-0°

12°

Arte-Cultura

Raccolta di poesie: viaggio in «rosa» tra epoche diverse

Ricevi gratis le news
0

 Un viaggio che incrocia Parma, Londra e Torino. E la storia di due donne che, seppur protagoniste di epoche diverse, sembra seguire la stessa trama. Ornella Trevisan, parmigiana, classe 1957, ha presentato, alla libreria Mondadori dell’Euro Torri, la raccolta di poesie «Donna Ignota-The poems and Life of an Italian Emigrant», da lei curata e che raccoglie la produzione di Giuseppina Franco Tall, nata a Torino nel 1887 ed emigrata in Inghilterra nel periodo fra le due guerre. 

«L'incontro con questa donna straordinaria è nato davvero per caso - ha spiegato la Trevisan -: il dipartimento di tipografia e disegno dell’Università inglese dove lavorava mio marito, lo scrittore Peter Robinson, aveva chiesto a lui di occuparsi di scrivere un’introduzione alle poesie di questa donna che, nonostante la mancata istruzione che non aveva potuto ricevere per motivi familiari, aveva dedicato tutta la vita a scrivere versi. Ma mio marito era molto impegnato in quel periodo, così passò l’incarico a me, che non mi ero mai cimentata in una cosa del genere, avendo una laurea in Biologia».
Ma la cultura umanistica e quella scientifica, per la Trevisan, sono strettamente legate. E così Ornella accetta la sfida e comincia a leggere i versi della Franco Tall, scoprendo di avere cose in comune con la «scrittrice» torinese. «Entrambe abbiamo sposato il nostro insegnante d’inglese - continua la Trevisan - ed entrambe, anche se per motivi diversi, siamo emigrate in Inghilterra, pur restando sempre molto attaccate alla nostra terra natia: lei a Torino, io a Parma». 
 
Pubblicate da «Bilingual Edition», le poesie di «Donna Ignota» parlano di amore e matrimonio, di rapporto con i figli, di eventi storici e storia sociale. «Versi in cui più che poesie astratte - continua a spiegare la curatrice - ho trovato la vera storia della vita di Giuseppina: una donna tenace, determinata , che non rinuncia alla sua passione per la cultura anche se non sempre può permettersi di coltivarla come vorrebbe». Le poesie della Franco Tall, un centinaio in totale, sono state scritte in italiano; in seguito, dopo la sua morte - avvenuta a Londra nel 1952 -, la figlia Marion ha voluto che i versi della madre venissero tradotti anche in inglese. «Scrivere l’introduzione di questo libro è stata davvero una bellissima avventura - ha concluso la Trevisan - leggere i manoscritti e le poesie di "Pina", infatti, mi ha permesso di rivivere un periodo della storia antica attraverso gli occhi di questa donna così speciale». i.g.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Enza verso i livelli storici: il ponte resterà chiuso fino a domani

Preoccupa il Baganza nel Bercetese

2commenti

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

1commento

maltempo

Vetroghiaccio, disagi in Appennino. Berceto, tante case senza luce Le foto

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

20commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

1commento

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

legambiente

Ecco le 10 linee ferroviarie peggiori d'Italia. C'è anche la Brescia-Parma

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS