12°

Arte-Cultura

Serena Vitale: «La meglio gioventù» in un Paese assurdo

Serena Vitale: «La meglio gioventù» in un Paese assurdo
0

di Giuseppe Marchetti

Il grido festoso che fa da titolo al più recente volume di Serena  Vitale, «A Mosca, a Mosca!» (Mondadori editore) è tutt'altro che  festoso. Eppure, tale straordinario viaggio a ritroso è così ricco di  presente da sembrare l'invito più pressante e felice a raggiungere  la capitale russa. Serena Vitale, già allieva di Angelo Maria Ripellino (indimenticabile studioso e poeta, che avrebbe potuto  gridare anche lui l'invito a trovarci tutti in Europa!), docente di  Lingua e Letteratura russa a Milano, Genova, Napoli, Pavia e oggi  all'Università Cattolica di Milano, ci fu rivelata da un saggio  narrativo di stupenda evocazione poetica e sentimentale, «Il  bottone di Puskin» (Adelphi '95) che trovò nel 2006 arduo e  affascinante corrispettivo romanzesco ne «L'imbroglio del turbante» (Mondadori) premiato in quell'anno con il riconoscimento del Pen Club Italiano. «A Mosca, a Mosca!» si ribalta sulla   «meglio gioventù» dell'autrice e sul tempo di una gioiosa e  turbinosa età che, scavata nel gran mare della politica, degli  studi, dello spionaggio e della giovanile intemperanza, narra  l'assurdo quotidiano della Russia brezneviana non ancora uscita dalle secche staliniane persino buffe e tragiche allo stesso  tempo. Serena Vitale per merito di una borsa di studio viene  precipitata in questo universo che lei conosce solo attraverso gli  scrittori e le cronache occidentali, ma subito si rende conto  d'essere seguita, spiata, ascoltata e giudicata con minacciose e  grottesche presunzioni e accuse. Un falso e velenoso senso di  amicizia pervade tutto il libro e muove un eccezionale tessuto di  sospetti, compromessi, menzogne e contraddizioni. Come in un  romanzo d'azione, Serena Vitale riafferra, di pagina in pagina, la  paradossale situazione sua e dei suoi  amici italiani e russi divenendo quasi un'involontaria pedina di lotte e spionaggi in ternazionali, di fughe e di sotterfugi, d'impensabili sarcasmi e di  imprudenti e pericolose ironie.
Entro una siffatta storia, Serena Vitale ricolloca poi le voci  indimenticabili di alcuni autori che fanno grande la letteratura  russa del Novecento, da Solzenicyn alla Cvetaeva, e le figure di  ignoti funzionari, poliziotti, giovani conoscenti, impiegati e semplici cittadini che l'aiutarono in questo sforzo di recupero culturale e umano e di vera e propria necessità di salvezza dalla  galera. Il tutto quasi incredibile, ma vero, e adesso persino con  una venatura di rimpianto e di non celata autoironia. 
 
A Mosca, a Mosca! - Mondadori, pag. 238,  19,00 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Il sexy allenamento ai glutei di Jessica Immobile fa il boom di clic Video

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese

Stadio Tardini

Il Parma soffre ma poi vince alla grande: 4-2 sulla Sambenedettese Foto Video

I crociati tengono il passo del Venezia. Partita numero 300 per capitan Lucarelli con la maglia del Parma

1commento

Parma-Samb

D'Aversa: "Nel primo tempo non eravamo aggressivi. Importante l'atteggiamento" Video

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

lega pro

La Reggiana vince 2-0 con il Lumezzane

il caso

Bocconi avvelenati al Parco Martini: e Otto muore in poche ore

7commenti

L'INCHIESTA

Telefonini in classe? A Parma per lo più spenti

8commenti

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Gazzareporter

La foto di un lettore: "Parco del Cinghio finito e mai aperto"

Soragna

Da sempre senza patente, maxi-multa a una 50enne

9commenti

Animali

Nasce la mutua per curare cani e gatti

Si chiama «Dottor Bau & Dottor Miao» e costerà 120 euro all'anno la nuova previdenza sanitaria privata degli amici a quattro zampe

FIDENZA

Lisca conficcata in gola: bambina all'ospedale

2commenti

Gazzareporter

Il sole "accende" i colori in Ghiaia

sert

"I minorenni? Usano la droga per calmarsi"

Parla la dirigente del Sert: "Oggi arrivano persone dalla vita apparentemente normale"

4commenti

gazzareporter

Furgone "incastrato" nel fossato tra Fugazzolo e Casaselvatica: foto

Milano

Meningite, 14enne grave: anche Signorelli dell'Università di Parma nella task force della Regione

SCUOLA

Traversetolo, in bagno solo all'intervallo

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

1commento

ITALIA/MONDO

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

Sant'Ilario d'Enza

Mezzo nudo e in perizoma fa l'esibizionista davanti a una bimba: arrestato 

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

il disco

45 ANNI FA - Mu, il mito secondo Cocciante

SPORT

Parma-Samb

Il Parma tira fuori il carattere: l'analisi di Sandro Piovani Video

Parma-Samb

Lucarelli: "Partenza lenta, pericolo scampato" Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery