10°

Arte-Cultura

Scuola italiana e degrado culturale: grido d'allarme

Scuola italiana e degrado culturale: grido d'allarme
Ricevi gratis le news
2

Lisa Oppici
Non è solo una sorta di diario di viaggio: il viaggio di Antonella Cilento nelle scuole italiane, in qualità di «esperto esterno di scrittura creativa».
Il suo libro «Asino chi legge. I giovani, i libri, la scrittura», pubblicato da Guanda, non è solo questo: è anche molto altro.
È anche la «prova materiale» di una passione senza confini, una dichiarazione d’amore incondizionato per la letteratura, la lettura e la scrittura: per ciò che i libri e la parola scritta possono fare.
Più forte, l’amore, delle avversità, dello stato di salute oggettivamente critico in cui si trova oggi la scuola italiana, del «chi me lo fa fare» che ogni tanto la Cilento pensa (paga modesta, condizioni di lavoro difficili, tanta tanta fatica), di una società sempre meno attenta al valore della parola e al suo peso formativo, educativo, perché convinta che ciò che conta sia altro («Da qualche anno leggere è considerato un errore, una perdita di tempo, un insignificante vizio. [...] Abitiamo un mondo che si è arenato nella stupidità collettiva, nell’abbandono di ogni memoria, nella replica indistinta di un finto e ripetitivo sentito dire. Siamo tutti addormentati nel bosco: svegliamoci, please»).
Lo si avverte molto bene che questo amore c'è ed è forte. In tutto il volume, certo, ma soprattutto nel finale, che tira le fila del viaggio: «In un Paese che ha deciso di disinvestire sulla cultura, che non considera, a ragion veduta, la cultura come un valore, che preferisce addomesticare le nuove generazioni a un analfabetismo mentale e globalizzato, non so bene a cosa serva ancora essere scrittori senza essere il giallista del mese o il profeta dell’anno. Al momento, in quest’istante, non lo so. So che servirà passata l’onda, come è sempre stato e sempre sarà, finché la nostra specie sarà capace di leggere e di scrivere e dunque di sentire e pensare [...] Una sola pagina in più letta in una scuola, un altro libro, un altro sentimento espresso, un nuovo pensiero: per tutte queste cose, anche le più piccole, vale la pena di continuare a scrivere. Vale la pena di scrivere anche a scuola».
Poi naturalmente nel libro (che sarà presentato domani  alle 18 all’Hub Cafè di piazzale Bertozzi nell’ambito di «Inchiostri d’autore», con l’autrice intervistata da Mariangela Guandalini) c'è tutto il resto, che è tanto.
Perché quello della Cilento è davvero un bel viaggio.
Diciassette anni tra scuole, ragazzi e insegnanti, in zone anche (soprattutto?) non facili, dove la letteratura, la passione per la pagina scritta, non è esattamente la prima cosa («Signorì, ma che v'applicate affà? V'avisseva credere c' 'a cultura serve a coccosa? La scuola non è importante, passate avanti»), e dove ti può capitare di avere in classe i figli del capoclan della zona. Da Napoli a Bolzano, dall’Irpinia alla Sicilia e a mille altri luoghi, il diario di un lavoro sul campo, per certi versi «di frontiera», ma anche, al tempo stesso, la fotografia - vera, intensa, forte: viva - delle giovani generazioni, della nostra scuola e di chi l’abita, di ciò che sta attorno a loro, a quei ragazzi, e a noi (molto belle le pagine sullo squallore dei contesti, sul brutto imperante), di un paese sgangherato e in debito d’ossigeno. 
Ecco, quello della Cilento è un libro da leggere anche per questo: per guardarci dentro e intorno, anche.
Asino chi legge - Guanda, pag. 184, 16,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Davide

    12 Novembre @ 11.37

    bellissima esperienza... ora però che si pensi che nella scuola si guadagna poco... io da ingegnere sogno lo stipendio da prof delle medie che ha mia moglie insegnante e sto pensando seriamente di andare ad insegnare... si guadagna molto bene.

    Rispondi

  • Davide

    12 Novembre @ 10.53

    bellissima esperienza... ora però che si pensi che nella scuola si guadagna poco... io da ingegnere sogno lo stipendio da prof delle medie che ha mia moglie insegnante e sto pensando seriamente di andare ad insegnare... si guadagna molto bene.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

AUTOSTRADE

Auto in fiamme: vigili del fuoco in A15

Rallentamenti in A15 nel tratto piacentino questa mattina

Lutto

Langhirano piange il veterinario Alfio Monti

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

"Verdi"

Aeroporto di Parma, arriva l'aumento di capitale (4,5 milioni di euro) Video

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

serie B

Parmamercato: Faggiano scatenato...a tutto campo. Ciciretti più vicino ai crociati?

1commento

Il caso

Zebre «private»: soci contro amministratori

LUTTO

Collecchio, è morto Rodolfo Bianchi: finisce una dinastia di sarti

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

4commenti

tg parma

22enne di Parma travolto da un treno in stazione: è gravissimo in Rianimazione Video

1commento

SISSA

Chiude la storica ferramenta Besagni

dopo l'Inchiesta Stige

Bola: "Per Gigliotti mai ruoli societari nel Gs Felino"

Il presidente: "Non sono dimissionario". Domenica manifestazione di sostegno con i bambini del settore giovanile

sicurezza

Massese, il prefetto promette nuovi autovelox Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

L'EDITORIALE

I fantasmi evocati dalla razza bianca

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Rigopiano, un anno dopo: l'Abruzzo ricorda le vittime Foto

CARABINIERI

Omicidio a Mantova: la vittima è un commerciante, mistero sul movente

SPORT

football americano

Jags, Patriots, Vikings (da infarto) e Eagles a caccia del Superbowl

CALCIO

Uefa: "Il fairplay finanziario ha portato dei frutti"

SOCIETA'

ASSICURAZIONI

Rc Auto: saranno riconosciute le coppie di fatto

gusto light

La ricetta "green" - Riso venere con porri e curry

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery