15°

Arte-Cultura

Letti per voi - Aurora Boreale

Letti per voi - Aurora Boreale
0

di Lisa Oppici

L'alba del primo giorno del 1938. Un uomo cammina per le strade deserte di Maribor, città di confine, d’incontro e di scontro, tra mondo slavo e mondo tedesco. Davanti si trova un tipo strano, a metà tra il folle e l’allucinato: una sorta di fantoccio che ciondola di qua e di là, e che annuncia la resurrezione di Cristo. «E gli occhi, a calamitare il suo sguardo furono anche quei piccoli occhi, vuoti e profondi, come fossero l’orlo di un abisso, o di una tenebra senza fine.[...]. Non erano gli occhi di un alcolizzato o di un folle. Erano gli occhi di chi teme qualcosa. Ma non una cosa qualsiasi. Qualcosa che semplicemente, fatalmente, avverrà, e che non è possibile eludere». Comincia così «Aurora Boreale» di Drago Jancar, che ad oltre un ventennio dall’uscita in patria arriva anche in Italia (da Bompiani) nella traduzione di Darja Betocchi e Enrico Lenz. Un romanzo bello e doloroso, capace di coniugare un’indubbia forza fantastico-onirica con un’altrettanto innegabile potenza «realistica». L'uomo dei primi «fotogrammi» si chiama Josef Erdman, e a Maribor attende un compagno d’affari che però non arriva mai. L’attesa lo spinge anzi in un gorgo senza uscita, sabbie mobili limacciose nelle quali finisce per essere completamente assorbito, tra osterie di quart'ordine e serate con amici improvvisati, amanti trovate per caso e giocatori: la sua è di fatto la discesa in un abisso. Discesa personale e collettiva di un mondo allo sfacelo, in progressiva e spaventosa decomposizione. Potente, feroce, durissimo, il romanzo di Jancar - il sovversivo Jancar, il dissidente, quello che nella Jugoslavia titoista s'è fatto anche un anno di carcere - non può non colpire il lettore: con effetto quasi disturbante. Innanzitutto per la qualità della scrittura, per la capacità dell’autore sloveno di sfruttare le pieghe delle parole: basti pensare alle descrizioni di Maribor e delle sue vie, e a quelle di alcuni personaggi (su tutti l’impiegata delle poste, che nel suo zoppicare testimonia un dolore «strutturale» e non eliminabile). E in secondo luogo per la lucidità di visione dello scrittore, per la forza con la quale in questa strana vicenda di un uomo che attende un Godot che non arriva mai riesce a dipingere la caduta vertiginosa di un mondo verso il nulla: l’alba del delirio, il primo passo verso lo sfacelo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

giudice

Crociati a Salò senza Baraye. Parma multato per lancio di bottigliette

1commento

Fidenza

Concari, la medicina come missione

L'intervista Il direttore dell'équipe di Ortopedia a Vaio racconta la sua esperienza: nove volte in Bangladesh

tg parma

Multe dei varchi: il Comune propone una risoluzione bonaria Video

6commenti

ente

Provincia, assegnate le deleghe. Bodria è vicepresidente

3commenti

IL CASO

Finto malato e assenteista, condannato ex infermiere del Maggiore

La corte dei conti: 24.824 euro di risarcimento

5commenti

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

8commenti

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis che fine ha fatto?

1commento

Sicurezza

Parma, blitz nelle cattedrali del degrado

5commenti

scuola

Marconi, il consiglio di istituto boccia il sorteggio

La Gilda: "La politica trovi una soluzione e nuove aule"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

4commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

Nuova Kia Rio. Eccola in azione Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv