-0°

12°

ARTE

Giornate Fai, s'alza il sipario su Regio e Teatro Magnani

Fracasso: «Non dimentichiamo la grande bellezza che ci circonda»

Giornate Fai, s'alza il sipario su Regio e Teatro Magnani
Ricevi gratis le news
0

«Ricordiamoci di salvare l’Italia»: questo lo slogan del Fondo Ambiente Italiano (FAI) che per la prima volta alzerà il sipario al nostro Teatro Regio e al Teatro Magnani di Fidenza, proprio nei caldi giorni del Festival Verdi.

Un’occasione speciale (con tariffe agevolate per gli iscritti) che consentirà di visitare e conoscere più da vicino luoghi ricchi di fascino artistico e culturale da vivere come un’opera d’arte, al di là dello spettacolo in sé. «Il Regio è parte fondante della cultura, dell’identità e del cuore dei parmigiani: siamo qui per sottolinearne la centralità e la grande rinascita», ha spiegato ieri il capo della delegazione di Parma del Fai, Giovanni Fracasso, che si aspetta molta frequenza e invita i lettori a sostenere la Fondazione per non dimenticare la grande bellezza che ci circonda (nel corso della due giorni si terrà la raccolta fondi, ndr). «In questi giorni di grande apertura e visibilità internazionale l’iniziativa rappresenta una ulteriore opportunità», ha spiegato il direttrice generale del Regio Anna Maria Meo che ringrazia la fondazione per l’intenso lavoro di salvaguardia e valorizzazione del nostro straordinario patrimonio artistico. «Spesso - continua la Meo - per abitudine o distrazione ci si concentra sulle messinscene e non ci si sofferma sulla magia dei luoghi: ce lo ricordano i bambini quando vengono per la prima in teatro con i loro occhi pieni di stupore». Lo stesso stupore che dovremmo conservare crescendo per non dare mai per scontata la fortuna che abbiamo: fortuna che -come suggerisce il Fai- deve essere protetta, custodita, curata, difesa. Come già annunciato non solo il Regio aprirà le porte ai visitatori ma anche quel bellissimo scrigno che è il Teatro Magnani di Fidenza (legame tra i teatri già ben consolidato nel corso del festival, ndr) offrendo l’opportunità di conoscere la grandezza e la modernità dello scenografo del Cigno di Busseto Girolamo Magnani (20 le opere che dipinse per il grande Peppino) e addentrarsi così ancor più in profondità tra le emozionali scene nel paese del melodramma. «Le visite guidate saranno in compagnia di Apprendisti Ciceroni che formiamo nel corso dell’anno: studenti delle scuole Maria Luigia, Romagnosi, Melloni e Toschi», ci informa il delegato del territorio Simone Vernizzi svelando l’entusiasmo nei ragazzi durante l’interessante percorso di formazione e di avvicinamento alla storia. Un buon esempio di pedagogia civile che può contribuire a salvare l’Italia. Ed ecco le aperture straordinarie: Teatro Regio sabato 14 ottobre, ore 9-13, domenica 15 ottobre, ore 9-13; Teatro Magnani domenica 15 ottobre, ore 9-17. Info: delegazionefai.parma@fondoambiente.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Incidente Corcagnano

Incidente

Pedone investito a Corcagnano sulla Massese: ragazza in gravi condizioni

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

2commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

1commento

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

26commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

1commento

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS