12°

Arte-Cultura

Addio a Scansani, editore di cultura

Addio a Scansani, editore di cultura
0

Emilio Zucchi
Editoria come scommessa di civiltà al di fuori delle logiche di mercato,  e  fede nell'umanesimo come fermento ineludibile per una società  di cittadini  consapevoli e, quindi, autenticamente  liberi.  E'  questo il   coraggioso messaggio  di vita e pensiero, testimoniato in ventitré anni di quotidiano lavoro,  che Alessandro Scansani, presidente e direttore editoriale della casa editrice Diabasis di Reggio Emilia, scomparso all'età di 65 anni dopo una lunga malattia, lascia in eredità al  non sempre serio  mondo culturale italiano.  Scansani, che era nato a Castelnovo di Sotto, dove abitava, si era laureato a Parma (era insegnante di lettere) e alla nostra città era molto legato. Un legame dimostrato dalla lunga lista di scrittori parmigiani che,  tra narrativa, memorialistica, poesia e saggistica, figurano nel catalogo Diabasis (editrice da lui fondata nel 1988 insieme con Giuliana Manfredi):  oltre a Baldassarre Molossi con il volume di scritti giovanili «Parma 1944. Prove di giornalismo», ci sono Davide Barilli, Paolo Lagazzi, Giancarlo Conti, Giuseppe Marchetti, Ettore Silvi, Valerio Varesi, Francesca Avanzini, Bruno Piccinini,  Andrea Briganti, Mario Rinaldi, Sergio Giliotti, Renato Lori  e chi scrive.  
«Per Alessandro Scansani avevo una sincera ammirazione - dice il critico letterario parmigiano Mario Lavagetto, che di Scansani era amico -. All'inizio, quella della Diabasis sembrava un'impresa impossibile. Ma, in seguito,  grazie all'incredibile energia di un uomo come Scansani, il cui slancio era  contagioso,   la casa editrice si è consolidata e affermata». 
Il critico letterario Giuseppe Marchetti, che con Diabasis ha pubblicato il romanzo «La noia fitta delle primavere» ricorda che «Scansani, da ragazzo, veniva in Palatina per documentarsi su Fenoglio, sul quale stava facendo la tesi di laurea. La nostra amicizia nacque in biblioteca e poi si è rafforzata quando ho pubblicato con lui il mio romanzo.  Grazie a Scansani, Diabasis è diventato uno dei più importanti tra i piccoli editori italiani che credono nella qualità dei libri e che non mirano alle vendite e alle mode, ma alla  resistenza nel tempo dei titoli pubblicati».
Il professore ordinario di Pediatria e Cardiologia pediatrica dell'Università di Parma Umberto Squarcia, socio della Diabasis,  sottolinea che «grazie a Scansani, la Diabasis è divenuta una delle voci più alte  e nobili dell'editoria europea. Alessandro era sensibilissimo ai problemi culturali e la sua formazione cristiana non era mai di chiusura ma, al contrario, di costante   apertura e dialogo».
Giuseppe Massari,  membro del Servizio ricerche e studio della Diabasis e del comitato di lettura dell'editrice, sottolinea che «Scansani era un intellettuale molto legato ai valori della Resistenza. Ha pubblicato i libri di Rinaldi, Lori, Giliotti e il volume sul Vento del Nord. Ed era molto orgoglioso del legame che univa Diabasis alla cultura parmigiana. Si chiedeva sempre come un certo libro o una certa iniziativa sarebbe stata recepita a Parma, per la quale nutriva un vero e proprio affetto, come anche per la Gazzetta di Parma».
Infine, lo scrittore Davide Barilli, uno dei primi parmigiani a pubblicare con Diabasis: «Non dimenticherò mai una  serata, era il '98,   trascorsa con lui in una  trattoria di Sant'Ilario: mi aveva dato appuntamento a metà strada, per discutere della quarta di copertina di ''Poltrona per acqua'', un libro  di miei racconti   che volle pubblicare nella  collana Biblioteca padana. Su un piccolo  quaderno, tra una portata e l'altra, piluccando poco cibo, scrisse e  riscrisse la nota editoriale, fino a quando non  ebbe trovato una  frase di chiusura che lo convinceva ...''brandelli di un brulicante e dolente sottosuolo immaginario della provincia emiliana''.  Lesse quella frase più volte, a voce alta - fra la curiosità del cameriere e dei pochi clienti -  scandendola lentamente, come una preghiera, con    un radicalismo mistico che affascinava e incuteva rispetto».
I funerali di Scansani si terranno oggi alle 15,30 nella parrocchiale di Castelnovo  di Sotto, in provincia di Reggio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen Give Teen A Guitar Lesson On Stage

australia

15enne suona sul palco con Springsteen, con tanto di lezione Video

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Le baby gang fanno paura. Negozianti sotto assedio

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

7commenti

lega pro

Piovani: "Il Parma? Un po' Fortana, un po' Malvasia" Video

Questa sera Bar Sport su Tv Parma (Ore 20.30)

Parma

Trasporto pubblico, gara a Busitalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

8commenti

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

autobus

Via Farini, da domani modifica temporanea del percorso del 15

parma calcio

Trasferta di Salò: ecco la prevendita dei biglietti

Boys e Coordinamento organizzano i pullman (tutte le info)

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

2commenti

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Gazzareporter

Parma e Torrechiara: scatti invernali

Foto della lettrice Simona

crocetta

Crocetta, il mistero dell'auto bruciata

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

berceto

La bandiera dei Lakota sventola in municipio

Sant'Ilario d'Enza

Rissa a colpi di sedie e tavolini: quattro stranieri in manette

Due indiani e due pakistani si sono affrontati fuori da un kebab di via Roma, nel paese della Val d'Enza

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

3commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

arte

Mega furto in un Museo a Parigi, 8 anni di carcere a "Spider-Man"

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

presidente samb

Fedeli: "Parma più simpatico, proveremo a fermare il Venezia"

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

LA PROVA

Countryman: anche Mini ha il suo Suv