17°

Arte-Cultura

Torrechiara: dodici icone per la Badia

Torrechiara: dodici icone per la Badia
0

I suggestivi ambienti della Badia di Torrechiara sono stati arricchiti dalla donazione di 12 icone, opera dell’oblata benedettina Yssas Otterson.
Le 12 tavole di legno, dipinte secondo antiche tecniche pittoriche, sono state recentemente inaugurate e benedette alla presenza del vescovo di Parma Enrico Solmi, dell’abate padre Giacomo dell’abbazia «San Giovanni», del priore padre Filippo della Badia «Santa Maria della Neve», di tutta la famiglia benedettina, monastica e laica e di amici di entrambi i monasteri.
«L'icona - ha spiegato l’artista Yssas Otterson - è qualcosa di più di un semplice dipinto su tavola: rappresenta il processo spirituale della Chiesa; è in virtù di ciò che essa continua a vivere al di là di tempi storici. In questo contesto l’icona risulta essere il testo ecumenico per eccellenza, proprio per questa capacità di svelare e rendere presente «l'umanità divina».  Diventa uno strumento di preghiera che unisce il cielo e la terra, che rende presente il Paradiso sulla terra e che richiede uno sforzo d’attenzione per ascoltarne il linguaggio silenzioso».
Ogni icona prodotta oggi, come ha affermato l’artista, fa riferimento al modello archetipo del XV secolo, secondo il Canone stabilito in seguito dalla Chiesa Ortodossa nel XVI secolo: «L'iconografia, stimolata dall’originale, raffigura la realtà viva dell’uomo vivo, con un’autentica esperienza percettivo-spirituale dell’aldilà. Dal punto di vista tecnico pittorico - ha specificato  l'artista - si parte da toni abbastanza scuri per giungere alla «illuminazione», che permette di far emergere le zone più luminose di volti, abiti ed ogni altro dettaglio presente nell’icona. Il procedimento tecnico “dalle tenebre alla luce”, è unico in tutta la storia della pittura e riposa su un concetto teologico basilare: il mondo era nelle tenebre ma, nella “pienezza dei tempi” è venuta la “Luce del mondo”. L’icona pertanto - ha concluso l’artista - rivela questo grande mistero cristiano: la possibilità di salvare l’anima, guardando la forma umana di Dio. L’icona come “sacramentale” ci educa, ci purifica, ci rinnova, tanto come persone singole quanto come intera comunità umana».
Le dodici icone di Yssas, dipinte e donate alla Badia  sono state realizzate con colori naturali (minerali e terre), su legno stagionato, ovvero usando soltanto materiali «concessi dalla creazione».
Nella prima icona «la Croce/crocefisso»  è raffigurata la Croce, che ha il color blu del lapislazzuli perché considerata bilancia di giustizia, il Cristo ha gli occhi semichiusi, in quanto la morte non ha sottratto la vita al figlio di Dio; la secondo icona raffigura la «Madre di Dio orante», la terza San Giovanni Evangelista, la quarta e la quinta l’arcangelo Michele e l’arcangelo Gabriele, la sesta e la settima San Pietro e San Paolo.
Nelle icone dalla 8 alla 11, che fanno parte della porta regale dell’iconostasi, da cui passa il celebrante durante la liturgia, sono rappresentati i 4 evangelisti San Marco, San Matteo, San Luca e San Giovanni mentre nell’ultima icona vi è San Benedetto: si tratta di un’icona che reinterpreta uno dei più antichi affreschi dell’Abbazia benedettina di Subiaco.
Per visitare la Badia benedettina Santa Maria della Neve, costruita nel 1471 per volere di Pier Maria Rossi e sita in via della Badia a Torrechiara, è possibile chiedere informazioni alla Pro Loco di Langhirano (Tel. e fax 0521.852242). C. P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Aemilia, via al processo d'appello. Sette parmigiani alla sbarra. Bernini non è in aula

bologna

Aemilia, 7 imputati parmigiani al processo d'appello. La Procura generale vuole sentire Giglio

Bernini non è in aula 

1commento

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

9commenti

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

6commenti

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

Collecchio

Tesoreria, i consulenti del cda: "Nessun danno per Parmalat". Critiche da Amber 

Il 29 maggio si valuterà l'azione di responsabilità verso il vecchio cda. Oggi assemblea su bilancio e collegio sindacale

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

latina

Si finge incinta per comprare neonata. Poi la rifiuta perché mulatta: 3 arresti

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

1commento

SOCIETA'

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

SPORT

Formula 1

Sochi, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche