Arte-Cultura

Alla scoperta della posta ai tempi del Ducato

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa 

Il ciclo di 12 conferenze organizzato quale evento collaterale alla mostra 1860: prima e dopo. Gli artisti parmensi e l’Unità d’Italia - esposizione realizzata da Fondazione Cariparma in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia - prosegue domani, 3 febbraio, alle 17,30 a Palazzo Bossi Bocchi, con il secondo appuntamento in calendario. Relatore della seconda conferenza sarà Liliano Lamberti (noto collezionista e studioso filatelico) con un intervento intitolato "La storia postale parmense tra Ducati e Regno d’Italia".
La posta negli ultimi anni degli Stati Parmensi, con le successive annessioni al Regno di Sardegna e al Regno d'Italia è stata infatti partecipe a cambiamenti epocali, sia con le emissioni dei primi francobolli, il 1° giugno 1852, sia con le trasformazioni dei servizi dovuti al costante ammodernamento delle vie di comunicazione.

Un percorso affascinante - seppur poco conosciuto dal grande pubblico - ad evidenziare, con forte immediatezza storica, momenti significativi quali, tra i tanti, il contributo degli artisti locali (tra cui Donnino Bentelli, il maggiore incisore dell'epoca, e Paolo Toschi, Direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Parma) alla realizzazione dei francobolli ducali, oppure la rapida scomparsa dei francobolli con il giglio borbonico, prontamente sostituiti, dopo la seconda guerra d’indipendenza, con le emissioni del Governo Provvisorio e del Regno di Sardegna.

L’intero ciclo di conferenze - dedicato a diversi aspetti del periodo storico a cavallo del 1860 e guidate da specialisti di vari settori della storia e della storia dell’arte - è ad ingresso libero; ciascun appuntamento prevede inoltre una visita guidata gratuita alla mostra.

Le prossime conferenze:

Giovedì 10 febbraio
Carlo Mambriani, Riforma del gusto e riforma urbana tra Ducato e Regno.

Giovedì 17 febbraio
Mariangela Giusto, La scuola di Toschi tra tutela e riproduzione.

Giovedì 24 febbraio
Francesca Sandrini, Glauco Lombardi e i secondi Borbone: la fine di un ducato tra collezionismo e rivendicazioni.

Giovedì 3 marzo
Marco Capra, Verdi e la musica a Parma alla prova dell'Unità d’Italia.

Sabato 5 marzo
Giovanna Damiani, Fervore patriottico e disincantato realismo nella pittura dei Macchiaioli.

Giovedì 10 marzo
Maria Angela San Mauro, Cecrope Barilli al Quirinale.

Giovedì 17 marzo
Vanja Strukelj, Parma 1870 nel sistema delle esposizioni nazionali.

Giovedì 24 marzo
Antonella Gigli, Collezioni risorgimentali ai Musei Civici di Palazzo Farnese a Piacenza.

Sabato 26 marzo
Alessandro Malinverni, Gli artisti piacentini prima e dopo l’Unità nazionale.

Mercoledì 30 marzo
Andrea De Pasquale, La biblioteca dei Borbone-Parma, da raccolta  privata a patrimonio della Nazione unita.

La mostra
1860 prima e dopo. Gli artisti parmensi e l’Unità d’Italia
Parma, Palazzo Bossi Bocchi, 15 gennaio-27 marzo 2011

Orari: martedì-domenica, 10/12,30 e 15,30/18

Ingresso libero - Contatti: 0521-532108 - www.fondazionecrp.it


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Un'onda che sembra arrivare dal film Point break

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Opinioni a confronto sui lupi

IL DIRETTORE RISPONDE

Opinioni a confronto sui lupi

Lealtrenotizie

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

2commenti

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

3commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

MALTEMPO

Neve: centinaia di turisti bloccati in Val Senales, situazione critica in Alto Adige

SPORT

tennis

Australian Open: Berdych travolge Fognini, azzurri tutti fuori. Federer ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

SOCIAL NETWORK

"A voj propia ti!": IgersParma cerca un 'amministratore'

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova