-2°

Arte-Cultura

Ossessione d'amore, una vita normale finisce nel baratro

Ossessione d'amore, una vita normale finisce nel baratro
Ricevi gratis le news
0

Lisa Oppici
È difficile incasellare l’ultimo libro di Pino Roveredo in un genere. C'è chi ha parlato di noir sentimentale, chi ha sottolineato il suo essere una storia d’«amour fou». In ogni caso, anche per definirlo, si deve ricorrere alla contaminazione: che è del resto anche una delle cifre del romanzo. Contaminazione di generi, appunto, e contaminazione di forme.  Qui Roveredo, già apprezzato dalla critica (tra le sue opere «Mandami a dire» e «Attenti alle rose»), racconta una storia di discesa agli inferi, il progressivo scivolare del suo protagonista in un buco nero incolmabile che finirà per inghiottirlo.
Il protagonista è Gino Bonazza, una vita tranquilla, piccolo borghese, senza sussulti, un tran tran abbastanza regolare: senza sussulti, appunto. Una moglie e una figlia vicine ma lontane, incapaci di intercettare il suo bisogno di qualcosa: d’amore; d’aiuto, anche. Così quando nella vita di Gino ricompare una vecchia fiamma, Giuliana, tutto riprende forma e colore: ma assume i contorni dell’ossessione, della passione totalizzante e abbagliante. («Lei, la mia regina, terremoto di bellezza, come un miracolo che scoppia in ritardo, alla faccia degli avventori e della storia, era ritornata»).
Perché per stare con Giuliana, che ha una vita strana e che svolge attività non meglio precisate, Gino si allontana da tutto, anche da sé: e, appunto, cade. Si perde. Con una struttura a incastro molto giocata sui flashback e sui salti in avanti, in un ping pong temporale che dà dinamismo al romanzo, Roveredo racconta bene l’amore folle di Gino (e sa rendere, palpabile, il suo bisogno d’amore), il suo scivolare piano piano in un vortice più grande di lui, il suo entrare in contatto ravvicinato con un mondo «fuori»: fuori controllo, fuori dalle leggi, fuori dalle regole. E il suo esserne travolto («Non so dove sono, che ora è, che giorno sia, se piove, nevica, c'è il sole [...] tento di ricordare se ieri c'ero, com'ero, dov'ero»). Travolto per sempre, inappellabilmente: come quando è lui, per conto di Giuliana, che vende a un ragazzo una dose che di lì a poco lo ammazzerà.
 Tutto questo Roveredo lo racconta bene: con una prosa calda, dura ma a tratti anche ironica, avvolgente ma anche scarna. Pasolini però, cui talvolta Roveredo è stato accostato, sembra lontano: altra «consistenza».
La melodia del corvo - Bompiani, pag. 154, 15,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

"incidente"

Olimpiadi, pattinatrice resta a seno nudo durante la gara

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Biotestamento

L'ESPERTO

Biotestamento: come si fa a depositare le disposizioni

di Arturo Dalla Tana, notaio

Lealtrenotizie

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori

tg parma

Piazzale della Pace, stanziati i fondi per il secondo stralcio di lavori. Come sarà Video

noceto

Provano con due "copioni" a truffare una 76enne: lei li fa arrestare

Montanara

Spettatore diplomato in primo soccorso salva calciatore durante la partita

1commento

Parma

Carabiniere blocca un ladro: «In divisa o no, prima viene il dovere»

1commento

FIDENZA

Non arrivava alla sua festa di compleanno: era morto d'infarto

elezioni

Salvini a Parma: "La flat tax per rimettere soldi nelle tasche degli italiani"

libri

Mago Gigo racconta Capitan Braghetta, "il supereroe che è dentro di noi" Video

parma calcio

La società: "D'Aversa resta: ha tutto per poter uscire dalla crisi. Compreso il sostegno dei giocatori"

Malmesi a Bar Sport: "Abbiamo fatto la nostra offerta per il Centro sportivo di Collecchio".

3commenti

BASSA REGGIANA

Brescello: trovato un furgone rubato e "depredato"

BEDONIA

Furto all'agriturismo La Tempestosa

1commento

Lutto

Addio a padre Simoncini, ultimo gesuita di Parma

incidente

Pedone investito a Ramiola

60 anni di legge Merlin

Le ragazze salvate dalla tratta

elezioni

Scuole seggio, chiuse dal 3 al 6 marzo. Per universitari fuorisede trasporti con tariffe agevolate

BORGOTARO

Addio ad Arnaldo Acquistapace

1commento

TERREMOTO

Una struttura polivalente per Accumoli con l'aiuto di Cariparma 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

ITALIA/MONDO

LIGURIA

Terremoto di magnitudo 2.2 a Genova: evacuate alcune scuole

San Polo d’Enza

Il “Grande fratello” incastra la banda dei salumi: denunciati in sei

1commento

SPORT

FORMULA 1

Il ritorno del "Biscione": ecco l'Alfa Romeo C37

Calciomercato

Pirlo lascia il calcio e annuncia il suo match di addio

SOCIETA'

musica

Dopo quasi 30 anni tornano i primi dischi in vinile della Sony

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

MOTORI

NOVITA'

Mercedes Classe B Tech, quando la tecnologia è alla portata

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato