15°

Arte-Cultura

Sanguineti: "La rabbia" non uscì perché Guareschi era antiamericano

Sanguineti: "La rabbia" non uscì perché Guareschi era antiamericano
0

Perché "La rabbia" nel 1963 sparì dalle sale cinematografiche? Più che per le posizioni di sinistra di Pier Paolo Pasolini, furono le posizioni dichiaratamente antiamericane di Giovannino Guareschi. Lo pensa Tatti Sanguineti, ideatore della ricostruzione de "La rabbia" di Pasolini, portato a Venezia da Giuseppe Bertolucci. «Il film sparì subito, l’ipotesi più probabile è che lo abbiano cancellato dalle sale perché la parte di film di Guareschi era violentamente antiamericana - dice Sanguineti -. Non dimentichiamo che a distribuirlo era la Warner».

Nel film di Guareschi, la voce di Carlo Romano, il doppiatore di Don Camillo, dice sette volte «Signor presidente!», ma nelle immagini si vede Jacqueline Kennedy.  «Senza contare che, mentre viene suonato l’inno della Marina Americana, ci sono le immagini di neri che ballano – prosegue Sanguineti – e che Guareschi afferma che c'è stato il Processo di Norimberga, ma gli americani dovevano stare sul banco degli imputati».

Riguardo alle polemiche che hanno portato alla richiesta e alla consegna di dimissioni di Giuseppe Bertolucci (che aveva definito "razzista" l’intervento cinematografico di Guaresci), Sanguineti sottolinea che, più che razzista, «Guareschi, da monarchico-anarchico qual era, si poteva definire colonialista. Rimpiangeva i tempi in cui l'Algeria era francese, la sua era una visione del mondo ottocentesca, sosteneva che lo sbaraccamento dell’Europa dall’Africa avrebbe prodotto una serie di problemi. Il film del 1963, comunque, era già uscito in versioni separate – aggiunge Sanguineti -. L’Arci, ad esempio, negli anni sessanta distribuiva soltanto la versione di Pasolini. A Trieste, nelle zone missine e tricolori, invece Bontempo girava solo con la versione di Guareschi. In Francia, infine, è uscito solo quella di Pasolini».

Sanguineti propone all’Istituto Luce una nuova edizione de "La Rabbia" di Guareschi, accompagnata dal libro "Italia provvisoria", collage di vignette, documenti, foto, montate da Guareschi nel 1947 e uscito negli anni Sessanta, «un collage, una sorta di presceneggiatura del film».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Emergenza

Piazzale Dalla Chiesa assediata dal degrado

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

Fede

Viaggio nel cattolicesimo, la mappa delle diocesi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Calcio

Parma, che bel poker

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Corniglio

Lupo morto avvelenato

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

Ultim'ora

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti, è giallo

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

21commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017