Arte-Cultura

Legge ingiusta? Secondo Thoreau bisogna ribellarsi

Legge ingiusta? Secondo Thoreau bisogna ribellarsi
0

Christian Stocchi

Henry David Thoreau è noto soprattutto per Walden, il libro che racconta la sua vita solitaria nei boschi: un’opera che ha avuto larga fortuna, è stata apprezzata da Proust e, più recentemente, anche dalle associazioni ecologiste. Forse non altrettanto conosciuta, invece, è un’altra opera del pensatore americano, «La disobbedienza civile», peraltro diventata, sia pure con qualche forzatura nell’interpretazione, uno dei testi di riferimento dei movimenti non violenti. Fu amata anche da Tolstoj e da Gandhi. Ora la Bur la pubblica, insieme a un discorso rivelatore del pensiero dell’autore, «L'apologia per John Brown», in cui Thoreau, con il suo approccio per nulla conformista, interviene a sostegno del militante antischiavista che tentò, insieme a pochi sostenitori, l’assalto a un’armeria dell’esercito in Kansas e venne impiccato nel 1859. Il «pamphlet» sulla disobbedienza civile, invece, risale a una conferenza, tenuta al Concord Lyceum, il 26 gennaio 1848. L’idea di fondo, argomentata con convinzione, è tanto semplice quanto forte: «Il solo obbligo che io ho il diritto di arrogarmi è di fare sempre ciò che credo giusto». Il tema è delicato: il conflitto tra Creonte e Antigone, cioè tra le leggi scritte dello Stato e quelle non scritte della coscienza, è stato lungamente dibattuto nella cultura occidentale. Nella sua riflessione l’autore sottolinea come una legge ingiusta sia una forma di violenza e sia perciò doveroso ribellarsi e accettare poi la pena, come del resto egli fece nella sua vita. Goffredo Fofi, nella prefazione, rileva che qui sta la linea di continuità tra la posizione di Thoreau e quella di Gandhi, che pure si differenziano per aspetti non secondari, soprattutto per quanto riguarda il discorso sui mezzi: il primo non escluse la violenza, mentre l’altro la rifiutò (ammettendola in via eccezionale solo in casi davvero estremi). Non c'è dubbio: il tema del rapporto tra leggi e coscienza appare ancora urgente. Anzi, forse oggi ancor di più di ieri. Perché la società occidentale è ormai composta da persone che sono consumatori prima che cittadini. L’etica pubblica vacilla. Pochi sembrano ormai avere la voglia di pensare e la forza di protestare.

La disobbedienza civile
Rizzoli, pag. 144, € 5,90

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)