasforma in un pericolo, allora si raggiunge l’apogeo. È il caso de «La psichiatra», romanzo d’esordio di Wulf Dorn, edito in Italia da Corbaccio. Vediamo come accade. In una stanza buia di un ospedale psichiatrico tedesco, c'è una donna traumatizzata per le percosse e le torture subite. Non parla, geme e si raggomitola nell'angolo più lontano dalla porta. Ellen Roth è la promettente psichiatra che ha il compito di aiutarla a superare il trauma. Sin dal primo momento, Ellen intuisce che non sarà facile, ma le ha promesso di proteggerla. Le cose si complicano quando la donna scompare. Da qui si sviluppa l’intreccio de «La psichiatra». In Germania il libro ha avuto un lusinghiero successo sia di critica che di vendite. Lo stesso autore, durante un incontro a Milano, se ne stupisce e ci confida  che non immaginava di poter ricevere un numero così elevato di lettere e messaggi: «Mi ero ripromesso di rispondere a tutti i lettori, ma non riuscivo a tenere il passo». 
Lei  aveva già pubblicato racconti dell'orrore, che cosa la spinge verso questo genere? 
In verità, ho scritto anche racconti di fantascienza e fiabe, tuttavia devo riconoscere che l'horror mi affascina. Mi piacciono le cose che danno la pelle d'oca. È una sensazione tremenda, ma vera. In fondo, in un romanzo come il mio si provano paure controllate. È vero che alcuni lettori mi hanno scritto che, dopo aver letto «La psichiatra», non riescono più a dormire con il gatto nella camera da letto, tuttavia è anche vero che, di solito, ci si identifica con i protagonisti, si provano brividi e quando la soglia della paura si innalza troppo, si chiude il libro affinché tutto torni rassicurante. Io credo che questo sia un modo per esorcizzare le paure reali che ciascuno di noi prova. È il nostro modo di metabolizzare l'orrore vero che ci circonda e di cui veniamo a conoscenza ogni giorno. Già col primo telegiornale del mattino, vediamo stragi, morti e brutture di ogni genere. A volte sono propenso a credere che romanzi come questo rappresentino quasi una sorta di antidoto.
Lei ha lavorato in un ospedale psichiatrico, la sua esperienza quanto l'ha aiutata?
Direttamente non saprei dirlo e nel romanzo non ci sono le mie esperienze professionali. Indirettamente invece mi ha aiutato moltissimo. Innanzitutto mi ha permesso di parlare di quell'ambiente con cognizione di causa, di creare un'ambientazione credibile e di maneggiare la vicenda con naturalezza. Nel romanzo, però, a fianco della sedimentazione di queste esperienze lavorative, ci sono anche i racconti ascoltati durante l'infanzia, quelli che mi facevano venire la pelle d'oca e mi convincevano che ci fossero spettri ovunque.
Com’è nata la passione per la scrittura?
Da bambino amavo ascoltare le storie che mi raccontavano i parenti, poi ho scoperto che scrivendo potevo inventare ogni volta un mondo diverso, che potevo far vivere tutte le storie che mi affollavano la mente.
Se accostassimo certi atteggiamenti della sua protagonista a quelli della governante del «Giro di vite» di Henry James, la considererebbe una forzatura?
Al contrario. Ne sarei lusingato, poiché quel libro è uno dei classici che amo di più e ha un posto d'onore negli scaffali della mia biblioteca.
La psichiatra - Corbaccio, pag. 400,  18,60

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

4commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

2commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

2commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery