Arte-Cultura

"L'unità fu cara anche ai poveri"

"L'unità fu cara anche ai poveri"
1

Edda Lavezzini Stagno
«C’era una volta in Italia» è l’ultimo libro di Antonio Caprarica, dedicato ai centocinquant’anni dell’unità nazionale. Un saggio tutto godibile nel quale il giornalista percorre l’Italia nei panni di un inviato speciale del tempo. Caprarica, accanto a Vittorio Zucconi, sarà domani alle 21 all'Aula dei Filosofi per l'appuntamento «Quest'Italia che ci tocca raccontare» (conducono Carlo Brugnoli e Gabriele Balestrazzi), organizzato dall'istituzione Biblioteche. Un vero e proprio «disseppellimento, dagli archivi di tante biblioteche. Memoriali, opuscoli, polemiche vergati quando ancora i fatti conservavano la loro freschezza e le passioni erano tutt’altro che spente». 
Caprarica ha consultato materiale prezioso per far rivivere lo spirito dell’epoca, i sentimenti di protagonisti e comparse, il lamento dei vinti, l’esaltazione dei patrioti capaci di dare corpo a un sogno.
Antonio Caprarica, aristocratico Leccese, per anni corrispondente da Londra, e da poco ritornato nell’amata capitale inglese come direttore della sede Rai, ha assorbito lo spirito «britich».  
Quando lei lasciò Londra non c’erano questi cquarantenni al governo. Per un «progressista» come Lei la prima impressione di questi nuovi leader quale è stata?
Progressista, conservatore, sono vecchie etichette. La sfida è riformare lo Stato sociale e le idee di Cameron sembrano brillanti e innovative. Wait and see, come dicono gli inglesi , aspettiamo e vediamo.
L’Unità d’Italia  fu voluta da tutta la nazione o si trattò di una pura conquista dei Savoia?
L’elemento dinastico giocò ovviamente un ruolo decisivo ma ad appoggiare i Savoia furono anche repubblicani come Manin convinti che solo con l’esercito piemontese si poteva riunire il paese. «Tutta la nazione» è espressione vaga: quel che è certo è che la parte più avanzata, colta e consapevole degli italiani era per l’unità, e questo senza distinzione di classe. La maggior parte dei morti delle Cinque Giornate di Milano erano artigiani, operai, contadini, povera gente. 
Si legge nel suo libro: «18 febbraio 1861. Torino è invasa da una folla variopinta: signori in marsina, militari, giornalisti, curiosi, tutti accorsi per assistere al battesimo del Regno d’Italia. Ad applaudire il discorso scritto da Cavour e pronunciato da Vittorio Emanuele II ci sono seicentocinquanta parlamentari, tra i quali Manzoni, Verdi, d’Azeglio e Garibaldi». Nel libro Caprarica si sposta lungo lo stivale: a Napoli Garibaldi ha messo in fuga  Francesco II. Nel Sud, la guerra civile tra i «briganti» e l’esercito dei «galantuomini»; a Roma, Pio IX scomunica i «liberali».  Il nostro inviato speciale riferisce testimonianze significative, come quella del senatore Marco Tabarrini: «Ieri giunse un battaglione di bersaglieri parmigiani, bella e ardita gente. Furono molto applauditi, e confesso di non aver visto senza commozione questo riconoscersi d’Italiani sulla piazza della Signoriaà». Lei Caprarica, mette in primo piano alcune figure femminili del Risorgimento. Quali Le sono più care?
Carolina e Carlotta Poerio, madre e sorella di una famiglia di eroi meridionali. Cristina di Belgioioso, proto femminista, unica donna italiana dell’Ottocento capace di rimproverare a Papa Pio IX una mancanza di spirito di carità. Caterina Franceschi Ferrucci, che a marito e figlio ,volontari toscani alla battaglia di Curtatone e Montanara, scrive : «Ve ne prego, tornate ultimi». Altro che mammismo.
C'era una volta in Italia - Sperling & Kupfer, pag. 255,18,50

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Perrucci Antonio

    11 Novembre @ 11.27

    La "fatica" del Caprarica sembra un remake del libro pubblicato nel 1990 da Le Scie Mondadori scritto da Vito Di Dario col titolo "Oh,mia Patria".Impostazione,viaggio a ritroso di un cronista, e contenuto molto,molto simili. Quindi nessuna novità.Caprarica avrebbe almeno potuto citare nella bibliografia il suo collega Vito Di Dario.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Lealtrenotizie

D'Aversa, buona la prima:  1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

3commenti

Inchiesta

Emergenza truffe: come difendersi

2commenti

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

musica parma

"Malaccetto", Cattabiani presenta il nuovo album

Venerdì sera all'App@Colombofili - "Così si sente il cantautore" (leggi l'intervista)

MONTICELLI

Addio a Tina Varani, una vita per la famiglia

Originaria di Fidenza, per più di 30 anni aveva gestito "Il Cantuccio" con il marito

Anteprima Gazzetta

Le anticipazioni del bilancio 2017 del Comune di Parma

L'austerity è finita: assessorato per assessorato tutti gli interventi previsti

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

6commenti

politica

Alfieri: "Richiedenti asilo, nel 2017 potrebbero essere 1700"

Parma

Atti vandalici al gattile

1commento

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

13commenti

Gazzareporter

Discarica abusiva a Parma Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis