22°

32°

Arte-Cultura

Torrechiara: dodici icone per la Badia

Torrechiara: dodici icone per la Badia
Ricevi gratis le news
0

I suggestivi ambienti della Badia di Torrechiara sono stati arricchiti dalla donazione di 12 icone, opera dell’oblata benedettina Yssas Otterson.
Le 12 tavole di legno, dipinte secondo antiche tecniche pittoriche, sono state recentemente inaugurate e benedette alla presenza del vescovo di Parma Enrico Solmi, dell’abate padre Giacomo dell’abbazia «San Giovanni», del priore padre Filippo della Badia «Santa Maria della Neve», di tutta la famiglia benedettina, monastica e laica e di amici di entrambi i monasteri.
«L'icona - ha spiegato l’artista Yssas Otterson - è qualcosa di più di un semplice dipinto su tavola: rappresenta il processo spirituale della Chiesa; è in virtù di ciò che essa continua a vivere al di là di tempi storici. In questo contesto l’icona risulta essere il testo ecumenico per eccellenza, proprio per questa capacità di svelare e rendere presente «l'umanità divina».  Diventa uno strumento di preghiera che unisce il cielo e la terra, che rende presente il Paradiso sulla terra e che richiede uno sforzo d’attenzione per ascoltarne il linguaggio silenzioso».
Ogni icona prodotta oggi, come ha affermato l’artista, fa riferimento al modello archetipo del XV secolo, secondo il Canone stabilito in seguito dalla Chiesa Ortodossa nel XVI secolo: «L'iconografia, stimolata dall’originale, raffigura la realtà viva dell’uomo vivo, con un’autentica esperienza percettivo-spirituale dell’aldilà. Dal punto di vista tecnico pittorico - ha specificato  l'artista - si parte da toni abbastanza scuri per giungere alla «illuminazione», che permette di far emergere le zone più luminose di volti, abiti ed ogni altro dettaglio presente nell’icona. Il procedimento tecnico “dalle tenebre alla luce”, è unico in tutta la storia della pittura e riposa su un concetto teologico basilare: il mondo era nelle tenebre ma, nella “pienezza dei tempi” è venuta la “Luce del mondo”. L’icona pertanto - ha concluso l’artista - rivela questo grande mistero cristiano: la possibilità di salvare l’anima, guardando la forma umana di Dio. L’icona come “sacramentale” ci educa, ci purifica, ci rinnova, tanto come persone singole quanto come intera comunità umana».
Le dodici icone di Yssas, dipinte e donate alla Badia  sono state realizzate con colori naturali (minerali e terre), su legno stagionato, ovvero usando soltanto materiali «concessi dalla creazione».
Nella prima icona «la Croce/crocefisso»  è raffigurata la Croce, che ha il color blu del lapislazzuli perché considerata bilancia di giustizia, il Cristo ha gli occhi semichiusi, in quanto la morte non ha sottratto la vita al figlio di Dio; la secondo icona raffigura la «Madre di Dio orante», la terza San Giovanni Evangelista, la quarta e la quinta l’arcangelo Michele e l’arcangelo Gabriele, la sesta e la settima San Pietro e San Paolo.
Nelle icone dalla 8 alla 11, che fanno parte della porta regale dell’iconostasi, da cui passa il celebrante durante la liturgia, sono rappresentati i 4 evangelisti San Marco, San Matteo, San Luca e San Giovanni mentre nell’ultima icona vi è San Benedetto: si tratta di un’icona che reinterpreta uno dei più antichi affreschi dell’Abbazia benedettina di Subiaco.
Per visitare la Badia benedettina Santa Maria della Neve, costruita nel 1471 per volere di Pier Maria Rossi e sita in via della Badia a Torrechiara, è possibile chiedere informazioni alla Pro Loco di Langhirano (Tel. e fax 0521.852242). C. P.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti