12°

22°

Arte-Cultura

Tra sensualità e astrazione: emozioni di pietra

Tra sensualità e astrazione: emozioni di pietra
Ricevi gratis le news
0

di Manuela Bartolotti

Alla Galleria antiquaria Le due Torri di Tommaso Tomasi a Ponterecchio di Noceto da qualche giorno sono esposte, nel giardino antistante alla villa, sculture di due artisti, uno già noto come il nocetano Maurizio Catellani e l’altro al suo debutto, il giovane architetto parmigiano Graziano Garaffa. Quest’ultimo, come prima opera si è provato su un pezzo di grandi dimensioni in pietra di Modica, raffigurante Eva che sta per assaporare la mela. Si tratta di una figura indubbiamente classica ma permeata da una sensualità mediterranea (capelli a richiamare le onde del mare, curve morbide e piene della donna distesa), giustificata anche dalle origini siciliane dell’autore.
Maurizio Catellani, dagli inizi figurativi, dopo aver assecondato la natura nel lavoro di levigatura dei pezzi di legno e delle pietre ricuperate lungo i fiumi delle nostre zone, proseguendo con la sua arte l’opera di erosione del vento, dell’acqua e del tempo, si è ultimamente indirizzato verso una sempre maggior astrazione, quasi a ribadire che ciò che conta non è quello che uno vede e riconosce, ma quello che uno sente. L’operazione astratta, in linea con le teorie di Kandinsky, padre di questa corrente, indica la strada di una lettura interiore, emozionale della realtà, stimolo alla creatività dell’osservatore, attraverso forme semplificate ed essenziali, per condurre a sensazioni sempre più individuali. Come scriveva nel XVIII secolo il geniale William Blake, non si guarda più con l’occhio, ma attraverso l’occhio, essendo la vista solo il medium per penetrare i segreti delle cose. Servono poi l’intuizione, la sensibilità, la fantasia per andare «oltre le soglie della percezione» e scoprire onde, colline, profili di terra, corpi nelle sintesi senza tempo, nelle strutture di pietra, di metallo, di legno di Maurizio Catellani.
Prima era più vicino alla poesia limpida di Hans Arp, a Henry Moore, a Brancusi, ora invece si è spostato, grazie anche alla collaborazione - fruttuosa per entrambi – con Garaffa, verso «costruzioni» parzialmente cubiste di piani sovrapposti, alla Lipchitz, con una connotazione chiaramente architettonica: non più solo forme di natura, ma paesaggi antropizzati a ricordare, con estrema essenzialità, ad esempio i sassi di Matera.  Graziano Garaffa, da parte sua, ha risentito dell’influenza del maestro, ricuperando in termini figurativi (ossia nelle curve del corpo e nell’impostazione non tradizionale di Eva) le sinuosità di certe sculture di Catellani e richiamando nella donna distesa le ondulazioni del paesaggio. E’ qui la novità iconografica: Eva non è raffigurata come esclusa dall’Eden, avendo ormai compromesso l’armonia con la natura, ma al contrario pare abbandonarsi a un piacere dei sensi che è anche fusione e abbraccio con la terra. Eva è progenitrice, ma ancor più, nel ricupero di miti ancestrali, individuabile come Dea Madre e questo giustifica il ventre leggermente prominente. Non c’è ripudio e colpa, un patto spezzato, piuttosto un inno alla vita. E anche, viste le premesse, un buon auspicio per uno scultore che ha appena iniziato la sua carriera. Infine, accompagnano i due scultori le creazioni neo-barocche di Giovanna Tomasi, inventrice del «magmatismo». Cerca d’imprigionare le cose, gli altrimenti effimeri dettagli della vita, tenta la «persistenza dell’effimero», con un’operazione in parte opposta a quella di Catellani, che vuole invece far risuonare forme eterne, essenze di natura, nuclei di pietra, legni fossili che però paiono morbidi, caldi, duttili, leggeri, vivi e quasi carnali. Tutte creature magiche che sussurrano nel silenzio di questo insolito, antico giardino d’inverno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro  Foto

MODA

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro Foto

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

MODA

Federica Pellegrini sfila in "paint-kini" a Milano

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

23commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

4commenti

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

2commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

bambini

Giocampus Day: è qui la festa (con Paltrinieri) Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'omaggio a Verdi: un dovere e un piacere

di Francesco Monaco

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

chiesa

Papa Francesco accusato di sette eresie. Lettera firmata anche da Gotti Tedeschi

violenza

Sei feriti con l'acido a Londra: è stato scontro fra gang di ragazzi

SPORT

VENEZIA-PARMA

"Una vittoria meritata sul piano del carattere": il video-commento di Grossi

3commenti

VENEZIA-PARMA

Di Cesare, l'uomo-gol: "Il Venezia, squadra ostica. Abbiamo sfruttato l'occasione" Video

1commento

SOCIETA'

il caso

Arabia Saudita, la prima volta delle donne allo stadio

IL DISCO

"Days of future passed", il capolavoro dei Moody Blues che ispirò anche i Nomadi

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery