20°

36°

Arte-Cultura

Una favola nera per raccontare gli anni di piombo

Una favola nera per raccontare gli anni di piombo
Ricevi gratis le news
0

Alberto Sebastiani
«Prospero» (Italic) è una favola nera sui primi anni Settanta, oggi tanto vituperati. Un periodo rimosso, che ormai è diventato quasi un topos letterario, affrontato in vario modo da autori come Tassinari, Arpaia, Carlotto, De Cataldo, Sarasso... «Prospero» è il secondo libro del parmigiano Gianluca Di Dio, esordiente nel 2003 con «L’Emiliano innamorato» (Fernandel), anch’esso dai sapori fiabeschi. La nuova storia parte da un paio di stivali. Li ha fatti arrivare dalla Germania la moglie di «Prospero», operaio, reggiano, figlio di partigiani, emigrato a Milano dove lavora in fabbrica, sposato con due figli. L’invidia dei capetti di reparto in combutta con i dirigenti fa sì che gli stivali vengano sottratti a Prospero e distrutti.
La rabbia esplode quando arriva pure il sopruso: la giustizia per via legale viene negata da tanti azzeccagarbugli, magistrati e uomini di potere pronte a umiliare l’operaio. Cercando giustizia, Prospero vuole addirittura contattare il Presidente della Repubblica attraverso un magistrato. La moglie va a Roma per dargli una lettera, ma muore nel tentativo di farlo, per un incidente. A questo punto Prospero è solo, tradito da tutto, ingannato da quello Stato al quale si era onestamente rivolto per chiedere giustizia. E se non c'è giustizia, c'è la vendetta: l’operaio diventa un vendicatore, un capobanda, e raccoglie intorno a sé altri operai umiliati per attaccare i responsabili delle ingiustizie. Un po' Pierre Bonnot, un po' Lupin, tra imprese, beffe e crimini con un codice d’onore ben preciso, mette a ferro e fuoco Milano e dintorni. La gente conosce la sua storia e Prospero conquista così dei simpatizzanti, nonostante la stampa e il circo mediatico avversi. Proprio questa simpatia popolare allarma lo Stato e le sue cariche più alte, e inizia una trattativa. Da qui, altre (dis)avventure di vario tipo e, mentre sullo sfondo crescono i moti che caratterizzano gli anni Settanta, la favola (nera) si risolve anche attraverso l’intervento del magico, del soprannaturale, come vuole la tradizione, ma senza lieto fine. Una storia su quegli anni, d’altronde, non può aver lieto fine. Di Dio mescola personaggi inventati da tradizione letteraria (Prospero evoca il brigatista Gallinari, ma viene da La tempesta di William Shakespeare, ed è pure il protagonista di un’altra sua filiazione: La tempesta di Emilio Tadini), persone realmente esistite (il partigiano Pesce, autore di Senza tregua, uno dei romanzi sulla resistenza più letti in quegli anni) e figure istituzionali, avventure da romanzo popolare, imprese da superuomo di massa, lunarità emiliana e fatti storici. Ma il problema è proprio qui.  La fiaba nera è certo una strada originale per affrontare quegli anni, e questo esperimento di Di Dio merita sicuramente di essere letto. Ma non riesce a penetrare il clima e la complessità dei cosiddetti anni di piombo, da sempre vittima insieme di letture ideologiche e rimozioni.
 Rispetto ad essi, resta per così dire in superficie, raccontando piuttosto una lotta per la giustizia, tra bene e male, in un contesto storico (pur traslato nella favola) dato, non indagato nelle sue cause e nei suoi fenomeni. Anche di questo dovranno parlare Gianluca Di Dio e Valerio Varesi, insieme per presentare «Prospero» giovedì alla Feltrinelli di via Repubblica (ore 18,30).
Prospero - Italic, pag. 190, 16,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

Calcio

Serie A al via: i pronostici di Perrone

Violinista

Borissova, una bulgara «parmigiana»

EMERGENZA

Numerosi incendi lungo la ferrovia fra Sanguinaro e Parma: chieste squadre da Reggio e Modena Foto

La circolazione dei treni è ripresa alle 17,45

tg parma

Charlie Alpha, 27 anni fa la tragedia: il racconto e le immagini dell'epoca Video

POLESINE

Cavallo sprofonda nel fango: salvato dai vigili del fuoco Video

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

1commento

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta Pasimafi: negata la libertà a Fanelli Video

Le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

ATTENTATO

Tra i feriti e i soccorritori sulla Rambla a Barcellona

Bassa reggiana

Violenta brutalmente un minorenne: arrestato 21enne richiedente asilo

2commenti

SPORT

FORMULA 1

Alonso (McLaren): "Senza un progetto vincente lascio"

YOUTUBE

Totti passa la palla a un tifoso... da una barca all'altra

SOCIETA'

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

1commento

CANADA

Perde l’anello nell’orto: lo ritrova 13 anni dopo... intorno a una carota

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti