-2°

Arte-Cultura

Il "parmigiano" Grisham fra i best sellers in Usa

Il "parmigiano" Grisham fra i best sellers in Usa
0

C'è uin pizzico di Parma, nella classifica dei libri più venduti negli Stati Uniti.

Al 7° posto della classifica riportata da Usa Today, c'è infatti "Playing for pizza" di John Grisham, ovvero il libro che in Italia porta il titolo "Il professionista" e che proprio a Parma è ispirato (e in particolare alle atmosfere della squadra di football americano dei Panthers).

Dal libro, inoltre, verrà tratto un film, che sarà diretto da Adam Shankman.

CHE LIBRO E' (dalla Gazzetta di Parma del 5-10-2007)

di Paolo Emilio Pacciani

Coach Russo leggeva la Gazzetta di Parma mentre aspettava pazientemente su una dura sedia di plastica dentro la stazione ferroviaria di Parma». Inizia così, con un omaggio alla Gazzetta (che verrà poi citata per altre tre volte) il quarto capitolo di «Playing for Pizza», l'ultimo libro di John Grisham, l'autore di best seller mondiali come «Il rapporto Pellican» e «Il Socio», che ha fatto del legal thriller un fenomeno di moda. Non ci sono però né avvocati né tribunali in «Playing for Pizza», già nelle librerie di Parma nella versione originale ed in uscita il 13 novembre nella traduzione italiana per Mondadori che avrà un titolo diverso (probabilmente «Il professionista»). C'è sì un giudice, ma non è altri che un giocatore di football americano dei Panthers Parma. Sono infatti la squadra parmigiana (vice campione d'Italia da due anni a questa parte), la città di Parma ed il gioco del football americano nella sua espressione italiana i veri protagonisti di questa short novel con la quale Grisham si prende una breve vacanza dal genere impegnato (il suo penultimo libro, «Innocente», narrava la storia vera di un condannato a morte; il prossimo, in uscita a fine gennaio, sarà nuovamente un legal thriller).

«Mia moglie, che odia il football ed è sempre la prima a leggere i miei libri, mi ha detto che in Playing for Pizza c'era troppo football» ha raccontato Grisham. «Il mio editore mi ha detto invece che c'era troppa cucina italiana. Evidentemente sono riuscito ad equilibrare bene le due cose». Hanno ragione entrambi: c'è tanto football (da non confondere con il nostro calcio) in «Playing for Pizza», ma c'è soprattutto tanta Parma, in tutte le sue espressioni migliori. Quella gastronomica, tanto per incominciare: nel libro di Grisham la descrizione dei piatti tipici parmigiani è meticolosa ed arriva fino alla ricetta degli anolini in brodo. Ma anche quella culturale, con un tour attraverso le bellezze architettoniche della città ed un'infarinata dell'opera, con una serata al Regio condita da tanto di contestazione del loggione. La trama è semplice e divertente: Rick Dockery, terzo quarterback (il «regista» di una squadra di football) dei Cleveland Browns, dopo una breve carriera da panchinaro fisso in varie squadre della Nfl (la lega professionistica americana), si ritrova in campo, per circostanze imprevedibili, a undici minuti dalla fine della semifinale che porta al Superbowl. La sua squadra ha un vantaggio enorme sui Denver Broncos e non deve far altro che gestirlo; invece commette una serie incredibile di errori che porteranno ad una sconfitta storica. Braccato dai tifosi inferociti, dileggiato dalla stampa e additato al pubblico ludibrio come il più grande perdente della storia, Dockery è costretto a lasciare gli Usa ed accetta, controvoglia, l'ingaggio offertogli dai Panthers Parma («Parma Ohio?» chiede al suo agente, «No, Parma Italia» gli risponde quello. «Mai sentita» è il laconico commento).

Lontano dai clamori e dagli assegni multimilionari della Nfl, ma anche da un ambiente che gli ha ormai sbattuto le porte in faccia, Dockery a Parma si confronta, prima in maniera riluttante poi sempre più coinvolgente, con una cultura a lui del tutto sconosciuta. E, poco per volta, ne fa indigestione. A Parma Dockery trova un gruppo di appassionati che giocano esclusivamente per l'amore dello sport, ricompensati dal proprietario del team con una pizza ed una birra dopo l'allenamento (da qui il titolo), e riscopre ideali che il professionismo aveva cancellato in lui. Ma trova anche un modo di vivere che lo affascina e, alla fine, lo conquista completamente. Ed a Parma, con la maglia dei Panthers, saprà riconquistare la fiducia in se stesso e quella degli altri. L'idea per questo libro è nata completamente per caso, tre anni fa, quando Grisham era a Bologna per preparare l'ultimo suo grande legal thriller, «Il broker», ambientato fra Treviso e Bologna. Durante una corsa in taxi ha scoperto che anche in Italia si gioca a football (del quale lui stesso è stato un giocatore in gioventù) e per una serie di circostanze è arrivato a Parma ed ai Panthers, che nella scorsa primavera lo hanno ospitato per un breve periodo. Grisham ha assistito alla partita contro i Dolphins Ancona al Lanfranchi, ha visto l'Otello al Regio, ha mangiato nei ristoranti e nelle pizzerie frequentate dai giocatori ed al suo ritorno in America ha saputo restituire fedelmente lo spirito del football italiano. Dalle pagine di «Playing for Pizza» sprizza fortissimo l'amore di Grisham per l'Italia, la sua cultura e la sua gente e tratteggia un ritratto di Parma che è un vero e proprio spot pubblicitario. Possiamo sbagliarci, ma l'impressione è che se questo libro avrà nel mondo lo stesso successo degli altri suoi romanzi, Grisham avrà fatto per Parma più promozione di qualsiasi campagna pubblicitaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Giochi

Arriva Torinopoli: il Monopoli sabaudo con gianduiotto, bagna cauda e "sold"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

9commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

5commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

11commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti