23°

32°

Arte-Cultura

Premio Malerba, identità e passione

Premio Malerba, identità e passione
Ricevi gratis le news
0

di Laura Ugolotti
L'identità come valore fondante di una cultura fatta di conoscenza, legame con il territorio e apertura al mondo; come chiave di lettura con cui interpretare e raccontare la nostra contemporaneità. E’ lo spirito che animava Luigi Malerba, scrittore e sceneggiatore nato a Berceto, tra i protagonisti più importanti della cultura italiana del Novecento e lo stesso che il premio di narrativa e sceneggiatura a lui intitolato vuole perseguire.
Lo stesso, anche, che la giuria del premio (nato dalla collaborazione tra l’associazione «Learn To Be Free Onlus»,  il Comune di Berceto e il Miur) ha ritrovato nell’opera del vincitore, Roberto Moliterni.
Ieri mattina all’Istituto Toschi (che ha partecipato alla giuria con la classe 5ª A Discipline dello spettacolo) il vincitore e alcuni membri della giuria hanno incontrato i ragazzi per approfondire i motivi che hanno spinto l’associazione ad indire il premio.
«Oggi il contributo dei giovani al cinema è fondamentale - ha spiegato il regista Fabrizio Costa -; la scrittura è ciò di cui si avverte di più la mancanza. Non c’è più la capacità di raccontare storie».
«Voi siete linfa vitale - ha aggiunto rivolto agli studenti -, ma questo è un mestiere che non si improvvisa: servono impegno e preparazione».
Ed è quello che i ragazzi stanno facendo, frequentando un corso (l’unico in Italia, come ha ricordato il preside Roberto Pettenati) che insegna materie come storia del cinema e regia.
Anche Irene Pivetti, ex presidente della Camera e oggi assessore a Berceto (dove nel pomeriggio si è tenuta la premiazione ufficiale), li ha esortati ad essere protagonisti del premio a cui hanno partecipato come giuria: «L’Italia è piena di premi letterari - ha spiegato - facciamo in modo, insieme, che questo sia diverso. Rendetelo parte della vostra vita, metteteci carne e sangue; noi siamo qui per dialogare con voi e solo la nostra unione può creare il potere dinamico della cultura».
L’assessore, che ieri era presente insieme al sindaco di Berceto Luigi Lucchi, si è poi soffermata sul valore del legame con le proprie radici, che lo stesso Luigi Malerba non ha mai tradito.
«Solo se sappiamo chi siamo - ha detto - possiamo capire dove vogliamo andare. La lingua italiana, così come i dialetti, le culture, sono un patrimonio; sono tanti, in Italia, i Comuni come Berceto che hanno un’identità forte e molte potenzialità ma pochi mezzi e progetti come il premio Malerba servono a valorizzarli». Lo ha dimostrato Roberto Moliterni, il vincitore: «Una sceneggiatura di straordinaria qualità, profondamente legata al territorio - ha spiegato Irene Bignardi, critica letteraria e cinematografica e membro della giuria -, che sa raccontare in modo realistico e preciso, senza pretese intellettuali. Uno sguardo attento, carico di ironia e passione, che non cade mai nel tragico». «Se questa sceneggiatura potesse diventare un film - ha aggiunto -, e io lo vedrei bene realizzato da Virzì, allora il premio Malerba prenderebbe le ali».
«Il legame con il territorio per me è fondamentale - ha confermato Moliterni -, è da lì che i personaggi della mia storia prendono forza e, d’altra parte, capire da dove si viene è indispensabile per diventare la migliore persona possibile». «Anche Luigi era molto legato alle sue colline bercetesi - ha ricordato commossa Anna Malerba, moglie dello scrittore  e presidente onoraria del premio -, e per questo ne parlava poco. Non voleva cadere nel sentimentalismo e allora, invece di parlarne, ne scriveva. La scrittura era per lui come un filtro».
«Come lui - ha poi aggiunto rivolta ai ragazzi - siate capaci anche voi di non essere troppo pazienti e di conservare, forte, il senso di indignazione. La cultura deve essere il mezzo con cui leggere la realtà, con cui guardare la televisione, ascoltare i telegiornali; solo con la cultura possiamo difenderci dalle aggressioni a cui assistiamo quotidianamente». E, ha aggiunto Paolo Mauri, giornalista e critico letterario, «Non aspettate il futuro; le cose che dovete fare, fatele subito».  

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti