22°

Arte-Cultura

"La Rabbia" dei figli di Guareschi: chieste e ottenute le dimissioni di Bertolucci

"La Rabbia" dei figli di Guareschi: chieste e ottenute le dimissioni di Bertolucci
1

I figli di Giovannino Guareschi, Alberto e Carlotta, Guareschi, con una lettera al presidente del Comitato nazionale per il centenario di Giovannino Guareschi, Vincenzo Bernazzoli, chiedono le dimissioni dallo stesso organismo di Giuseppe Bertolucci.
Sotto accusa le frasi del regista riportate dalla "Gazzetta di Parma" (in un articolo che pubblichiamo in fondo a questo) che riguardano il lungometraggio "La Rabbia", prodotto nel 1963 da Gastone Ferranti e realizzato per metà da Pier Paolo Pasolini e per metà da Guareschi. Interpellato sulla parte di Guareschi, Bertolucci risponde che «Guareschi è un autore che ha avuto i suoi meriti. Ma qui il suo testo è insostenibile, addirittura razzista. Una delle sue cose peggiori. Gli abbiamo fatto un piacere a non recuperarlo». Il regista ha invece curato la ricostruzione della versione originale della parte realizzata da Pasolini, che è stata presentata ieri a Venezia e sarà nei cinema il 5 settembre.
«Lei capirà benissimo – scrivono Alberto e Carlotta Guareschi riportando le frasi della Gazzetta – che non possiamo, pur rispettando l’opinione del Maestro Bertolucci, accettare che da un autorevole esponente del Comitato d’Onore per Giovannino Guareschi escano affermazioni di questo tenore, soprattutto considerando la circostanza del centenario. Così saremmo del parere che, in qualità di Presidente del Comitato d’Onore, Lei invitasse il Maestro a rassegnare le proprie dimissioni, per permetterci di non trovarci in assoluto imbarazzo a rimanere all’interno di un Comitato dove, evidentemente, c'è chi pensa che Guareschi sia tutto fuorchè un autore da celebrare».

Anche la parte de "La rabbia" firmata da Guareschi, comunque, sarà recuperata. «A suo tempo – ha detto ieri a Venezia il presidente dell’Istituto Luce, Luciano Sovena – La rabbia era stata un’operazione mal riuscita, che aveva messo insieme due caratteri così diversi come quelli di Pasolini e Guareschi: l’intenzione era di dare agli spettatori una visione 'da sinistrà e una 'da destrà, come si usava dire allora. Il risultato – ha proseguito - è che ad entrambi i film era stato amputato un pezzo. Adesso, completato il lavoro su Pasolini, stiamo facendo una ricerca, perchè abbiamo intenzione di fare la stessa cosa per ridare dignità dell’opera di Guareschi, andando a riprendere quello che anche lì era stato eliminato».
A livello produttivo si farà un accordo con la Cineteca di Bologna, analogo a quello che ha portato alla ricostruzione della parte del film realizzata da Pasolini.

ORE 18: BERTOLUCCI SI DIMETTE

Il presidente della Cineteca di Bologna, Giuseppe Bertolucci, si è dimesso dal Comitato nazionale per il centenario della nascita di Giovannino Guareschi.
Le dimissioni erano state chieste da Alberto e Carlotta Guareschi, figli dello scrittore emiliano, per le critiche espresse da Bertolucci al testo guareschiano de 'La rabbià, il film realizzato per metà da Pier Paolo Pasolini e per metà da Guareschi. «Consapevole che le mie affermazioni possano aver irritato o amareggiato Alberto e Carlotta – scrive Bertolucci – ritengo assolutamente legittima la loro richiesta di mie dimissioni che rassegno nelle mani del presidente Bernazzoli, riaffermando il mio rispetto e la mia stima per un autore così significativo di una fase importante della nostra storia».
Il presidente della Cineteca bolognese, tuttavia, ribadisce il giudizio fortemente critico rispetto a un testo che considera «tra i suoi meno felici». «Tale giudizio, che riguarda un aspetto particolare dell’opera di Guareschi – sottolinea – non mi ha impedito di partecipare alle celebrazioni del suo centenario, promuovendo, come presidente della Cineteca, il restauro della versione edita di quel film, e producendo una bella esposizione di fotografie e di documenti dedicati soprattutto alla saga di Don Camillo».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giorgio Vecchi

    31 Agosto @ 13.49

    Bertolucci ci ha dato una lezione di onestà intellettuale. Da tempo “subiamo” le celebrazioni di Guareschi, maestro di banalizzazione e machismo da bassa padana, senza che nessuno metta in discussione la sua opera. Ma adesso è cosi, si entra nel coro e si bela con gli altri. Bertolucci, questa volta, ha deciso di “parlare”. Niente di trascendentale, giusto forse, po’ di verità. Bravo Giuseppe. Giorgio Vecchi

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Corteo in centro: Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti: "Avanzano le paure ma dall'antifascismo sono nati gli anticorpi della civiltà"

25 Aprile

Parma celebra la Liberazione. Pizzarotti ricorda il partigiano Annibale Foto Video 

Il 25 aprile festeggiato a Fidenza (Guarda le foto)

1commento

parma in crisi

Ko (anche) con il Sudtirol: squadra in ritiro a Collecchio Video

Autostrade

A1: code a tratti tra Parma e Fidenza per traffico intenso 

EVENTI

Concerti, bancarelle e street food: l'agenda del 25 aprile

anteprima gazzetta

Anziana scippata e aggredita in p.le Volta Video

gaffe e polemiche

La "Pilotta dei lettori": da parcheggio (involontario) a campo da calcio

3commenti

pilotta

Planet Funk e Fast Animals and Slow Kids Chi c'era

FOTOGRAFIA

Bonassera e il "Brozzi" a Fotografia Europea 

GIALLO

Trovato un cadavere in Po: si pensa che sia Bebe Brown, scomparsa a Pasqua a Boretto

La testimonianza: "Sua sorella l'aveva chiamata qui per darle un futuro migliore..."

Aveva 81 anni

Se n'è andato Franco Ferretti, re del packaging

Bassa

Castle Street Food: una giornata ricca di eventi a Fontanellato Foto

Salso

Bruciata l'auto di un salsese

BRESCELLO

Trasporta cavalli senza patente né permessi: maxi-multa per 25enne

tV parma

'Il cuoco perfetto": stasera iniziano le sfide dirette Video

Calcio

Figuraccia Parma, ko con il Sudtirol: pioggia di fischi Foto D'Aversa: "Così la B è difficile" Video

Davanti al Tardini, il ds Faggiano incontra i tifosi La foto -   Il commento di Pacciani: "Partita sconcertante" Video - Il Pordenone raggiunge il Parma. La squadra esce senza "salutare" la curva, poi torna indietro

11commenti

LA BACHECA

20 annunci per chi cerca lavoro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

STATI UNITI

E' morta la quercia più vecchia: aveva 600 anni

LIVORNO

Sale sul tetto di un treno: 18enne muore folgorato

SOCIETA'

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

SPORT

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

calcio e veleni

Lite Spalletti-Panucci sulla sostituzione di Dzeko Video

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"