10°

Arte-Cultura

Ironia come conoscenza

Ironia come conoscenza
0

Penso con nostalgia a Edoardo Sanguineti che ci ha lasciato improvvisamente pochi mesi or sono. E la nostalgia aumenta oggi nello sfogliare i suoi due ultimi libri: le poesie raccolte in «Varie ed eventuali» e i saggi critici che Erminio Risso ha radunato in «Cultura e realtà».
In questi testi pubblicati da Feltrinelli, ancora una volta lo spirito dello studioso e del letterato finissimo e curiosissimo si saldano in corsi e ricorsi di felice natura poetica e descrittiva, che ci fa rimpiangere, appunto, le belle conversazioni di un tempo inesorabilmente passato.  «Varie ed eventuali» comprende testi composti tra il '95 e il 2010: testi che Niva Lorenzini nella Postfazione definisce di «caos controllato» tra ironia e «automaschera» con il pedale continuo della beffa e del più doloroso sberleffo.  Nei saggi, invece, l'altra natura di Sanguineti, il suo humour colto ed erudito, si allargano con incredibile proprietà di sperimentazione sul mondo della Letteratura, della pittura e della musica, rincorrendosi da Dante a Campana, da Seneca e Petronio a Pound e Landolfi, da Piranesi ad Antonio Bueno, da Burri a Bai, da Tristano a Petrolini senza venir mai meno alla scomposizione fantastica delle prospettive e dei giudizi più meditati.  Mentre oggi i giovani critici, o tanti di loro, non son capaci d'intavolare un discorso se non fanno ricorso a mille citazioni pescate nei più diversi angoli delle loro affastellate biblioteche, Sanguineti (che fu insignito della Cttadinanza poetica parmigiana al ParmaPoesia Festival) compone il proprio lavoro intellettuale con mirabile lucidità, ricorrendo ad una precisione focalizzante immediata e convincente che s'attaglia all'autore considerato sotto una luce che l'investe direttamente e completamente.  Tra gli 1995 e l'anno della morte, l'esperienza poetica di Sanguineti registra una impennata di derisione mistificatoria eccezionale; non ci troviamo più davanti, infatti, solo un libro di poesia, ma semmai i brandelli di mille libri scompaginati e saccheggiati, ricomposti poi per sfida e insulto in un turbine di vocazioni parodiche e paronimiche. E' la vera espressione di Sanguineti, la sua avanguardia condotta alle estreme conseguenze e dunque sino al limite del balbettamento ossessivo o dell'implosione. Un fiume di parole (verbi, sostantivi, avverbi, interiezioni, richiami fonetici, assimilazioni di suoni) scorre in queste poesie che non sono più tali, bensì spezzoni di un infinito conversare che si torce su se stesso in un caos controllato, come dice la Lorenzini, ma talvolta nemmeno ben controllato, e quindi avviato verso un enorme cumulo di rumori che sono sonetti, canzonette, rebus sonori, haiku, distichetti, ballatelle e altre invenzioni tenute però al segno di una deriva quasi classica, erudita e dissacrante al tempo stesso. Nei saggi, invece, questa caracollante libertà scompare di colpo. Torna il professore e le pagine assumono una quadratura di semplice eleganza anche in presenza di un «Elogio dell'anarchia», un pezzo del '96 dove lo scrittore si ferma a riflettere sulla famosa frase di Rimbaud «il faut être absolument moderne» traendone le dovute e anche le meno ovvie conclusioni sino al paradosso del metodo dell'anarchia come guida e indice. Tra le pagine di «Cultura e realtà» lo spirito dei tempi è ben presente e tenuto a livello di continuo controllo o addirittura di paragone contestuale. I saggi su Leopardi e su Landolfi ne sono la più diretta esemplificazione, quella cioè che caratterizza dal fondo l'analisi sanguinetiana nel suo essere storica, politica e poetica insieme, perché - come scrive Risso - la presente «è l'opera che rivela appieno come la committenza in e per Sanguineti sia rappresentata dalla realtà stessa» nel suo essere presente, dibattito, scontro, memoria e alta letteratura: una lezione e un apprendistato che non finiscono mai.
Varie ed eventuali - Feltrinelli, pag. 161, 18,00
Cultura e realtà - Feltrinelli, pag. 347, 28,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Video Gigi Pacifico Fidenza

fidenza

"Io non so" l'ultimo video di Gigi Pacifico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Auto si ribalta  e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: donna incastrata, 5 feriti Foto Video

viale fratti

Duc, cinque piani allagati: uffici chiusi per due giorni Video 1-2 Foto

Attivati due sportelli per le emergenze. Ed è corsa a salvare più documenti possibili

4commenti

FelegarA

Auto distrutta dai vandali nella notte

I teppisti sapevano come agire, hanno usato una candela da automobile: rompe il vetro facilmente e fa poco rumore

anteprima gazzetta

Ranieri esonerato: "Pro e contro", tra sport e costume

maltempo

Allerta meteo Protezione civile: forti temporali in Emilia Romagna

Allerta arancione per il rischio idrogeologico

arresti

Trafficanti seguiti da Fidenza a Parma: avevano in auto un kg di eroina

tg parma

Legionella, Comune e Ausl varano un protocollo di intervento Video

11commenti

tg parma

Parma, rinnovi per Baraye e Nocciolini. Scaglia in attacco a Salò?

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

POLizia

Campagna antitruffe “Non siete soli #chiamatecisempre” I consigli

1commento

scuola

Contro le bufale dei social, educare a informarsi bene

Incontro all'Ipsia Primo Levi con gli studenti di sei medie superiori di Parma e provincia

musica

Ottima prova zero: Parma dà il la a Elio e le Storie tese Video

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

4commenti

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

1commento

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

1commento

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

EDITORIALE

Anche i robot dovranno fare il 730?

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

IL CASO

Troppo sport fa male al desiderio

1commento

svezia

Sesso in pausa pranzo: proposta choc in un comune artico

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia