16°

Arte-Cultura

Raccolta di poesie: viaggio in «rosa» tra epoche diverse

0

 Un viaggio che incrocia Parma, Londra e Torino. E la storia di due donne che, seppur protagoniste di epoche diverse, sembra seguire la stessa trama. Ornella Trevisan, parmigiana, classe 1957, ha presentato, alla libreria Mondadori dell’Euro Torri, la raccolta di poesie «Donna Ignota-The poems and Life of an Italian Emigrant», da lei curata e che raccoglie la produzione di Giuseppina Franco Tall, nata a Torino nel 1887 ed emigrata in Inghilterra nel periodo fra le due guerre. 

«L'incontro con questa donna straordinaria è nato davvero per caso - ha spiegato la Trevisan -: il dipartimento di tipografia e disegno dell’Università inglese dove lavorava mio marito, lo scrittore Peter Robinson, aveva chiesto a lui di occuparsi di scrivere un’introduzione alle poesie di questa donna che, nonostante la mancata istruzione che non aveva potuto ricevere per motivi familiari, aveva dedicato tutta la vita a scrivere versi. Ma mio marito era molto impegnato in quel periodo, così passò l’incarico a me, che non mi ero mai cimentata in una cosa del genere, avendo una laurea in Biologia».
Ma la cultura umanistica e quella scientifica, per la Trevisan, sono strettamente legate. E così Ornella accetta la sfida e comincia a leggere i versi della Franco Tall, scoprendo di avere cose in comune con la «scrittrice» torinese. «Entrambe abbiamo sposato il nostro insegnante d’inglese - continua la Trevisan - ed entrambe, anche se per motivi diversi, siamo emigrate in Inghilterra, pur restando sempre molto attaccate alla nostra terra natia: lei a Torino, io a Parma». 
 
Pubblicate da «Bilingual Edition», le poesie di «Donna Ignota» parlano di amore e matrimonio, di rapporto con i figli, di eventi storici e storia sociale. «Versi in cui più che poesie astratte - continua a spiegare la curatrice - ho trovato la vera storia della vita di Giuseppina: una donna tenace, determinata , che non rinuncia alla sua passione per la cultura anche se non sempre può permettersi di coltivarla come vorrebbe». Le poesie della Franco Tall, un centinaio in totale, sono state scritte in italiano; in seguito, dopo la sua morte - avvenuta a Londra nel 1952 -, la figlia Marion ha voluto che i versi della madre venissero tradotti anche in inglese. «Scrivere l’introduzione di questo libro è stata davvero una bellissima avventura - ha concluso la Trevisan - leggere i manoscritti e le poesie di "Pina", infatti, mi ha permesso di rivivere un periodo della storia antica attraverso gli occhi di questa donna così speciale». i.g.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

8commenti

bologna

Aemilia, via al processo d'appello. Bernini non è in aula

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

5commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

3commenti

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria accentrata Parmalat-Lactalis, i consulenti del cda: "Nessun danno per il gruppo"

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

terremoto

Le Marche tornano a tremare: tre scosse in mezz'ora

SOCIETA'

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

SPORT

F1

A Imola "Ayrton Day": il 1° maggio nel ricordo di Senna

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche