Arte-Cultura

Pino Volpi, un artista «da rivalutare»

Pino Volpi, un artista «da rivalutare»
Ricevi gratis le news
0

Si è chiusa di recente nell’Aula Magna dell’Istituto d’Arte «Paolo Toschi» una mostra dedicata a Pino Volpi, pittore, scultore ed incisore «dimenticato», almeno sul territorio parmense, tornato di recente all’attenzione per una serie di mostre a lui dedicate, in occasione del trentennale della morte. Le sue opere sono state presentate alla Fondazione Arti e Mestieri di Suzzara, a Palazzo Bentivoglio di Gualtieri ed al Mercanteinfiera d’autunno, in una rassegna «omaggio»,  promossa dall’Accademia Nazionale di Belle Arti di Parma. A Pino Volpi è stato dedicato un catalogo, Silva Editore, a cura di Mauro Carrera e Marzio dall’Acqua, con oltre una novantina di immagini, per una prima ricostruzione di un percorso d’arte e di vita; un percorso breve Volpi scompare prematuramente all’età di 42 -  che lo vede a partire dagli anni Settanta, operare nel clima milanese fra gallerie d’arte e cabarets. Un decennio in cui ebbe modo anche di allestire personali in numerose città italiane facendo conoscere la propria attività. Non sono pochi gli artisti «dimenticati», figli di quegli anni intensi in cui l’adesione alle arti figurative, in una Milano dai diversi risvolti creativi e contraddittori, sembrava aprire le porte. Il percorso di Pino Volpi lo vede, secondo la ricostruzione dei curatori, accolto con favore negli studi d’artista in cui si svolge la vita culturale e nelle collezioni private non solo in Italia. Un’iconografia quanto mai varia evidenzia varietà d’interessi che una morte prematura ha tranciato, a soli 42 anni, lasciando aperte vie possibili da intraprendere, fantasia d’intenti, proposte anche audaci nella loro diversità. «Nelle sue città tutto può succedere : ci sono le scenografie e l’atmosfera per ambientare ogni più incredibile vicenda... Ciascuno davanti ad una di queste composizioni così dense di spunti, sente la propria fantasia mettersi in moto per dar una ragione a questi monumenti, chiese palazzi, castelli., borghi, e a popolarli con personaggi presi dai sogni più belli» scriveva Dino Villani, nella prima metà degli anni Settanta. Un’interpretazione che trova riscontro in una «forma» compositiva varia, realizzata di preferenza ad olio od acrilico su carta o su tela, secondo i momenti rivolta alla figurazione o a un’astrazione fantastica, od ancora sviluppata sul filo di un segno veloce, di un disegno che pare sgorgare naturale.  Come tanti artisti Pino Volpi non ha datato molte delle sue opere che la paziente «mano» dei curatori ha cercato di definire, per una divisione in periodi e mettere così ordine, là dove è possibile, alla «voce» all’autore. Nato a Piegaro (Perugia) nel 1938, Pino Volpi lascia il  paese umbro all’età di 13 anni, per Milano, al seguito della famiglia. Nel capoluogo lombardo, dà spazio alla grande passione per la pittura e il disegno  «illustrando» agli inizi le periferie e gli scenari della campagna. S.Pr.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

verso le elezioni

Da "W la fisica" a "Poeti d'azione" e "Rinascimento" (Big compresi) Ecco tutte le liste

Chiuso il termine per la presentazione in Viminale dei simboli: tra 48 ore si saprà chi è ammesso

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

IL CASO

Omicidio di Michelle, l'ex fidanzato «totalmente capace di intendere e volere»

2commenti

brescello

Ricicla su Internet motori diesel rubati, denunciato 50enne parmigiano

POLITICA

M5s, Ghirarduzzi replica a Pizzarotti: "Il suo è effetto cadrega"

1commento

PARMA

Oltretorrente: cori gospel in strada per contrastare lo spaccio Video

Iniziativa di "Oltretutto Oltretorrente" con il coro gospel Zoe Peculiar

11commenti

TORRILE

Fine dell'incubo per i vicini del piromane

WEEKEND

Bancarelle, musica e benedizioni degli animali: l'agenda della domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti