-2°

Arte-Cultura

"Il mio segreto? Essere metodico"

"Il mio segreto? Essere metodico"
0

 Riccardo Di Vincenzo

«Se non provassi più entusiasmo, smetterei di scrivere. Invece passata la stanchezza che segue i lunghi mesi dedicati alla stesura di un romanzo, riaffiora pian piano lo spirito creativo, e mentre da un lato mi stupisco della sua continua capacità di rinnovarsi, dall’altro sento con piacere prendere forma nella mia mente un’idea, una nuova trama e così mi tuffo in una nuova avventura. Se così non fosse non sarei mai giunto al mio trentatreesimo romanzo». Così Wilbur Smith ci parla della sua passione per la scrittura e de «La legge del deserto», il suo ultimo romanzo, pubblicato in Italia da Longanesi. 
Riprendendo il discorso, Wilbur Smith ci racconta che parte del suo entusiasmo lo deve anche ai lettori che gli scrivono, e confessa che la lettura delle loro lettere è uno dei piaceri che la scrittura gli ha procurato. Inoltre, aggiunge: «Un’altra fonte d’entusiasmo è per me il rapporto con gli editori che, dopo tanti anni di collaborazione, ormai posso considerare veri amici». Maestro riconosciuto dei romanzi d’avventura, e autore tra i più letti al mondo, Wilbur Smith è sulla cresta dell’onda da oltre quarant'anni, quando gli chiediamo come spieghi a se stesso questa longevità editoriale, ci risponde con naturale modestia: «Sono un uomo fortunato, perché ho avuto l’occasione di avere successo. Non so quanto talento io abbia, ma sono costante nell’impegno e forse questo ha contribuito al rinnovarsi dei miei successi. Scrivo otto ore al giorno per oltre otto mesi l’anno, gli altri mesi li dedico ai viaggi e alla promozione del libro. Questo è forse l’unico segreto: l’impegno costante. Ed è evidente che senza entusiasmo non potrei fare un simile sforzo. Scrivere è un mestiere strano, senza l’ispirazione l’autore sparisce e la pagina resta bianca». Ne «La legge del deserto», lo scrittore sudafricano di formazione, presenta due nuovi protagonisti: una ricca e bella vedova cui un gruppo terroristico islamico rapisce la figlia e il capo dei servizi di sicurezza della sua azienda petrolifera, l’unica persona in grado di aiutarla. 
La trama vede i protagonisti correre mille pericoli e comporta grandi colpi di scena che incatenano il lettore alle pagine. Anche in questo nuovo romanzo - gli facciamo notare - non mancano le atrocità e le efferatezze più scellerate. Sembra che lei si diverta a praticare la tortura sui suoi personaggi. Come mai? «Innanzitutto, mette un po' di adrenalina nel romanzo e quindi stimola l’interesse del lettore. Tuttavia, devo constatare che per quante efferatezze io possa raccontare, la realtà è sempre più crudele. Basta leggere un quotidiano o guardare un telegiornale per rendersene conto». Infine gli chiediamo se questo romanzo, con i suoi protagonisti, sia il primo di una nuova saga o solo una digressione rispetto alle figure cui i lettori sono affezionati. Sorridendo, risponde che non lo sa. «Sono i protagonisti del libro che mi devono dire se desiderano nuove e pericolose avventure o se preferiscono godersi la quiete faticosamente conquistata. Per il momento non mi hanno ancora parlato, ma io sono qui, pronto per ascoltarli». 
La legge del deserto - Longanesi, pag. 464, 19,60

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

1commento

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve un presidio fisso: ma non di militari"

7commenti

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

4commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

4commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

29commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di due donne e tre uomini: le vittime salgono a 14

terrorismo

Bild, jihadisti pronti ad attacchi chimici in Germania

SOCIETA'

arte

Kampah anti-Trump a Hollywood

consigli

Come superare un colloquio di lavoro in inglese in 9 domande

SPORT

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto