15°

Arte-Cultura

"Studiosi a Reggio sul tema del lutto"

0

Mariagrazia Villa

Da tutt'Italia per parlare dell’ultimo viaggio. Preparativi, mappe della meta e spirito d’avventura, quella tremendamente grande per chi parte e per chi resta. «Insieme per comprendere - Gruppi di auto mutuo aiuto: una via per ritrovarsi» è il titolo dell’XI convegno nazionale sul lutto che si svolgerà da oggi alle 14 a domenica all’Hotel Classic di Reggio Emilia (via Pasteur 121). Tre intense giornate di confronto, dibattito e formazione, con relatori d’elevata caratura, organizzate dal Comitato di coordinamento nazionale dei Gruppi di auto mutuo aiuto per il lutto, l’azienda Usl di Reggio Emilia e l’Associazione volontari assistenza domiciliare della città emiliana, in collaborazione col centro di servizio DarVoce. All’interno della sessione «L'importanza dei riti e delle tradizioni», ci sarà l’intervento «Il rito e i suoi aspetti» (preceduto dal video-documentario «Cipressi a mezzogiorno» e seguito da una tavola rotonda con esponenti di diverse culture e religioni sul tema della ritualità funeraria) della studiosa e ricercatrice parmigiana di tanatologia (quella branca dell'antropologia che studia i temi del lutto e della morte) Maria Angela Gelati, ideatrice e curatrice, con il fotografo, dj e giornalista musicale Marco Pipitone, della manifestazione «Il rumore del lutto» che, da quattro anni, si svolge nella nostra città in occasione delle giornate dedicate alla commemorazione dei defunti .
«Nella società attuale - afferma la Gelati - il rapporto con la ritualità del cordoglio è legato al fatto che il corpo sociale è secolarizzato, plurale dal punto di vista culturale, etnico e religioso. Il trasformarsi dei rituali per i defunti manifesta il trasformarsi dei rapporti sociali e delle relazioni tra i viventi». Se un tempo l’orientamento generale nei confronti della morte era demandato per tradizione all’istituzione religiosa, che attraverso cerimonie e messe in suffragio accompagnava il defunto dal regno dei vivi al mondo ultraterreno, «oggi viene meno la struttura della collettività che viveva la morte e, con essa, i rituali che aiutavano i sopravvissuti a continuare a vivere». Nonostante questo, però, «la nostra cultura, benché secolarizzata specialmente nelle grandi città, non è antiritualista: quando gli individui abbandonano i grandi riti collettivi perché non riescono più a riconoscersi in essi per differenti visioni del mondo, religiosità, concezioni spirituali e sociali, tendono a inventare altre forme di ritualità per esprimere contenuti che sono cambiati, ma rispondono sempre al bisogno di uno spazio, un tempo e un linguaggio rituali per la condivisione del dolore».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale su social network

denuncia

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social network

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

12commenti

Lealtrenotizie

Scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

solidarietà

Parma Facciamo Squadra: un risultato (super) da 162.700 euro

Al Regio, cerimonia di consegna dei fondi

Premio "donna sport"

Un "oro" sui libri per la Folorunso: è pure strabrava a scuola

Fisco

Condomini, l'Agenzia delle Entrate proroga la scadenza al 7 marzo

il caso

Tep, la tempesta delle reazioni è politico-sindacale

Dalla Cgil o la Uil fino a Casapound, gli interventi sull'aggiudicazione del servizio di trasporto pubblico fa discutere

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

5commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

roma

Tassisti in piazza, cariche davanti alla sede Pd Video

avetrana

Omicidio di Sarah, confermato l'ergastolo per Cosima e Sabrina. E Michele Misseri torna in carcere

2commenti

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

1commento

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

storie di ex

Adriano, l'ultimo tabellino? Compleanno, festa da 91mila euro

MOTORI

anteprima

La nuova Kia Rio Il video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv