18°

Arte-Cultura

«La cartella rossa»: memorie e mappe della Resistenza

«La cartella rossa»: memorie e mappe della Resistenza
0

 Margherita Becchetti

Nella mansarda del pittore  Elio Corradini, di fronte a piazza  della Steccata, per alcuni mesi  funzionò un ciclostile, piuttosto  rudimentale, certo, ma capace di  duplicare decine e decine di volantini clandestini che, in tutta  fretta e solitamente nascosti  nell’imbottitura delle spalle del la giacca, venivano distribuiti  per le strade cittadine, nei cinema, nelle cassette postali, nei  quartieri popolari. E, così, altre  veline venivano stampate  all’ospedale Maggiore, nell’ufficio del dottor Bruno Tanzi, o in  alcuni locali della biblioteca Palatina e delle Poste centrali. Gran  parte di essi incoraggiavano i  giovani a non presentarsi alle armi, a far disertare quelli già arruolati e a passare coi partigiani;  altri invitavano i lavoratori al sabotaggio, ad impedire i conferimenti agli ammassi dei cereali;  altri ancora si rivolgevano alle  ragazze, col consiglio di non partecipare alle feste da ballo organizzate dai tedeschi. In via Bixio,  poi, in un negozietto di generi  alimentari, i messaggi venivano  nascosti dentro la «pasta buca» e  ritirati insieme alla spesa, mentre dalle suore Chieppine di borgo Bernabei, per diverso tempo,  rimasero seppellite nell’orto mitragliatrici e fucili da inviare in  montagna, alle giovani formazioni partigiane.
 Tra il settembre 1943 e l’aprile  1945, in città molti altri furono  gli spazi in cui fu possibile nascondere le armi per la Resistenza, così come molti furono i luoghi su cui l’organizzazione partigiana poteva contare, magazzini, osterie, falegnamerie, botteghe, appartamenti che venivano utilizzati per incontri e riunioni o per nascondere ricercati  o partigiani di passaggio.
 A raccontarci tutto questo, finalmente, dopo oltre sessantacinque anni, è una mappatura  della città partigiana – quella che  non si piegò all’occupazione tedesca e alla violenza della repubblica mussoliniana – il  volume di Renzo Bianchi «La Cartella rossa. La Resistenza in città: memorie e testimonianze raccolte  da un vecchio combattente clandestino», a cura di Massimo Giuffredi e Guido Pisi, Anpi-Anppia. Il libro sarà presentato oggi, alle 17,30, all'Istituto storico della Resistenza in vicolo delle Asse. Interverranno Giorgio Paini presidente dell'Istituto,  Gabriella Manelli, presidente della sezione locale dell'Anpi e lo storico Guido Pisi.  L'autore  è un «vecchio combattente  clandestino» che, poco prima  della morte, ha ricostruito minuziosamente, ricercando luoghi, racconti, fotografie e testimonianze di un tempo lontano  che rischiava di andar perso con  la scomparsa di chi, quel tempo,  aveva vissuto. Renzo Bianchi,  partigiano «Cecè», ha dunque individuato, censito e commentato  i luoghi della Resistenza in città,  dove anch’egli aveva combattuto  – strade, case, palazzi, conventi –  e ce ne ha lasciato una memoria  concreta, «di pietra» appunto,  raccolta in una cartella rossa che  la sua morte, avvenuta nel maggio 2003, ha lasciato in eredità a  due noti storici cittadini – Guido  Pisi e Massimo Giuffredi – che  hanno ora curato e dato alle  stampe il suo prezioso lavoro. Ai presenti verrà data in omaggio una copia del libro. 
_____________
La Cartella rossa.  La Resistenza  in città
 Anpi-Anppia,  pag. 80, 12,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze

feste e giovani

Il sabato sera al Colle: sorrisi e...bellezze Gallery

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

3commenti

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Coltello alla gola: pusher rapina una ragazza

Criminalità

Coltello alla gola: pusher rapina una ragazza

Il caso

Ladri in camera da letto: coppia narcotizzata

Lega Pro

Il Parma non sa più vincere

Musica

The Cage, concerto con sorpresa: le chiede la mano

Intervista

Lo scomparso ritrovato: «Ero stanco e preoccupato»

Fidenza

Massari: «Il nostro bilancio? Più cantieri, meno debiti»

PALANZANO

Una rete per lanciare il turismo

Inchiesta

«I profughi? Li ospitiamo a casa»

0-0 a teramo

Parma 1 punto avanti al Pordenone, obbligati a vincere il derby  Foto

Frattali: "Parata decisiva? Era ora". Scavone: "Il mio gol? Era regolare" (Video: le interviste) - Le altre partite (Pordenone e Padova hanno perso)

2commenti

INCIDENTE

Gli amici sotto choc per la morte di Andrea: "Endurista dal cuore generoso"

Paura a bedonia

Ventenne cade con la moto: arrivano il soccorso alpino e l'elisoccorso

teramo-parma 0-0

D'Aversa: "Ci manca il gol? Non è un periodo felice. Comunque buona gara" Video

1commento

roccabianca

Ritrovato il 50enne scomparso: era al Pronto soccorso

promozione

Festa Pallavicino: è promosso in Eccellenza Gallery

sorbolo

Filmate le gare in scooter a mezzanotte. Il sindaco: "Ora convochiamo i genitori" Video

3commenti

musica e cultura

A Parma l'opera scende in piazza (per riqualificare l'Oltretorrente)

L'idea di una soprano islandese

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Perché ci sono sempre meno preti

1commento

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

3commenti

ITALIA/MONDO

politica

Primarie Pd: in Emilia Romagna alle 17 hanno votato in 163.899. Le foto di Parma

3commenti

milano

Pirata della strada tradito da una telefonata a casa: "Sono in ospedale"

1commento

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula 1

Gp di Russia: vince la Mercedes (di Bottas.) Le due Ferrari sul podio

serie a

"Buu" razzisti a Cagliari: Muntari abbandona il campo Gallery

MOTORI

Economia

E' Fiesta l'auto piu' venduta d'Europa Video

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento