Arte-Cultura

Ironia come conoscenza

Ironia come conoscenza
0

Penso con nostalgia a Edoardo Sanguineti che ci ha lasciato improvvisamente pochi mesi or sono. E la nostalgia aumenta oggi nello sfogliare i suoi due ultimi libri: le poesie raccolte in «Varie ed eventuali» e i saggi critici che Erminio Risso ha radunato in «Cultura e realtà».
In questi testi pubblicati da Feltrinelli, ancora una volta lo spirito dello studioso e del letterato finissimo e curiosissimo si saldano in corsi e ricorsi di felice natura poetica e descrittiva, che ci fa rimpiangere, appunto, le belle conversazioni di un tempo inesorabilmente passato.  «Varie ed eventuali» comprende testi composti tra il '95 e il 2010: testi che Niva Lorenzini nella Postfazione definisce di «caos controllato» tra ironia e «automaschera» con il pedale continuo della beffa e del più doloroso sberleffo.  Nei saggi, invece, l'altra natura di Sanguineti, il suo humour colto ed erudito, si allargano con incredibile proprietà di sperimentazione sul mondo della Letteratura, della pittura e della musica, rincorrendosi da Dante a Campana, da Seneca e Petronio a Pound e Landolfi, da Piranesi ad Antonio Bueno, da Burri a Bai, da Tristano a Petrolini senza venir mai meno alla scomposizione fantastica delle prospettive e dei giudizi più meditati.  Mentre oggi i giovani critici, o tanti di loro, non son capaci d'intavolare un discorso se non fanno ricorso a mille citazioni pescate nei più diversi angoli delle loro affastellate biblioteche, Sanguineti (che fu insignito della Cttadinanza poetica parmigiana al ParmaPoesia Festival) compone il proprio lavoro intellettuale con mirabile lucidità, ricorrendo ad una precisione focalizzante immediata e convincente che s'attaglia all'autore considerato sotto una luce che l'investe direttamente e completamente.  Tra gli 1995 e l'anno della morte, l'esperienza poetica di Sanguineti registra una impennata di derisione mistificatoria eccezionale; non ci troviamo più davanti, infatti, solo un libro di poesia, ma semmai i brandelli di mille libri scompaginati e saccheggiati, ricomposti poi per sfida e insulto in un turbine di vocazioni parodiche e paronimiche. E' la vera espressione di Sanguineti, la sua avanguardia condotta alle estreme conseguenze e dunque sino al limite del balbettamento ossessivo o dell'implosione. Un fiume di parole (verbi, sostantivi, avverbi, interiezioni, richiami fonetici, assimilazioni di suoni) scorre in queste poesie che non sono più tali, bensì spezzoni di un infinito conversare che si torce su se stesso in un caos controllato, come dice la Lorenzini, ma talvolta nemmeno ben controllato, e quindi avviato verso un enorme cumulo di rumori che sono sonetti, canzonette, rebus sonori, haiku, distichetti, ballatelle e altre invenzioni tenute però al segno di una deriva quasi classica, erudita e dissacrante al tempo stesso. Nei saggi, invece, questa caracollante libertà scompare di colpo. Torna il professore e le pagine assumono una quadratura di semplice eleganza anche in presenza di un «Elogio dell'anarchia», un pezzo del '96 dove lo scrittore si ferma a riflettere sulla famosa frase di Rimbaud «il faut être absolument moderne» traendone le dovute e anche le meno ovvie conclusioni sino al paradosso del metodo dell'anarchia come guida e indice. Tra le pagine di «Cultura e realtà» lo spirito dei tempi è ben presente e tenuto a livello di continuo controllo o addirittura di paragone contestuale. I saggi su Leopardi e su Landolfi ne sono la più diretta esemplificazione, quella cioè che caratterizza dal fondo l'analisi sanguinetiana nel suo essere storica, politica e poetica insieme, perché - come scrive Risso - la presente «è l'opera che rivela appieno come la committenza in e per Sanguineti sia rappresentata dalla realtà stessa» nel suo essere presente, dibattito, scontro, memoria e alta letteratura: una lezione e un apprendistato che non finiscono mai.
Varie ed eventuali - Feltrinelli, pag. 161, 18,00
Cultura e realtà - Feltrinelli, pag. 347, 28,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)