Arte-Cultura

Ammaniti, giù in cantina, al buio per "rinascere"

Ammaniti, giù in cantina, al buio per "rinascere"
0

di Camillo Bacchini
Dopo il buio esistenziale di «Come Dio comanda» e quello coatto e violento di «Io non ho paura», ancora tanto buio nell’ultimo romanzo di Niccolò Ammaniti «Io e te», edito da Einaudi (124 pag., 10 euro).
Un buio cercato, difeso, nel quale crogiolarsi. Una penombra concreta e densa come un’esalazione stagnante e al tempo stesso carica di significato. Un adolescente introverso sino all’inverosimile racconta ai genitori una bugia: d’essere stato invitato alla settimana bianca organizzata dai compagni di classe; prospettiva: sole, neve, aria frizzante, aperture naturali. Invece va a rintanarsi in cantina e lì rimane sette giorni. Non a caso un grande scrittore come Conrad ha definito linea d’ombra il diventare grandi. Superamento del buio. Delle paure.
Lorenzo - è questo il nome del giovane protagonista, che narra in prima persona la propria storia - ritrova nella cantina quella solitudine dalla quale psicologi improvvisati, genitori ed insegnanti vogliono strapparlo. Circondato da quegli oggetti dimenticati, polverosi, scivolati nel subconscio dell’edificio, si trova come sceso ad un livello onirico.
Come nel film di Christopher Nolan, «Inception», in cui i personaggi percorrono pericolosamente con sogni indotti i diversi livelli dell’inconscio, Lorenzo si è fermato, per fortuna, al primo livello.
Riuscirà ad uscirne? Chissà, forse qualcuno potrebbe venire a scovarlo, magari fortunosamente, per caso e senza saperlo. Una persona dimenticata; come quegli oggetti - frammenti di vita ripudiata. E di sesso femminile.
Pochi scrittori, come Niccolò Ammaniti, riescono a darci ritratti così vivi di quel periodo incerto e fragile che anticipa di qualche anno il nostro ingresso nel mondo degli adulti. Già, gli adulti. Gli altri. I diversi, quelli che giudicano. Quelli che hanno potere. Come appare il mondo di fuori visto dalle viscere della coscienza e del palazzo di Lorenzo? Estraneo, come si sente lui. Casa d’altri. Il bivio è cruciale. O rimanere per sempre prigioniero di sé, o andare incontro al mondo, una volta per sempre. Tra angosce psichiche e squallore sociale, tenere allusioni sessuali e ingenuità infantili, l’autore ci regala la storia di una seconda rinascita.
Io e te - Einaudi, pag. 124,  10,00
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)