10°

22°

Arte-Cultura

Letti per voi - I cani e i lupi

Letti per voi - I cani e i lupi
Ricevi gratis le news
2

di Anna Folli

Dopo il magistrale «Suite francese», primo romanzo di Irène Némirovsky ad essere pubblicato in Italia, grazie all’Adelphi  stiamo scoprendo l’intera opera di questa straordinaria autrice, capace di scavare con la sua prosa perfetta nelle pieghe più  sordide e nascoste dell’animo umano. Il recentissimo «I cani e i lupi» è il suo ultimo libro, scritto poco prima della deportazione e della morte, non ancora  quarantenne, nel campo di concentramento di Auschwitz. E ancora una  volta la Némirovsky non delude. «I cani e i lupi» (euro 18,50) è un romanzo epico e appassionato, che attraverso  le vicende della famiglia Sinner, ritrae la condizione esistenziale  dell’intero popolo ebraico e il loro destino di eterni esuli, in fuga dalla povertà, dai pregiudizi di chi li considera «diversi»,  ma soprattutto in fuga da sé stessi e dalle proprie angosce.
Nei suoi romanzi la Némirovsky analizza l’identità ebraica  «dall’interno» e pur rimanendo ancorata alle sue radici, esplora  l’identità umana in generale. Irène sa essere nello stesso tempo autobiografica e universale. E lo dimostra anche in questa sua  ultima opera, in cui con struggimento e malinconia racconta il suo  mondo perduto di ebrea dell’est, nata a Kiev da una ricca famiglia  di banchieri.
Per «I cani e i lupi», la Némirovsky è stata accusata » di antisemitismo. E’ infatti con una penna intinta nel cianuro che descrive il suo popolo nei suoi aspetti più negativi: la loro avidità, la paura atavica, le perenni lamentazioni, il febbrile  desiderio di ascesa sociale. A questa caratterizzazione non sfuggono i protagonisti del romanzo: Ada, Ben e il loro ricco e lontano cugino Harry, che vive in una splendida ville sulla collina. Fin dal primo sguardo la piccola Ada, mentre sta scappando  dalla crudeltà di un pogrom che aveva messo a ferro e fuoco il suo povero quartiere, si innamora di quel cugino ben vestito dai grandi  occhi lucenti, e non lo dimentica più. Trascinata da una forza ineluttabile che la spinge verso di lui, Ada ritroverà Harry molti  anni dopo a Parigi e per un momento crederà di poterlo avere tutto  per sé. Ma nei romanzi della Némirovsky, la felicità è soltanto un’illusione, destinata a perdersi nella dolorosa realtà della vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Elena Formica

    06 Maggio @ 08.55

    Per una più precisa cronologia delle opere di Irène Némirovsky, bisogna specificare che "I cani e i lupi" sono l'ultimo libro pubblicato (1940), ma non l'ultimo scritto dall'autrice prima della deportazione ad Auschwitz. In realtà, l'ultima fatica letteraria di questa grande scrittrice è lo splendido romanzo, incompiuto proprio a causa della deportazione, che giustamente Anna Folli definisce "magistrale": è "Suite Francese", pubblicato postumo nel 2004 a Parigi. Vi è inoltre un'altra opera scritta dopo "I cani e i lupi", cioè fra il 1941 e il 1942: s'intitola "Le feux de l'automne" e anch'essa è stata pubblicata postuma nel 1957. Ora, però, correggo un mio errore: nel messaggio precedente ho scritto "angoscie" (orrore!). La grammatica insegna che questo plurale è "angosce". Molte scuse, quindi.

    Rispondi

  • Elena Formica

    05 Maggio @ 13.12

    D'accordo sulla recensione al libro, ma con un appunto. Attenzione: gli ebrei, come popolo, non sono " soprattutto in fuga da se stessi e dalle proprie angoscie". Questo no. Questo mai. Il popolo ebraico è stato costretto a molte fughe, ma non ha mai accettato la fuga da se stesso.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Crozza torna in Rai. Per Fazio

Fazio e Crozza sul palco di Sanremo 2013

televisione

Crozza torna in Rai. Per Fazio

1commento

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

San Michele Tiorre, accoti i primi 8 migranti. Arrivano da Parma

tg parma

San Michele Tiorre, trasferiti da Parma i primi 8 migranti Video

1commento

L'INTERVISTA

Casa: «Ecco la mia ricetta per la sicurezza»

19commenti

PARMA

Tajani al Collegio Europeo: "Il voto tedesco impone Italia protagonista per la stabilità" Video

Il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha aperto l'anno accademico con una lectio magistralis

parma

In bici ubriaco: denunciato e due ruote sequestrata

7commenti

Tordenaso

Addio a Bortolameotti, uomo dal cuore grande

2commenti

PARMA

Nuovo rettore: mercoledì il primo turno delle elezioni, 6 candidati in lizza

Se nessuno otterrà la maggioranza assoluta, si tornerà a votare la prossima settimana

COLLECCHIO

Una discarica nel guado del Baganza, scatta la protesta

2commenti

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

Scuole

Studenti a rischio a Corcagnano

2commenti

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

gazzareporter

In piazza Garibaldi è arrivato Capitan Acciaio Gallery

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

L'INTERVISTA

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

«L'emergenza sicurezza è frutto della mancata certezza delle pene e delle espulsioni difficili» dice Pizzarotti a pochi giorni dall'udienza con papa Francesco.

53commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

fisco

Caos Spesometro, "congelato" il sito di invio fatture

FIRENZE

Concorsi truccati, arrestati 7 docenti universitari

SPORT

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

BASKET

Fulgor, si presenta l'orgoglio di Fidenza

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

1commento

siracusa

Tenuta come schiava in casa, arrestato marito marocchino

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery