-4°

Arte-Cultura

Le pagine dei Duchi

Le pagine dei Duchi
0

di Mariagrazia Villa

Che letture si facevano a palazzo? Con quali storie ci si intratteneva amabilmente? E quali pagine erano di maggior diletto e conforto? Si può rispondere, sfogliando il volume «Libri a corte. Le biblioteche dei duchi di Parma conservate nella Biblioteca Palatina». L’opera, pubblicata da Mup Editore in collaborazione con Fondazione Monte di Parma e Biblioteca Palatina e realizzata con il contributo di CePIM, Rotary Club Salsomaggiore Terme e Inner Wheel Parma Est, è stata curata da Andrea De Pasquale, attuale direttore della Biblioteca Palatina e del Museo Bodoniano di Parma e autore di numerose pubblicazioni dedicate al patrimonio librario italiano. Il prestigioso volume sarà presentato domani, alle 11, alla Galleria Petitot in Palatina, in occasione dell’inaugurazione, alla presenza di Carlo Saverio di Borbone, duca di Parma e di Piacenza, della quasi omonima mostra «Libri a corte. Le biblioteche dei Duchi di Parma da raccolte private a patrimonio della Nazione unita», (orari: lunedì-giovedì, 9-11; 15-18; aperta sino al 25 luglio), dedicata alla memoria del principe Carlo Ugo e organizzata grazie al contributo dell’Associazione Cavalieri Ordini dinastici della Reale e Ducale Casa di Borbone Parma; della società cooperativa Tecton di Reggio Emilia e di Garden Club Parma. Oltre al curatore del volume, interverranno Luigi Viana, prefetto di Parma, Carla Di Francesco, direttore della Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna, e Maurizio Dodi, presidente di Mup Editore. Al termine della visita guidata alla mostra, saranno eseguiti, grazie alla collaborazione del Conservatorio di musica Arrigo Boito di Parma e agli allievi del Maestro Petr Zejfart, docente di Insieme di fiati, un Trio di Haydn e una Sinfonia composta dalla duchessa di Lucca, Maria Luisa di Borbone, nella trascrizione per quintetto di fiati realizzata dal Maestro Emilio Grezzi.
Quinto titolo della collana Mirabilia Palatina, il libro esce durante le celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia e la Settimana della Cultura 2011 promossa dal Ministero per i Beni e le attività Culturali, e mostra, per la prima volta in un unico volume, un assaggio di tutto quel prezioso materiale presente nelle raccolte della Palatina, quell’anima migliore del passato che torna a farsi corpo presente, che andò a costituire l’apporto culturale del Ducato allo stato nazionale. Quel tanto di Parma che finì sul più ampio scaffale italiano. Il libro, su cui si incastona la gemma di splendide immagini e di puntuali testi scientifici, testimonia gli interessi bibliografici e culturali dei nostri duchi e i pregevoli esemplari che collezionarono con passione e amore.
Tra questi scopriamo, ad esempio, un manoscritto autografo di Torquato Tasso, il testimone più autorevole del poema sacro «Il mondo creato», che traduce e parafrasa i primi due capitoli della Genesi e altri testi biblici, l’ultimo lavoro dell’autore della «Gerusalemme liberata», scritto tra la primavera del 1592 e l’ottobre del 1594, e la prima e unica edizione dell’opera ornitologica di Joachim Spalowsky, illustrata da incisioni acquerellate a mano tratte dai disegni originali dell’autore. Ma anche magnifici libri d’ore miniati, tra i quali un piccolo e lussuoso esemplare appartenuto a Maria de’ Medici, moglie di Enrico IV, e un Breviario riccamente decorato, posseduto nella seconda metà del Quattrocento da Barbara di Brandeburgo, sposa di Ludovico II Gonzaga. Ma nel libro, si possono ammirare anche numerosi incunaboli e rari libri a stampa. Il volume si sofferma sugli aspetti iconografici e strutturali dei libri, dando conto non solo delle miniature e delle illustrazioni, ma anche delle legature alle armi sette-ottocentesche relative ai diversi Duchi, ossia le legature dove sugli stemmi impressi su ciascuno dei due cartoni di una copertina vengono riportati gli ornamenti del casato del possessore. Di questi scaffali d’eccezione, il volume presenta il frutto scelto, che va oltre l’idea di Vittorio Alfieri che leggere voglia dire profondamente pensare. Vuol dire anche provar piacere. I libri non sono solo le cartine, i sestanti, le bussole e i telescopi che ci permettono utilmente di navigare lungo gli oceani della vita. Sono anche la gioia di alzar gli occhi verso le nuvole o verso le stelle. Un gesto di bellezza, non necessariamente d’istruzione.
Libri a corte. Le biblioteche dei  duchi di Parma conservate nella Biblioteca Palatina - Mup Editore, pag. 160, 35,00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

3commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

2commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta