-4°

Arte-Cultura

Vasca votiva di Noceto. Ritorno alla preistoria

Vasca votiva di Noceto. Ritorno alla preistoria
0

Mariagrazia Villa
 Un altare d’acqua. Più grande di un trilocale. Forse edificato per ingraziarsi l’abbondanza del Divino. O per specchiare una comunità prospera e felice. Benché, come mette in guardia Popper, non esista alcuna storia del passato come questo davvero accadde, perché abbiamo solo interpretazioni storiche, e neanche definitive, sembra chiaro che la vasca lignea dell’età del Bronzo, rinvenuta a Noceto, avesse per i nostri progenitori una funzione rituale. «Si tratta - spiega Maria Bernabò Brea, direttore del Museo archeologico nazionale di Parma e curatrice, con Mauro Cremaschi, del volume “Acqua e civiltà nelle terramare – La vasca votiva di Noceto” (Skira, 2009) – di un’opera il cui significato va ricercato nella sfera del sacro».
La scoperta è del 2004, durante uno sbancamento in un cantiere edile a Torretta di Noceto: di colpo affiorano i segni di quella che, grazie all’intervento promosso dalla Soprintendenza per i Beni archeologici dell’Emilia Romagna, condotto con il Dipartimento di Scienze della terra dell’Università di Milano, si rivela un’ampia vasca in legno di quercia, datata al 1.500 avanti Cristo, scavata ai margini di un villaggio del periodo delle terramare. «È una poderosa opera di ingegneria e carpenteria: misura 12 metri per 7, con 24 pali verticali alti più di 3 metri, piantati a distanze regolari e bloccati alla sommità e alla base da un reticolo di travi ortogonali e diagonali per contrastare la spinta del terreno».
La vasca è la versione recente di una sottostante, andata distrutta. «Fu scavata una cavità di 22 metri per 13 e 4 di profondità, in cui fu costruita una vasca di legno dalla struttura molto accurata, ma così rigida che implose». Se si è subito ricostruita un’altra vasca, imparando dai propri errori, doveva trattarsi di un’opera collettiva di capitale importanza, «forse realizzata per la celebrazione di un evento speciale».
La sedimentazione nella vasca superiore testimonia che è stata riempita subito d’acqua e ne è sempre rimasta colma. «Un riempimento forse dovuto alla pioggia, perché non esistono strutture di adduzione dell’acqua». All’interno, erano deposti «oltre 150 vasi di ceramica interi o ricomponibili, 25 vasi miniaturistici, sette figurine di animali e una umana legati al culto domestico, poi resti di fauna tra cui molti bovini, cestini, ciottoli di fiume accuratamente scelti e tanti frammenti e strumenti lignei, tra cui quattro aratri». Rilevante, per interpretare questo eccezionale monumento della civiltà terramaricola, la posizione dei vasi: «Giacciono con l’imboccatura in alto e talora impilati: non sono stati gettati, ma posati. E questo fa pensare a un bacino artificiale atto a ricevere offerte votive».
Il restauro e il consolidamento della vasca e dei reperti in essa contenuti è in corso, finanziato dal ministero per i Beni e le attività culturali e Fondazione Cariparma. «Per la ricostruzione della vasca e l’allestimento museale in un nuovo edificio polifunzionale del Comune di Noceto mancano ancora i fondi, ma arriveranno, vista la straordinaria rilevanza del manufatto, che non ha eguali né in Italia né al mondo».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Kim, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

gossip

Kardashian, prima il trucco alle parti intime, poi con la felpa "comunista"

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Gli amici: Filippo persona speciale

Il ritratto

Gli amici: Filippo persona speciale

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

SALSO

Addio a Gianni Gilioli, papà dell'ex sindaco

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

cascinapiano

Travolto da un'auto sotto gli occhi della sorella: muore un 17enne

La vittima è Filippo Ricotti. Il ricordo della "sua" Langhiranese Calcio e del Liceo Bertolucci (Video)

17commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

Il fatto del giorno

La tragedia di Filippo: un gigantesco "Perché?" (Senza risposta)

3commenti

consiglio comunale

Polemica D'Alessandro-Vescovi sui vaccini

4commenti

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

12commenti

lega pro

Febbre Venezia-Parma: iniziata la prevendita

Classifica

Gli stipendi più alti: Parma al quinto posto in Italia

furti

Quartiere Lubiana, la razzia dei fanali delle Audi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

13commenti

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

BRUXELLES

Tajani eletto presidente del Parlamento europeo

scuola

Nuova maturità: non ci sarà più bisogno di avere tutte le sufficienze

1commento

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

rugby

Zebre, rescisso il contratto con Guidi, ecco De Marigny e Jimenez

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video