20°

Arte-Cultura

Una favola nera per raccontare gli anni di piombo

Una favola nera per raccontare gli anni di piombo
0

Alberto Sebastiani
«Prospero» (Italic) è una favola nera sui primi anni Settanta, oggi tanto vituperati. Un periodo rimosso, che ormai è diventato quasi un topos letterario, affrontato in vario modo da autori come Tassinari, Arpaia, Carlotto, De Cataldo, Sarasso... «Prospero» è il secondo libro del parmigiano Gianluca Di Dio, esordiente nel 2003 con «L’Emiliano innamorato» (Fernandel), anch’esso dai sapori fiabeschi. La nuova storia parte da un paio di stivali. Li ha fatti arrivare dalla Germania la moglie di «Prospero», operaio, reggiano, figlio di partigiani, emigrato a Milano dove lavora in fabbrica, sposato con due figli. L’invidia dei capetti di reparto in combutta con i dirigenti fa sì che gli stivali vengano sottratti a Prospero e distrutti.
La rabbia esplode quando arriva pure il sopruso: la giustizia per via legale viene negata da tanti azzeccagarbugli, magistrati e uomini di potere pronte a umiliare l’operaio. Cercando giustizia, Prospero vuole addirittura contattare il Presidente della Repubblica attraverso un magistrato. La moglie va a Roma per dargli una lettera, ma muore nel tentativo di farlo, per un incidente. A questo punto Prospero è solo, tradito da tutto, ingannato da quello Stato al quale si era onestamente rivolto per chiedere giustizia. E se non c'è giustizia, c'è la vendetta: l’operaio diventa un vendicatore, un capobanda, e raccoglie intorno a sé altri operai umiliati per attaccare i responsabili delle ingiustizie. Un po' Pierre Bonnot, un po' Lupin, tra imprese, beffe e crimini con un codice d’onore ben preciso, mette a ferro e fuoco Milano e dintorni. La gente conosce la sua storia e Prospero conquista così dei simpatizzanti, nonostante la stampa e il circo mediatico avversi. Proprio questa simpatia popolare allarma lo Stato e le sue cariche più alte, e inizia una trattativa. Da qui, altre (dis)avventure di vario tipo e, mentre sullo sfondo crescono i moti che caratterizzano gli anni Settanta, la favola (nera) si risolve anche attraverso l’intervento del magico, del soprannaturale, come vuole la tradizione, ma senza lieto fine. Una storia su quegli anni, d’altronde, non può aver lieto fine. Di Dio mescola personaggi inventati da tradizione letteraria (Prospero evoca il brigatista Gallinari, ma viene da La tempesta di William Shakespeare, ed è pure il protagonista di un’altra sua filiazione: La tempesta di Emilio Tadini), persone realmente esistite (il partigiano Pesce, autore di Senza tregua, uno dei romanzi sulla resistenza più letti in quegli anni) e figure istituzionali, avventure da romanzo popolare, imprese da superuomo di massa, lunarità emiliana e fatti storici. Ma il problema è proprio qui.  La fiaba nera è certo una strada originale per affrontare quegli anni, e questo esperimento di Di Dio merita sicuramente di essere letto. Ma non riesce a penetrare il clima e la complessità dei cosiddetti anni di piombo, da sempre vittima insieme di letture ideologiche e rimozioni.
 Rispetto ad essi, resta per così dire in superficie, raccontando piuttosto una lotta per la giustizia, tra bene e male, in un contesto storico (pur traslato nella favola) dato, non indagato nelle sue cause e nei suoi fenomeni. Anche di questo dovranno parlare Gianluca Di Dio e Valerio Varesi, insieme per presentare «Prospero» giovedì alla Feltrinelli di via Repubblica (ore 18,30).
Prospero - Italic, pag. 190, 16,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Belen in vestaglia in Qatar

Moto Gp

Belen in vestaglia in Qatar Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

DOMANI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Consiglio:

Consiglio comunale

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio: "Non lo riconosco più come capogruppo"

Non condivide la mail contro Costi. Dall'Olio replica: "Intervento inappropriato" - Segui la diretta della seduta

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

5commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

11commenti

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Lavoro

Gli agricoltori contro l'abolizione dei voucher

paura

Rogo in un garage a Salso, distrutte 4 auto: matrice dolosa? Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

LA BACHECA

Venti offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

processo

I clienti di Corona: "Pagavamo tanto per avere pubblicità"

pavia

Omicidio di Garlasco, archiviata l'inchiesta bis su Sempio

SOCIETA'

Inghilterra

L'auto che non entra nel cancello fa sorridere Video

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

SPORT

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

MOTOGP

Moto: mondiale si apre all'insegna di Viñales, suo gp Qatar

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara