-6°

Arte-Cultura

«La cartella rossa»: memorie e mappe della Resistenza

«La cartella rossa»: memorie e mappe della Resistenza
0

 Margherita Becchetti

Nella mansarda del pittore  Elio Corradini, di fronte a piazza  della Steccata, per alcuni mesi  funzionò un ciclostile, piuttosto  rudimentale, certo, ma capace di  duplicare decine e decine di volantini clandestini che, in tutta  fretta e solitamente nascosti  nell’imbottitura delle spalle del la giacca, venivano distribuiti  per le strade cittadine, nei cinema, nelle cassette postali, nei  quartieri popolari. E, così, altre  veline venivano stampate  all’ospedale Maggiore, nell’ufficio del dottor Bruno Tanzi, o in  alcuni locali della biblioteca Palatina e delle Poste centrali. Gran  parte di essi incoraggiavano i  giovani a non presentarsi alle armi, a far disertare quelli già arruolati e a passare coi partigiani;  altri invitavano i lavoratori al sabotaggio, ad impedire i conferimenti agli ammassi dei cereali;  altri ancora si rivolgevano alle  ragazze, col consiglio di non partecipare alle feste da ballo organizzate dai tedeschi. In via Bixio,  poi, in un negozietto di generi  alimentari, i messaggi venivano  nascosti dentro la «pasta buca» e  ritirati insieme alla spesa, mentre dalle suore Chieppine di borgo Bernabei, per diverso tempo,  rimasero seppellite nell’orto mitragliatrici e fucili da inviare in  montagna, alle giovani formazioni partigiane.
 Tra il settembre 1943 e l’aprile  1945, in città molti altri furono  gli spazi in cui fu possibile nascondere le armi per la Resistenza, così come molti furono i luoghi su cui l’organizzazione partigiana poteva contare, magazzini, osterie, falegnamerie, botteghe, appartamenti che venivano utilizzati per incontri e riunioni o per nascondere ricercati  o partigiani di passaggio.
 A raccontarci tutto questo, finalmente, dopo oltre sessantacinque anni, è una mappatura  della città partigiana – quella che  non si piegò all’occupazione tedesca e alla violenza della repubblica mussoliniana – il  volume di Renzo Bianchi «La Cartella rossa. La Resistenza in città: memorie e testimonianze raccolte  da un vecchio combattente clandestino», a cura di Massimo Giuffredi e Guido Pisi, Anpi-Anppia. Il libro sarà presentato oggi, alle 17,30, all'Istituto storico della Resistenza in vicolo delle Asse. Interverranno Giorgio Paini presidente dell'Istituto,  Gabriella Manelli, presidente della sezione locale dell'Anpi e lo storico Guido Pisi.  L'autore  è un «vecchio combattente  clandestino» che, poco prima  della morte, ha ricostruito minuziosamente, ricercando luoghi, racconti, fotografie e testimonianze di un tempo lontano  che rischiava di andar perso con  la scomparsa di chi, quel tempo,  aveva vissuto. Renzo Bianchi,  partigiano «Cecè», ha dunque individuato, censito e commentato  i luoghi della Resistenza in città,  dove anch’egli aveva combattuto  – strade, case, palazzi, conventi –  e ce ne ha lasciato una memoria  concreta, «di pietra» appunto,  raccolta in una cartella rossa che  la sua morte, avvenuta nel maggio 2003, ha lasciato in eredità a  due noti storici cittadini – Guido  Pisi e Massimo Giuffredi – che  hanno ora curato e dato alle  stampe il suo prezioso lavoro. Ai presenti verrà data in omaggio una copia del libro. 
_____________
La Cartella rossa.  La Resistenza  in città
 Anpi-Anppia,  pag. 80, 12,50
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

3commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un cadavere sotto le macerie di una stalla

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Foto

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta