11°

17°

Arte-Cultura

Ombre lunghe dell'antisemitismo

Ombre lunghe dell'antisemitismo
Ricevi gratis le news
0

Christian Stocchi

Perché? Perché, oggi come nella storia più o meno recente, a latitudini diverse, è così radicata l’ostilità verso Israele? Non solo: l’antisionismo talora trova purtroppo punti di contatto con l’antisemitismo. Un errore culturale, insomma, rischia, facendosi ossessione, di sconfinare in un orrore morale. Riflettendo sul tema, Pierluigi Battista, editorialista del Corriere della Sera, propone un’appassionata «Lettera a un amico antisionista», che si inserisce in un dibattito non privo di precedenti illustri. Infatti, l’autore vuole richiamare una lettera dallo stesso titolo di Martin Luther King (alcuni, tuttavia, ne sostengono la non autenticità), che nel 1967 scriveva: «Tu dichiari, amico mio, di non odiare gli ebrei, di essere semplicemente ''antisionista''. E io dico: quando qualcuno attacca il sionismo, intende gli ebrei». Quindi Martin Luther King spiegava così l’antisionismo: «È negare al popolo ebraico un diritto fondamentale che rivendichiamo giustamente per la gente dell’Africa e accordiamo senza riserve alle altre nazioni del globo. È una discriminazione nei confronti degli ebrei per il fatto che sono ebrei, amico mio». Battista cita anche la «Lettera a un amico ebreo» di Sergio Romano, ponendo la propria opera come «ideale controcanto» rispetto a quella dell’ex ambasciatore. Le argomentazioni di Battista partono dal «trattamento speciale». Quando in Cina vengono spostati 200mila uiguri, turcofoni di religione islamica, pur trattandosi di profughi, nessuno protesta; lo stesso accade per altre vicende che dovrebbero mobilitare le coscienze, mentre molti sono pronti a manifestare la loro perenne indignazione nei confronti di Israele. L’autore ravvisa un «morbo della dismisura», in particolare (ma non solo) sulla questione palestinese. Si tratta di una dismisura «nei giudizi, nei pregiudizi, nel lessico, nei furori inconsulti e incontrollati». Come l’accostamento di Gaza ad Auschwitz proposto da alcuni intellettuali autorevoli. Dichiaratamente, talora provocatoriamente schierato, Battista, che si sofferma a lungo anche sulla nascita dello Stato di Israele, immagina le possibili obiezioni. Ammette, ad esempio, l’enorme dramma dei 700mila palestinesi che nel 1948 furono costretti a fuggire dalle loro terre; ma replica ricordando numeri meno noti, come quelli relativi agli ebrei (circa 600mila) che dal 1948 al 1967 dovettero andarsene dai Paesi arabi. Riflettendo sulla posizione di molti occidentali, l’autore, che dedica un capitolo alla «lobby (anti)ebraica», segnala la tendenza a criticare Israele non per i suoi governi o le sue politiche, come avviene per gli altri Stati, ma come nazione, indistintamente. Magari dimenticando le differenze non trascurabili tra Israele, democrazia vivace dove esiste un’ampia libertà di espressione, e i suoi antagonisti, guardati con maggiore indulgenza, nonostante i regimi che li governano e i diritti negati. Due pesi e due misure, insomma. Dopo pagine intense, scritte sul filo del sentimento non meno che della ragione, restano aperte alcune domande, che rimbalzano ancora dalle pagine di «Inganno», un romanzo di Philip Roth: perché? Perché questo odio «quasi universale» verso Israele? Non è inutile continuare a cercare la risposta.

Lettera a un amico antisionista
Rizzoli, pag. 120,  € 17,50

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va